Benefici di Shilajit che dovresti controllare oggi

0
17

Lo shilajit è una sostanza bruno-nerastra che si trova nelle rocce delle montagne himalayane. È usato come integratore alimentare e si forma a causa della decomposizione secolare di alcune piante e microrganismi. Shilajit ti avvantaggia ripristinando la tua energia e ha il potenziale per scongiurare molte malattie. Nelle pratiche ayurvediche, lo shilajit è stato utilizzato come composto medicinale per le sue capacità ringiovanenti e anti-invecchiamento. Tradizionalmente questa sostanza è stata utilizzata dalle popolazioni dell’India settentrionale e del Nepal come parte della loro dieta regolare. I bambini lo consumano con il latte a colazione (1).

In questo articolo

Cos’è Shilajit?

Lo Shilajit è una sostanza che si ottiene dall’estrazione delle rocce ed è nota per avere molti benefici medicinali e terapeutici. È stato ampiamente utilizzato nella preparazione delle medicine tradizionali ayurvediche per curare molti disturbi. È anche noto per essere stato utilizzato come integratore in molti farmaci per il benessere sessuale. In India, lo shilajit è usato come afrodisiaco per aumentare i livelli di libido (2).

Ora che sai cos’è lo shilajit, come è stato usato nella medicina antica e alcuni dei suoi usi, diamo un’occhiata a quali sono i potenziali benefici per la salute dell’uso dello shilajit.

Benefici per la salute di Shilajit

Shilajit è stato usato nella medicina antica per migliaia di anni ed è stato usato per trattare molti disturbi. Tuttavia, a causa della mancanza di sufficienti ricerche cliniche, è difficile accertare in modo conclusivo i benefici che lo shilajit porta alla medicina moderna. Ecco alcuni potenziali benefici per la salute dello shilajit:

  • Migliora il numero di spermatozoi e la fertilità

Gli studi dimostrano che consumando shilajit, il numero di spermatozoi è migliorato in modo significativo e quindi ha portato a un miglioramento dei livelli di fertilità negli uomini. È stato condotto uno studio su 60 uomini che soffrivano di infertilità a causa del basso numero di spermatozoi e della bassa motilità degli spermatozoi. Per un periodo di 90 giorni, a questi uomini è stato somministrato lo shilajit in forma di capsule dopo colazione e cena. Dei 60, 28 uomini hanno mostrato un miglioramento significativo nel numero di spermatozoi e nella motilità degli spermatozoi, confermando così la capacità dello shilajit di aiutare a migliorare la fertilità tra gli uomini (3).

  • Aiuta nella produzione di testosterone

È stato condotto uno studio tra 60 uomini sani nella fascia di età di 45-55 anni per accertare il ruolo dello shilajit nel migliorare i loro livelli di testosterone. Il gruppo è stato suddiviso in 2 set, in cui un set ha ricevuto un placebo di shilajit, mentre l’altro ha ricevuto una dose di 250 mg di shilajit purificato due volte al giorno. È stato riscontrato che il gruppo che ha ricevuto lo shilajit ha visto un aumento significativo del testosterone nei giorni 30, 60 e 90 rispetto al gruppo placebo. Lo studio ha quindi concluso che il consumo regolare di shilajit ha migliorato i livelli di testosterone (4).

  • Migliora le prestazioni fisiche

La ricerca mostra che gli uomini che consumano lo shilajit hanno livelli di energia più elevati in quanto aiuta a mantenere la forza muscolare. Nello shilajit è presente un composto chiamato acido fulvico che aiuta a ridurre il calo di forza indotto dalla fatica. In uno studio, 63 uomini con stili di vita attivi si sono offerti volontari per testare i benefici dello shilajit sulle loro prestazioni fisiche. Durante il periodo di prova di 8 settimane, metà dei partecipanti ha ricevuto una dose di 500 mg di Shilajit e l’altro gruppo ha ricevuto un placebo. Alla fine del periodo di prova, il gruppo che ha ricevuto lo shilajit ha mostrato una migliore ritenzione della forza muscolare che ha comportato un minor calo della forza a causa della fatica (5).

In un altro studio, gli atleti specializzati nel canottaggio e nella canoa sono stati massaggiati con balsami e unguenti a base di shilajit. È stato scoperto che lo shilajit aiutava a recuperare più rapidamente in quanto aveva un effetto calmante e riparatore sugli atleti (6).

