Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Tutto quello che devi sapere sulle iniezioni di steroidi

Tutto quello che devi sapere sulle iniezioni di steroidi

0
37

Disturbi autoimmuni come l'artrite reumatoide e condizioni articolari come la tendinite potrebbero non avere molto in comune. Tuttavia, c'è una cosa importante che condividono questi due tipi di condizioni: entrambi possono essere trattati con iniezioni di steroidi.

Disturbi autoimmuni e alcune condizioni articolari e muscolari causano entrambi infiammazione, che gli steroidi possono aiutare a ridurre. Sebbene gli steroidi siano disponibili in molti modi, un'iniezione è spesso il miglior corso di trattamento.

In questo articolo, esamineremo più da vicino le iniezioni di steroidi, le condizioni che trattano, com'è la procedura e i possibili effetti collaterali.

Cosa sono gli steroidi?

Gli steroidi che prendi in queste iniezioni sono chiamati corticosteroidi. Sono diversi dagli steroidi anabolizzanti, che vengono utilizzati per costruire i muscoli.

I corticosteroidi sono versioni artificiali del cortisolo, un ormone prodotto naturalmente dalle ghiandole surrenali, che si trovano sopra i reni.

Questi ormoni aiutano:

  • rispondere allo stress nel corpo da lesioni o malattie
  • ridurre l'attività del sistema immunitario, che aiuta ad alleviare l'infiammazione

Le iniezioni di steroidi aiutano ad aumentare il potere antinfiammatorio e immunosoppressore degli ormoni naturali.

A cosa servono le iniezioni di steroidi?

Le iniezioni di steroidi vengono utilizzate per diversi tipi di malattie, condizioni e lesioni.

Possono essere utilizzati per malattie immuno-correlate, tra cui:

  • artrite reumatoide
  • lupus
  • malattia infiammatoria intestinale
  • sclerosi multipla
  • allergie

Possono anche essere utilizzati per condizioni articolari e muscolari, come:

  • osteoartrite
  • gotta
  • borsite
  • tendinite
  • dolori articolari
  • fascite plantare
  • sciatica

Cosa puoi aspettarti quando ricevi un'iniezione di steroidi?

Prima dell'iniezione, potrebbe essere necessario interrompere l'assunzione di determinati farmaci. Parla con il tuo medico di quali farmaci prendi. Non apportare modifiche a meno che non te lo dicano.

Le iniezioni di steroidi devono essere eseguite in uno studio medico o in ospedale. Una volta arrivato all'appuntamento, il medico eseguirà la procedura e ti farà firmare un modulo di consenso. Quindi ti faranno mentire in un modo che consente loro di accedere al sito di iniezione.

Il medico può quindi utilizzare un'ecografia per capire esattamente dove somministrarle l'iniezione. Una volta che hanno il posto giusto, inietteranno un mix di steroidi e un farmaco paralizzante. Il colpo può essere scomodo, ma i farmaci paralizzanti avranno effetto rapidamente.

Le iniezioni possono essere somministrate in:

  • articolazioni
  • muscoli o tendini

  • la tua spina dorsale (un'epidurale)
  • borse, che sono sacche piene di liquido tra alcuni tendini e articolazioni

Dovrà mantenere il sito di iniezione pulito e asciutto per le successive 24 ore.

Il sito potrebbe essere dolente per alcuni giorni. È possibile utilizzare un impacco freddo nel sito di iniezione, se necessario, per un massimo di 10 minuti alla volta. Attendere almeno 24 ore prima di utilizzare il calore nel sito di iniezione.

Gli steroidi possono anche essere somministrati attraverso le vene (per via endovenosa). Questo metodo viene solitamente utilizzato per i razzi autoimmuni.

Quanto velocemente funzionano?

La maggior parte delle iniezioni di steroidi richiede alcuni giorni per iniziare a lavorare. In alcuni casi, possono iniziare a lavorare anche prima, entro poche ore.

Quanto durano?

I colpi di steroidi durano solitamente fino a uno o due mesi. Tuttavia, possono durare più a lungo, soprattutto se utilizzati con altri trattamenti come la terapia fisica. Le iniezioni per determinate condizioni, come dolori articolari acuti, possono anche durare più a lungo.

È meglio limitare le iniezioni di steroidi a tre o quattro volte all'anno. Iniezioni più frequenti possono causare l'indebolimento della pelle e delle ossa attorno al sito di iniezione.

Ci sono effetti collaterali?

I potenziali effetti collaterali delle iniezioni di steroidi includono:

  • dolore intorno al sito di iniezione, che va dal dolore minore a intenso, che spesso viene chiamato cortisone o bagliore di steroidi
  • lividi intorno al sito di iniezione

  • arrossamento del viso per alcune ore

  • pelle sottile o pallida intorno al sito di iniezione
  • insonnia
  • glicemia alta per alcuni giorni, se ha il diabete

  • pressione sanguigna temporanea, soprattutto se hai già l'ipertensione
  • fossette intorno al sito di iniezione a causa della perdita di grasso

  • appetito aumentato
  • un'infezione, che può essere grave: chiamare il medico se il sito di iniezione è gonfio, rosso e doloroso

In rari casi, un'iniezione nella colonna vertebrale può causare un forte mal di testa che può essere alleviato solo sdraiandosi. Chiama il medico se si verifica questo effetto collaterale.

I colpi di steroidi potrebbero non essere adatti a tutti. Parli con il medico se:

  • ha ricevuto un'iniezione di steroidi negli ultimi mesi
  • sono allergici agli steroidi
  • avere un'infezione
  • ha avuto recentemente una vaccinazione o prevede di averne una presto
  • ha diabete, ipertensione, epilessia o problemi al fegato, ai reni o al cuore
  • sono in gravidanza o in allattamento
  • sta assumendo anticoagulanti (fluidificanti del sangue)

Il medico può aiutarti a determinare se i benefici dei colpi di steroidi superano i rischi.

La linea di fondo

Le iniezioni di steroidi possono essere una parte fondamentale di un piano di trattamento per molte condizioni autoimmuni e articolari. Gli steroidi possono essere iniettati in articolazioni, muscoli, tendini, colonna vertebrale o borse. Possono anche essere somministrati per via endovenosa, di solito per razzi autoimmuni.

Se utilizzati con altri trattamenti, come la terapia fisica, possono fornire sollievo dai sintomi per diversi mesi alla volta. È meglio non avere più di tre o quattro iniezioni di steroidi all'anno.

Dopo aver ricevuto un'iniezione di steroidi, se hai un forte mal di testa o sviluppa un'infezione nel sito del tiro, assicurati di seguire il medico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here