spot_img
More
    spot_img
    HomeTecnologiaTecnologia DigitaleApple sta lavorando su una batteria rimovibile per iPhone 16: rapporto

    Apple sta lavorando su una batteria rimovibile per iPhone 16: rapporto

    -

    Secondo un nuovo rapporto Apple sta lavorando a una nuova tecnologia che potrebbe semplificare la sostituzione delle batterie dell’iPhone L’informazionecitando le persone coinvolte nella produzione dell’iPhone.

    Apple sta sviluppando una batteria rimovibile per iPhone 16

    Apple sta lavorando su una batteria rimovibile per iPhone 16: rapporto

    Questa mossa proattiva da parte del colosso di Cupertino rappresenta un passo significativo verso un futuro più sostenibile. Viene in risposta alle imminenti normative dell’Unione Europea (UE) che richiedono ai produttori di smartphone di sviluppare batterie per telefoni che i loro proprietari possano sostituire con strumenti facilmente accessibili entro il 2025.

    Per chi non lo sapesse, lo scorso anno il Consiglio europeo ha adottato un regolamento per la riduzione dei rifiuti che impone ai produttori di apparecchi portatili di dotare i propri prodotti di batterie facilmente rimovibili e sostituibili dagli utenti finali. Anche i veicoli elettrici (EV), i mezzi di trasporto leggeri (LMT) e le batterie industriali dovrebbero essere facilmente rimovibili e sostituibili da professionisti indipendenti. Questo requisito sarà imposto dal 18 febbraio 2027.

    Attualmente, la batteria dell’iPhone richiede la rimozione delle strisce adesive che la fissano utilizzando una pinzetta, il che rende l’operazione impegnativa. Se queste strisce si rompono durante il processo di rimozione, viene utilizzato il calore o un solvente per rimuovere l’adesivo. Dopo aver rimosso la vecchia batteria, sono necessari una macchina specializzata e un vassoio per installare saldamente la nuova batteria in posizione.

    Secondo le nuove normative UE, la sostituzione di una batteria non deve richiedere calore o solventi per smontarla, né l’utente deve ricorrere a strumenti speciali.

    Per conformarsi alle nuove normative, Apple deve utilizzare il “debonding adesivo indotto elettricamente”, un metodo che somministra una piccola scossa di elettricità alla batteria per staccarla dal telaio. Questo nuovo metodo prevede di racchiudere la batteria in metallo anziché in un foglio come avviene attualmente.

    Secondo L’informazioneApple potrebbe testare la nuova tecnologia della batteria in almeno un modello di iPhone 16 più avanti quest’anno e probabilmente porterà tutti i modelli di iPhone 17 nel 2025. Se questa mossa avrà successo, gli utenti dovranno comunque aprire l’iPhone da soli, il che sarebbe difficile a causa del design sigillato del dispositivo. Di conseguenza, dovranno anche continuare ad affidarsi agli Apple Store o ad altri centri di riparazione.

    Non solo Apple, molti altri produttori usano simili linguette adesive, il che richiede loro di modificare i loro design per conformarsi alle nuove normative UE. Ciò potrebbe cambiare significativamente il settore delle riparazioni come lo conosciamo.

    Related articles

    Stay Connected

    0FansLike
    0FollowersFollow
    0FollowersFollow
    0SubscribersSubscribe
    spot_img

    Latest posts