Cenare alla James Beard House di New York – Un sogno da viaggiatori culinari

0
73

Quando sei ospite a casa di qualcuno, cerchi di essere rispettoso. Quando ti trovi nella illustre casa di James Beard, sei molto rispettoso.

Erano quasi le 7 di sera e fummo condotti in una semplice arenaria marrone con una semplice targa all'ingresso che affermava che era la James Beard House.

James Beard è stato il catalizzatore per mostrare alla gente come cucinare cibo americano in un momento in cui le cene TV erano di gran moda. Nel 1946, fece il primo spettacolo di cucina su NBC. Mai uno a cui stare seduto con così tanta conoscenza culinaria da condividere, i suoi prolifici libri di cucina e articoli di riviste hanno dominato il mondo della cucina dagli anni '40 fino alla sua morte nel 1985. La sua parola sulla cucina con cibi freschi coltivati ​​localmente era considerata come vangelo e la gente voleva sentire e leggi la verità sulla cucina. E ancora, fallo fino ad oggi.

Cenare alla James Beard House, New York City - A Culinary Travelers Dream #food #travel #nyc # new-york # new-york-city # james-beard #chefIl mio ricordo iniziale di lui era leggere i suoi scritti in famose pubblicazioni alimentari e sognare ad occhi aperti di preparare e mangiare i cibi che conosceva bene. All'epoca, stavo facendo del mio meglio per andare oltre le cene TV e i mix di box.

James Beard ha ospitato serate di cucina complete di intrattenimenti eleganti nella sua casa del Greenwich Village e molti personaggi famosi del mondo culinario hanno onorato la cucina. Ma ha anche raggiunto tutti i livelli di cuochi stabilendo scuole di cucina che hanno funzionato per trent'anni. La sua importanza continuò dopo la sua morte quando chef famosi come Julia Child assicurarono che la sua casa diventasse un'istituzione vivente in suo onore. La James Beard Foundation iniziò e la sua casa continuò a essere un fulcro vitale. La missione della Fondazione è rimasta la stessa, onorare e celebrare gli chef ed evidenziare la cultura alimentare americana per tutti.

Gli chef sono invitati a "esibirsi" presso la Beard House e i criteri per un invito sono garantiti da linee guida stabilite che si possono trovare sul sito web della Fondazione. Gli chef invitati, sono stabiliti nei loro campi culinari e ben attrezzati per gestire questo straordinario luogo di cucina. Non è per i più spensierati, ma l'esperienza acquisita è fantastica. E l'elenco degli chef che sperano di essere invitati è lungo.

Molti conoscono l'ambito James Beard Awards, che è un prestigioso premio conferito ai vincitori da categorie come ristoranti, chef, libri di cucina, giornalismo e molte altre categorie. I premi sono separati dall'invito a cucinare alla Beard House. (I James Beard Awards sono comunemente indicati come gli Oscar del mondo della cucina.).

Come un orologio, siamo stati introdotti nel soggiorno e siamo entrati in cucina. La cucina era sorprendentemente piccola e numerosi chef si muovevano attorno a stufe calde, pentole fumanti e banconi di preparazione come una macchina ben oliata. Gli chef sono sembrati impassibili dalle esigenze della cena e hanno cortesemente riconosciuto i 50 commensali in arrivo.

Foto di Jeffrey Gurwin, per gentile concessione della James Beard Foundation

Ci è stato chiesto di andare nel patio del giardino esterno, dove è stata una piacevole serata d'agosto. Prima di cena, le scelte di spritz di Amaro alla fragola e spumante sono state generosamente versate in bicchieri da flauto. Mentre sorseggiavo la bevanda rinfrescante, iniziarono le mie degustazioni di cibo.

I vassoi di Hors d’Oeuvre sono stati portati con grazia a ogni persona durante il periodo di ricevimento. Le mie scelte memorabili sono state tartare di costolette affumicate su pane di segale di marmo e pomodoro in stile Chicharron e uova di trota affumicate.

Un leggero colpetto ed era tempo di salire una piccola scala dove eravamo seduti ai tavoli assegnati. Un ritratto di James Beard era sospeso sul camino e su ogni lato delle librerie con la sua biblioteca. Tavoli e sedie riempivano le piccole stanze di tovaglie bianche drappeggiate e quella che era la sua camera da letto con un gradino aveva un tavolo per 4.

Le conversazioni iniziarono tra i commensali desiderosi mentre si presentavano l'un l'altro e in pochi minuti la cena usciva dalla cucina. Il servizio di ogni corso è stato fornito con puntuale precisione e ho dato un'occhiata al mio menu stampato per apprezzare appieno il risveglio sensoriale dei cibi placcati.

Carne di cervo della Nuova Zelanda al gusto alpino

Il menu completo è stato preparato da vari chef che lavorano nei ristoranti locali di New York City. Ho mangiato in ristoranti raffinati e il cibo di questo calibro al prezzo indicato è un affare. Da ricordare il caramello al latte di bufala con sesamo nero e burro marrone, anatra glassata, lonza di cervo della Nuova Zelanda e budino al cioccolato fondente con crema di cardamaro e salsa espresso per dessert.

Budino al cioccolato con Cardamaro Crema, foto di Jeffrey Gurwin per gentile concessione della James Beard Foundation

Ogni corso è stato servito con diverse interpretazioni del liquore Amaro che ha migliorato l'esperienza culinaria.

Amaro preparò da bere, foto di Jeffrey Gurwin, per gentile concessione della James Beard Foundation

Una volta tornato a casa, ho contattato un pasticcere locale che ha cucinato sei volte alla James Beard House. Volevo sapere com'era dal punto di vista di uno chef professionista cucinare in questa sacra cucina. James Foran, ex pasticcere esecutivo e attualmente istruttore e coordinatore culinario presso il Grossmont College, ha affermato che l'esperienza alla Camera è stata estenuante e divertente. Lo chef Foran mi ha detto che lui e gli altri chef sarebbero arrivati ​​la mattina presto il giorno del pasto e avrebbero iniziato a preparare e assicurarsi che ogni articolo fosse pronto. Si ricordava che aveva bisogno di essere molto organizzato e, se mancava un ingrediente fondamentale, sarebbe scappato per le strade di Manhattan e lo avrebbe comprato.

Lo chef ha detto che può essere esaltante con poco sonno a causa dei viaggi, del duro lavoro in cucina e del desiderio che la sua parte del pasto appaia e abbia un sapore impeccabile. Successivamente, in tarda serata, è arrivato il momento di rilassarsi e assaporare la realizzazione della cucina nella celebre cucina.

Gli eventi di James Beard si svolgono in molte località degli Stati Uniti e ulteriori informazioni sono disponibili all'indirizzo www.jamesbeard.org.

Sia che tu partecipi a un evento culinario a New York, Denver o Los Angeles, sarà una fetta di storia servita in uno stile delizioso. Ora, questa è un'avventura paradisiaca di un viaggiatore del cibo.

Fondazione James Beard

167 West 12th Street, New York, NY 10011
212.627.2308
www.jamesbeard.org

Alcune foto di Jeffrey Gurwin, per gentile concessione della James Beard Foundation. Le foto provengono dalla cena "Amaro: A Bittersweet Love Story" alla James Beard House.