Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi 6 cause del dolore renale destro: sintomi e trattamento

6 cause del dolore renale destro: sintomi e trattamento

0
60

I reni si trovano nella parte posteriore della parte superiore dell'addome, proprio sotto la gabbia toracica. Ne hai uno su entrambi i lati della colonna vertebrale. A causa delle dimensioni e della posizione del fegato, il rene destro tende a sedersi un po 'più in basso rispetto a quello sinistro.

La maggior parte delle condizioni che causano dolore renale (renale) colpiscono solo uno dei reni. Il dolore nell'area del rene destro potrebbe indicare un problema ai reni o potrebbe essere causato da organi, muscoli o altri tessuti corporei vicini.

Di seguito sono 6 potenziali cause di dolore nel rene destro:

Cause comuni Cause non comuni
infezione del tratto urinario (UTI) trauma renale
calcoli renali malattia renale policistica (PKD)
trombosi venosa renale (RVT)
carcinoma renale

Continua a leggere per conoscere queste possibili cause del dolore ai reni, insieme a come questi problemi vengono generalmente diagnosticati e trattati.

Infezione del tratto urinario (UTI)

Tipicamente causati da batteri, ma a volte causati da funghi o virus, le infezioni del tratto urinario sono un'infezione comune.

Sebbene di solito coinvolgano il tratto urinario inferiore (uretra e vescica), possono anche coinvolgere il tratto superiore (ureteri e reni).

Se i reni sono interessati, segni e sintomi possono includere:

  • febbre alta
  • dolore laterale e superiore della schiena
  • brividi e tremori

  • minzione frequente
  • un persistente bisogno di urinare
  • sangue o pus nelle urine
  • nausea e vomito

Trattamento

Come prima linea di trattamento per le IVU, un medico probabilmente prescriverà antibiotici.

Se i reni sono infetti (pielonefrite), potrebbero prescrivere un medicinale per fluorochinolone. Se ha una UTI grave, il medico può raccomandare il ricovero in ospedale con antibiotici per via endovenosa.

Calcoli renali

Formata nei reni – spesso da urina concentrata – i calcoli renali sono depositi induriti di sali e minerali.

I sintomi dei calcoli renali possono includere:

  • dolore laterale e alla schiena
  • un persistente bisogno di urinare
  • dolore durante la minzione
  • urinare in piccole quantità
  • urina sanguinante o torbida
  • nausea e vomito

Trattamento

Se il calcolo renale è abbastanza piccolo, può passare da solo.

Il medico può suggerire un antidolorifico e bere fino a 2-3 litri d'acqua al giorno. Possono anche darti un bloccante alfa, un farmaco che rilassa l'uretere per aiutare il passaggio della pietra più facilmente e meno dolorosamente.

Se la pietra è più grande o causa danni, il medico può raccomandare una procedura più invasiva come:

  • Litotripsia extracorporea ad onde d'urto (ESWL). Questa procedura utilizza le onde sonore per spezzare un calcolo renale in pezzi più piccoli e più facili da superare.
  • Nefrolitotomia percutanea. In questa procedura, un medico rimuove chirurgicamente la pietra usando piccoli telescopi e strumenti.
  • Scopo. Durante questa procedura, un medico utilizza strumenti speciali che consentono loro di passare attraverso l'uretra e la vescica per rullare o rompere la pietra.

Trauma renale

Il trauma renale è una lesione renale da una fonte esterna.

Il trauma contusivo è causato da un impatto che non penetra nella pelle, mentre il trauma penetrante è un danno causato da un oggetto che penetra nel corpo.

I sintomi del trauma contusivo sono ematuria e lividi nell'area del rene. I sintomi del trauma penetrante sono una ferita.

Il trauma renale viene misurato su una scala da 1 a 5, con il grado 1 che rappresenta una lesione minore e il grado 5 un rene che è stato frantumato e interrotto dall'afflusso di sangue.

Trattamento

La maggior parte dei traumi renali può essere curata senza intervento chirurgico, trattando i possibili effetti collaterali del trauma come disagio e ipertensione.

