2 principali effetti collaterali dell’acqua calda: pensa prima di bere

0
6

L’acqua potabile è essenziale. Questo è un gioco da ragazzi. Ma i sostenitori della salute alternativa hanno sottolineato l’importanza di bere acqua calda.

Ci sono poche prove scientifiche che suggeriscono che l’acqua calda ha dei benefici. Al contrario, berlo può avere alcuni gravi effetti collaterali.

In questo post, discuteremo di come bere acqua calda potrebbe danneggiarti e cosa puoi fare al riguardo.

Quali sono gli effetti collaterali del bere acqua calda?

1. L’acqua calda può scottare

Bere acqua calda può causare ustioni interne. In un caso, un uomo di 61 anni che ha bevuto acqua calda (stimata a 90°C) ha manifestato edema laringofaringeo. Questo ha bloccato una parte del suo tratto respiratorio e la sua respirazione si è deteriorata (1).

Le lesioni da bruciore laringeo possono verificarsi con il consumo di cibi caldi eccessivi, compresa l’acqua calda. Il corrispondente edema raggiunge il picco entro 6-24 ore dopo la lesione.

Quando i liquidi caldi (come l’acqua calda) entrano in contatto con la pelle, le cellule vengono danneggiate dal calore. Il calore estremo può anche causare danni estesi al tessuto (2).

Se l’acqua bolle o bolle a fuoco lento, può anche causare ustioni di terzo grado. Questi possono distruggere l’intera profondità della pelle se l’acqua si rovescia su di te. Potrebbe causare ulteriori danni interni (2).

2. Potrebbe avere più contaminanti

Ci sono poche ricerche su questo aspetto. Ma l’acqua calda del rubinetto potrebbe contenere contaminanti. I sistemi di acqua calda come caldaie o serbatoi hanno parti metalliche. Questi possono corrodere e contaminare l’acqua che contengono. L’acqua calda può dissolvere questi contaminanti più velocemente dell’acqua fredda.

Anche se l’utilizzo di acqua calda da un filtro dell’acqua potrebbe essere un’opzione più sicura, esiste un rischio. L’acqua calda dissolve il materiale interno molto più velocemente dell’acqua fredda. Ciò può causare problemi a lungo termine.

Bere acqua calda può causare danni imprevisti, tutti fisici. Se hai l’abitudine di bere acqua calda, devi fare attenzione.

Quali precauzioni dovresti prendere?

  • Innanzitutto, non far bollire l’acqua. Non è necessario farlo. Finirai per aspettare molto prima che si raffreddi e tu possa berlo. L’ebollizione può anche alterare il gusto dell’acqua.
  • Invece, puoi scaldare l’acqua in una pentola. Quando vedi il vapore uscire dall’acqua, sai che è alla giusta temperatura. Puoi anche usare un bollitore per il tè per questo scopo.
  • Tieni la pelle lontana dal vapore. Il vapore caldo può causare ustioni termiche.
  • Versa l’acqua in una tazza o in una tazza da tè. Ricorda di versare l’acqua via e non verso di te. Tieni il bollitore con un asciugamano spesso per una maggiore protezione.
  • Ricorda di non riempire eccessivamente la tazza. L’acqua potrebbe traboccare e causare ustioni.
  • Attendi che l’acqua si raffreddi un po’ prima di poterla bere.
  • Non usare il dito per controllare la temperatura. Il tuo dito può resistere a temperature più elevate della tua bocca. Aspetta un po’ e inizia con un sorso lento.
  • Se la temperatura è sopportabile, puoi continuare a sorseggiare. In caso contrario, aspetta un po’.

Conclusione

L’acqua calda può essere rilassante. Sebbene non sia ancora chiaro quanto possa essere utile, non causa alcun danno intrinseco. Hai solo bisogno di prenderti cura adeguata.

Se hai bevuto acqua calda, fai attenzione a dove la prendi e come la gestisci.

Bevi acqua calda? Hai riscontrato uno di questi effetti collaterali? Fateci sapere i vostri pensieri e feedback lasciando un commento nella casella sottostante.

Riferimenti

  1. “Un caso adulto di…” Acute Medicine & Surgery, US National Library of Medicine.
  2. “Fatti sulle lesioni da ustione” Dipartimento del lavoro e delle industrie dello Stato di Washington.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here