Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Tutto quello che devi sapere sull’eczema alle mani

Tutto quello che devi sapere sull’eczema alle mani

0
19

L’eczema (dermatite) è una malattia infiammatoria della pelle che può causare spiacevoli eruzioni cutanee che possono svilupparsi inaspettatamente.

L’eczema alle mani è un tipo relativamente comune di eczema che colpisce le mani, le dita e i polsi.

Sebbene sia possibile avere l’eczema in altre aree del corpo contemporaneamente all’eczema alle mani, alcune professioni, abitudini di cura della pelle e altri fattori possono portare allo sviluppo di questa eruzione cutanea solo sulle mani.

Qui, discutiamo di come puoi dire se la pelle secca, squamosa e pruriginosa delle tue mani potrebbe essere una riacutizzazione dell’eczema e cosa puoi fare per aiutarla a trattarla e prevenirla.

Quali sono i sintomi dell’eczema alle mani?

La secchezza è un possibile segno di eczema alle mani. Tuttavia, i sintomi dell’eczema vanno oltre la pelle secca. Un modo per dire che hai a che fare con qualcosa di più della pelle secca è che non riesci a trovare sollievo dall’uso di una crema idratante per le mani da sola.

Secondo l’American Academy of Dermatology (AAD), i sintomi dell’eczema alle mani possono includere:

  • macchie o eruzioni cutanee che possono essere rosse, viola-marrone o marrone scuro, a seconda del tono della pelle
  • prurito da lieve a grave
  • pelle squamosa e screpolata
  • piccole vesciche che possono prudere o bruciare
  • crepe profonde nella pelle che potrebbero eventualmente sanguinare
  • tagli nelle mani che potrebbero trasudare o diventare croccanti
  • crepe secche e dolorose

La gravità di questi sintomi può variare in ogni caso.

Quali sono le cause dell’eczema alle mani?

Prima di provare a trattare l’eczema alle mani, è importante trovare le cause alla base dei sintomi. Di seguito, discutiamo i tre tipi di eczema che possono interessare le tue mani.

Dermatite atopica

Per alcune persone, l’eczema alle mani può essere correlato a un eczema allergico più diffuso. Quando questo è il caso, può essere un sintomo di dermatite atopica (AD), che può essere familiare.

L’American Academy of Allergy, Asthma, and Immunology (AAAAI) suggerisce che se hai eruzioni cutanee insieme ad allergie o asma, potresti avere l’AD.

L’AD è il tipo più comune di eczema. L’AAD stima che 1 americano su 10 abbia questa condizione. Di solito si sviluppa prima dei 5 anni, ma le eruzioni cutanee da eczema possono andare e venire nel corso della vita.

Il prurito è il sintomo più comune dell’AD. Grattarsi il prurito può causare screpolature e scolorimento della pelle. Nel tempo, anche la pelle delle mani potrebbe ispessirsi. In alcuni casi, i sintomi possono essere abbastanza gravi da interferire con le attività quotidiane, a volte causando anche insonnia.

Si pensa che l’AD sia causato da una barriera cutanea che perde. Questo può essere genetico o ambientale. Può lasciare la pelle vulnerabile alla secchezza e all’irritazione poiché l’acqua fuoriesce e le sostanze irritanti si depositano.

Dermatite da contatto (irritante).

La dermatite da contatto (irritante) è un tipo di eczema che si verifica quando la pelle reagisce negativamente al contatto con una sostanza estranea. La reazione può avvenire quasi immediatamente.

Le sostanze che possono causare dermatite da contatto includono fragranze, prodotti chimici, metalli, soluzioni detergenti e altro ancora. È anche possibile che l’eczema si sviluppi indossando guanti in lattice o se sei sensibile a determinate sostanze alimentari, come gli agrumi.

Secondo l’AAD, le persone in determinate occupazioni possono essere maggiormente a rischio di sviluppare l’eczema alle mani. Questi includono ma non sono limitati a:

  • parrucchieri
  • operatore sanitario
  • chef
  • muratori
  • idraulici
  • custodi
  • macchinisti

Come regola generale, qualsiasi lavoro che esponga le mani a sostanze chimiche o a frequenti immersioni in acqua (come lavarsi spesso le mani) può aumentare il rischio di eczema alle mani.

Eczema disidrotico (pompholyx)

Chiamato anche pompholyx, l’eczema disidrotico è un tipo di eruzione cutanea che colpisce solo mani e piedi.

Pompholyx provoca principalmente vesciche sui palmi delle mani, sulle dita o sulla pianta dei piedi. Può anche causare pelle screpolata e sanguinante.

Secondo l’AAD, le vesciche di questo tipo di eczema possono durare da 3 a 4 settimane alla volta. Il Servizio Sanitario Nazionale (NHS) ha scoperto che anche prima che si sviluppino queste vesciche, potresti avvertire sensazioni di bruciore o formicolio sulla pelle.

Alcune persone possono sperimentare occasionali riacutizzazioni di eczema disidrotico per tutta la vita. Per altri, questo tipo di eczema alla mano può essere un evento occasionale.