  • Migliora la memoria

Oltre a migliorare la forza e la resistenza muscolare, lo shilajit aiuta anche a migliorare la memoria e la funzione cerebrale. Uno studio su topi albini ha rivelato che i topi a cui è stata somministrata una dose di shilajit hanno mostrato una migliore memoria e capacità di apprendimento (7).

  • Può rallentare l’invecchiamento

Poiché lo shilajit è noto per essere una ricca fonte di sostanze umiche che includono acido fulvico e selenio. Questi composti sono noti per avere proprietà anti-invecchiamento. Agiscono come un agente antinfiammatorio che protegge le cellule dai radicali liberi responsabili del danno cellulare e dell’invecchiamento. Gli studi dimostrano che il consumo regolare di shilajit porta a un invecchiamento più lento e a una salute migliore (1).

  • Può rallentare il morbo di Alzheimer

L’acido fulvico è un antiossidante che aiuta a migliorare la salute cognitiva. Aiuta anche a prevenire l’accumulo di proteina tau che potrebbe portare al danneggiamento delle cellule cerebrali. I ricercatori ritengono che l’acido fulvico presente nello shilajit aiuti a ridurre l’infiammazione causata dall’accumulo di proteina tau. Questo potenzialmente previene o rallenta la malattia di Alzheimer. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche su questo argomento per stabilire la correlazione diretta tra l’uso dello shilajit e il suo effetto sulla prevenzione dell’Alzheimer (1).

  • Può ridurre il mal di montagna

Il mal di montagna o mal di montagna è causato dalla bassa temperatura, dal cambiamento della pressione atmosferica e dall’intensa radiazione solare. Questi cambiamenti portano a stanchezza, affaticamento, insonnia, perdita di appetito e, in alcuni casi, depressione. Consumare una dose di shilajit prima della tua spedizione alpinistica può aiutare a prevenire e alleviare questi sintomi (8).

  • Può aiutare a prevenire il diabete

Shilajit è noto per aiutare a ridurre i livelli di glucosio nel sangue, migliorare il profilo lipidico e aiutare a prevenire il diabete. È stato condotto uno studio su ratti in cui sono stati indotti con il diabete e sono stati somministrati diverse dosi di shilajit variabili da 50, 100 e 200 mg/kg per 4 settimane. I risultati hanno scoperto che i ratti che hanno ricevuto 100 mg/kg di shilajit hanno mostrato la riduzione più significativa dei livelli di glucosio nel sangue. Ciò ha portato alla conclusione che lo shilajit è efficace nel controllo dei livelli di glucosio nel sangue e nella prevenzione del diabete (9). Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche su soggetti umani per dimostrare in modo conclusivo questi benefici.

Hai mai pensato che questa semplice pasta appiccicosa trovata nelle rocce delle montagne himalayane potesse avere così tanti benefici per la salute? Ora che lo sai, sei meglio informato su come lo shilajit giova alla tua salute. Vediamo se ci sono possibili effetti collaterali del consumo di shilajit.

Effetti collaterali di Shilajit

Shilajit se usato come integratore alimentare per un periodo prolungato non ha mostrato alcun effetto dannoso sul corpo umano e sulla salute. Tuttavia, potrebbero esserci alcuni effetti collaterali causati in alcuni casi di cui è necessario essere a conoscenza. Ecco alcuni possibili effetti collaterali dello shilajit:

  • Può causare intossicazione

Consumando shilajit senza purificazione preliminare potresti essere intossicato. Ciò è dovuto alla presenza di micotossine e metalli pesanti nello shilajit (1).

  • Può contenere metalli pesanti come piombo e mercurio

Shilajit non è un prodotto medico regolamentato e quindi non è approvato dalla FDA. Lo shilajit adulterato contenente metalli pesanti come mercurio e piombo può essere apertamente disponibile per la vendita nei mercati. È necessario prestare attenzione durante l’acquisto di shilajit per evitare l’avvelenamento da piombo o l’acquisto di prodotti contraffatti (10), (11).

Sebbene lo shilajit porti benefici alla tua salute in molti modi, ha anche i possibili effetti collaterali sopra menzionati. Questa sostanza è generalmente sicura per te, ma devi evitarne il consumo crudo in quanto potrebbe contenere funghi che potrebbero farti ammalare. Quando acquisti questo prodotto, assicurati di acquistarlo da una fonte verificata e affidabile.

Vediamo ora come utilizzare questo prodotto nel modo più efficace possibile per ottenere i migliori risultati.

Come usare Shilajit per ottenere i massimi benefici?