Il medico potrebbe anche suggerire una terapia fisica e, raramente, un intervento chirurgico.

Malattia renale policistica (PKD)

La PKD è una malattia genetica caratterizzata da gruppi di cisti piene di liquido che crescono sui reni. Una forma di malattia renale cronica, la PKD riduce la funzione renale e ha il potenziale per causare insufficienza renale.

Segni e sintomi di PKD possono includere:

  • dolore alla schiena e ai fianchi
  • ematuria (sangue nelle urine)
  • calcoli renali
  • anomalie della valvola cardiaca
  • alta pressione sanguigna

Trattamento

Poiché non esiste una cura per la PKD, il medico ti aiuterà a gestire la condizione trattando i sintomi.

Ad esempio, se uno dei sintomi è l'ipertensione, potrebbero prescrivere cambiamenti nella dieta, insieme ai bloccanti del recettore dell'angiotensina II (ARB) o agli inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE).

Per l'infezione renale potrebbero prescrivere antibiotici.

Nel 2018, la FDA ha approvato il tolvaptan, un farmaco per il trattamento della malattia renale policistica autosomica dominante (ADPKD), la forma di PKD che rappresenta circa il 90% dei casi di PKD.

Trombosi venosa renale (RVT)

Le tue due vene renali portano sangue impoverito di ossigeno dai reni al cuore. Se un coagulo di sangue si sviluppa in uno o entrambi, si chiama trombosi venosa renale (RVT).

Questa condizione è piuttosto rara. I sintomi includono:

  • mal di schiena lombare
  • ematuria
  • diminuzione della produzione di urina

Trattamento

Secondo a Studio 2018, RVT è in genere considerato un sintomo di una condizione di base, più comunemente sindrome nefrosica.

La sindrome nefrosica è una malattia renale che è caratterizzata dal tuo corpo che espelle troppe proteine. Se il tuo RVT è il risultato del trattamento della sindrome nefrosica, il medico può raccomandare:

  • farmaci per la pressione sanguigna
  • pillole d'acqua, farmaci per ridurre il colesterolo
  • fluidificanti del sangue
  • farmaci che sopprimono il sistema immunitario

Carcinoma renale

Il carcinoma renale in genere non presenta sintomi fino alle fasi successive. I sintomi della fase successiva includono:

  • persistente dolore laterale e alla schiena
  • ematuria
  • fatica
  • perdita di appetito
  • perdita di peso inspiegabile
  • febbre intermittente

Trattamento

La chirurgia è il trattamento principale per la maggior parte dei tumori renali:

  • nefrectomia: l'intero rene viene rimosso

  • nefrectomia parziale: il tumore viene rimosso dal rene

Il chirurgo può optare per la chirurgia a cielo aperto (una singola incisione) o laparoscopica (una serie di piccole incisioni).

Altri trattamenti per il carcinoma renale includono:

  • immunoterapia con farmaci come aldesleuchina e nivolumab
  • terapia mirata con farmaci come cabozantinib, sorafenib, everolimus e temsirolimus
  • radioterapia con fasci di energia ad alta potenza come i raggi X.

Quando vedere un dottore

Se avverti un dolore costante nella parte centrale della parte superiore della schiena o dei lati, consulta il medico. Potrebbe essere un problema ai reni che, senza attenzione, potrebbe danneggiare permanentemente i reni.

In alcune situazioni, come un'infezione ai reni, potrebbe portare a complicazioni potenzialmente letali.

L'asporto

Se hai dolore nell'area del rene destro, potrebbe essere causato da un problema renale relativamente comune, come un'infezione del tratto urinario o calcoli renali.

Il dolore nell'area del rene destro potrebbe anche essere causato da una condizione più rara come trombosi venosa renale (RVT) o malattia renale policistica (PKD).

Se hai dolore persistente nell'area del rene o se il dolore sta diventando sempre più grave o interferisce con le tue attività quotidiane, consulta il tuo medico per una diagnosi e le opzioni di trattamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here