Secondo il SSN, non esiste una chiara causa del pompholyx. Tuttavia, si pensa che questo eczema alla mano possa condividere alcuni fattori scatenanti con la dermatite da contatto. Questi includono:

  • allergie o sensibilità
  • lavaggi frequenti delle mani o immersione in acqua
  • esposizione a metalli, profumi e sostanze chimiche

Immagini di eczema alle mani

Come posso trattare l’eczema alle mani?

Secondo l’AAD, uno dei primi passi nel trattamento dell’eczema alle mani è evitare la causa, se possibile. Puoi anche applicare frequentemente una crema per le mani idratante senza profumo e senza conservanti per aiutare la tua pelle a guarire. Il medico potrebbe essere in grado di consigliare uno che sarà efficace.

Se i tuoi sintomi sono gravi, considera la possibilità di incontrare un dermatologo per discutere le opzioni di trattamento. L’AAAA delinea alcuni dei trattamenti che potresti ricevere per diversi problemi che l’eczema alle mani può causare.

Ad esempio, se le tue mani sono estremamente secche o screpolate a causa dell’eczema, il tuo dermatologo può prescrivere una crema steroidea topica, un trattamento che viene applicato direttamente sulla pelle, per aiutare a ridurre l’infiammazione sottostante che potrebbe causare i tuoi sintomi.

Gli steroidi topici sono in genere utilizzati solo per trattamenti a breve termine, tuttavia, poiché possono rendere la pelle più sottile.

Se il tuo dermatologo pensa che le allergie o l’AD possano scatenare l’eczema sulle mani, può raccomandare antistaminici orali – farmaci per l’allergia assunti per via orale – per aiutare a prevenire l’infiammazione associata a reazioni allergiche. Alcuni antistaminici possono causare sonnolenza, quindi il medico potrebbe consigliarti di assumerli di notte.

A volte, mani o vesciche gravemente secche e screpolate possono causare un’infezione. In questi casi, il medico può prescrivere antibiotici in aggiunta ad altre terapie per l’eczema.

A seconda della causa sottostante, puoi anche parlare con il tuo medico di alcune iniezioni che possono aiutare a curare l’eczema.

Le possibilità includono colpi di allergia e potenti farmaci chiamati biologici. Secondo questa ricerca del 2019.

Cosa posso fare a casa per gestire l’eczema alle mani?

Oltre ai trattamenti prescritti, puoi aiutare a gestire l’eczema alle mani con i seguenti suggerimenti:

  • Applicare una crema per le mani idratante inodore entro pochi minuti dal lavaggio delle mani, suggerisce l’AAD.
  • Lavati le mani in acqua fredda o tiepida solo con sapone non profumato.
  • Tampona le mani invece di strofinarle con un asciugamano. Strofinarli a secco può irritare ulteriormente le eruzioni cutanee da eczema, secondo l’AAAI.

  • Applicare una crema idratante sulle mani prima di coricarsi e indossare guanti di cotone per un migliore assorbimento nella pelle.
  • Tieni le unghie corte. L’AAAA afferma che ciò aiuterà a prevenire tagli e ferite accidentali causati dal graffio delle eruzioni cutanee dell’eczema.

Inoltre, per l’eczema della mano correlato all’occupazione che è più grave, l’AAD raccomanda di prendersi alcuni giorni di ferie dal lavoro durante il trattamento, se possibile. Questo può aiutare a dare alle tue mani una migliore possibilità di recuperare in modo più efficace.

Come posso prevenire l’eczema alle mani?

Mentre alcuni trattamenti e cambiamenti nella cura della pelle possono aiutare con l’eczema alle mani, è probabile che i sintomi si ripresentino se non si adottano misure preventive.

Ecco cosa puoi fare per aiutare a prevenire l’eczema alle mani:

  • Evitare di esporre direttamente le mani a sostanze irritanti, come fragranze, detersivi e sostanze chimiche.
  • Indossa i guanti se le tue mani devono essere immerse nell’acqua per lunghi periodi di tempo, come quando ti lavi i capelli o i piatti.
  • Utilizzare solo saponi, detersivi e lozioni senza profumo.
  • Quando si utilizza un disinfettante per le mani, l’AAD consiglia di sceglierne uno che abbia una crema idratante.
  • Evita i tessuti irritanti, come i guanti di lana.
  • Se hai allergie, evita i fattori scatenanti quando possibile. Questi possono includere acari della polvere, polline e peli di animali.
  • Ridurre al minimo lo stress, che l’AAAA avverte può causare un peggioramento del prurito e dell’irritazione nelle eruzioni cutanee da eczema.

All’inizio, l’eczema alle mani può essere una condizione difficile da gestire. Ma una volta identificate le cause sottostanti, puoi trattare e prevenire meglio questo tipo di eczema.

Secondo l’AAD, è anche possibile guarire dall’eczema della mano aderendo attentamente al piano di trattamento e prevenzione.

Se continui a manifestare sintomi gravi di eczema alle mani, come secchezza, infiammazione e dolore significativi, potrebbe essere il momento di consultare un dermatologo per chiedere aiuto. Oltre a mantenere le strategie domestiche per una pelle sana, possono prescrivere trattamenti per aiutarti a gestire l’eczema.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here