Shilajit è disponibile sia in polvere che in forma concentrata liquida. Se lo acquisti in forma liquida, puoi utilizzare una goccia di concentrato di shilajit delle dimensioni di un pisello con acqua e bere secondo le istruzioni del medico o del nutrizionista. Se acquistato in polvere, puoi aggiungere un cucchiaino di questa polvere a un bicchiere di latte e berlo due volte al giorno. Ciò garantirà che i tuoi livelli ematici siano ottimali e avrà un effetto terapeutico su di te. La dose raccomandata per mantenere una buona salute è 300-500 mg al giorno (8).

In conclusione, lo shilajit è senza dubbio una super sostanza che ha numerosi benefici che risalgono ai tempi antichi e sono validi anche oggi. Un integratore alimentare sicuro, efficace e potente, lo shilajit ha pochissimi effetti collaterali. Tuttavia, poiché non è un prodotto medico regolamentato dalla FDA, è della massima importanza acquistarlo da una fonte reputata e affidabile per evitare complicazioni.

Risposte dell’esperto per le domande dei lettori

A cosa serve Shilajit?

Shilajit è buono per molte cose come migliorare la fertilità tra gli uomini, aumentare i livelli di testosterone e migliorare la funzione cerebrale e della memoria (1), (2), (7).

Quando dovrebbe essere assunto Shilajit?

Shilajit è meglio prenderlo dopo i pasti.

Shilajit aumenta il testosterone?

Sì, aumenta il testosterone (4).

Quanto tempo impiega lo shilajit a funzionare?

Per la maggior parte delle persone, inizia a funzionare dopo 2-3 mesi di uso regolare.

Fonti

Gli articoli su StyleCraze sono supportati da informazioni verificate da documenti di ricerca accademici e peer-reviewed, organizzazioni rinomate, istituti di ricerca e associazioni mediche per garantire accuratezza e pertinenza. Leggi la nostra politica editoriale per saperne di più.

  1. Shilajit: un fitocomplesso naturale con potenziale attività procognitivahttps://www.ncbi.nlm.nih.gov/labs/pmc/articles/PMC3296184/
  2. Proprietà medicinali di Shilajit una recensionehttps://www.researchgate.net/publication/311969981_MEDICINAL_PROPERTIES_OF_SHILAJIT_A_REVIEW
  3. Valutazione clinica dell’attività spermatogena dello Shilajit trattato nell’oligospermiahttps://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/20078516/
  4. Valutazione clinica dello Shilajit purificato sui livelli di testosterone in volontari sanihttps://www.researchgate.net/publication/282128419_Clinical_evaluation_of_purified_Shilajit_on_testosterone_levels_in_healthy_volunteers
  5. Gli effetti dell’integrazione di Shilajit sulle diminuzioni indotte dalla fatica nella forza muscolare e nei livelli di idrossiprolina nel sierohttps://jissn.biomedcentral.com/articles/10.1186/s12970-019-0270-2
  6. Utilizzo di mezzi di recupero non tradizionali per migliorare le prestazioni di atleti di 11-12 anni specializzati in canottaggio e canoahttps://www.proquest.com/openview/0386949f27cb0435263517fc4015a488/1?pq-origsite=gscholar&cbl=1006394
  7. Effetti di Shilajit sull’ansia della memoria e sulle monoamine cerebrali nei rattihttps://www.researchgate.net/publication/275715043_Effects_of_Shilajit_on_memory_anxiety_and_brain_monoamines_in_rats
  8. Shilajit: una panacea per i problemi ad alta quotahttps://www.researchgate.net/publication/44657792_Shilajit_A_panacea_for_high-altitude_problems
  9. Effetto di Shilajit sulla glicemia e sul profilo lipidico nei ratti diabetici indotti da alloxanhttps://www.researchgate.net/publication/43560161_Research_Paper_-_Effect_of_shilajit_on_blood_glucose_and_lipid_profile_in_alloxanductive_diabetic_rats
  10. Determinazione del mercurio negli integratori alimentari ayurvedici che non sono Rasa Shastra utilizzando l’analizzatore diretto di mercurio Hydra-Chttps://www.hindawi.com/journals/ijac/2013/628397
  11. Profilo di metalli pesanti dei campioni di Shilajit ottenuti da Gilgit e Chellas Pakistanhttps://www.researchgate.net/publication/305730388_Heavy_Metal_Profile_of_Shilajit_Samples_Obtained_from_Gilgit_and_Chellas_Pakistan

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here