WhatsApp Pay ottiene l’autorizzazione NPCI per espanderlo a oltre 100 milioni di utenti

0
31
Cos'è WhatsApp Pay?

L’app di messaggistica istantanea più popolare Whatsapp ha una funzione di pagamento da così tanto tempo. Tuttavia, all’inizio avevano il permesso di soli 20 milioni di utenti; in seguito, il numero è salito a 40 milioni l’anno scorso.

Whatsapp ha ora ampliato il servizio di pagamento a 100 milioni di utenti, avendo ottenuto l’approvazione da NPCI (National Payments Corporation of India). NPCI ha consentito all’app di aggiungere 60 milioni di utenti al suo servizio di pagamento.

In precedenza, Whatsapp, di proprietà di Meta, ha dichiarato all’NPCI che non dovrebbero esserci limiti di utenti ai suoi servizi di pagamento in India. Tuttavia, NPCI ha autorizzato 100 milioni di utenti.

WhatsApp Pay ora disponibile per 100 milioni di utenti in India

Cos'è WhatsApp Pay?

Dare il permesso a 100 milioni di utenti non è male, ma il numero di utenti di Whatsapp in India supera i 500 milioni.

Inizialmente, Whatsapp ha lanciato la sua funzione di pagamento in India nel 2020. L’azienda ha lottato molto per espandere la funzione a causa del confuso respingimento normativo. L’NPCI ha chiesto che l’app di messaggistica istantanea distribuisca il servizio di pagamento in fasi dettagliate.

In un comunicato, NPCI ha confermato di aumentare il servizio di pagamento Whatsapp. Un portavoce ha dichiarato: “La National Payments Corporation of India (NPCI) ha approvato altri sessanta (60) milioni di utenti su UPI per WhatsApp. Con questa approvazione, WhatsApp sarà in grado di espandere il servizio ai suoi cento (100) milioni di utenti”.

Poiché Whatsapp Pay si sta diffondendo lentamente, concorrenti come Google Pay e PhonePe hanno ottenuto una quota di mercato più ampia.

Per inviare denaro su Whatsapp in India, l’utente deve disporre di un conto corrente bancario e di una carta di debito. In un post sul blog, l’app afferma: “WhatsApp invia istruzioni alle banche, note anche come fornitori di servizi di pagamento, che avviano il trasferimento di denaro tramite UPI tra i conti bancari del mittente e del destinatario. Siamo lieti di collaborare con cinque banche leader in India: ICICI Bank, HDFC Bank, Axis Bank, State Bank of India e Jio Payments Bank. Le persone possono inviare denaro su WhatsApp a chiunque utilizzi un’app supportata da UPI”.

Whatsapp Payment è progettato in collaborazione con la National Payments Corporation of India (NPCI) tramite UPI.