Soffocamento: cause, segni, procedure di soccorso e consigli per la prevenzione

0
8

Sapevi che il soffocamento è la principale causa di morte nei bambini di età pari o inferiore a 3 anni (1)? Dagli alimenti ai piccoli giocattoli e monete, le cause dei decessi e dei decessi correlati al soffocamento sono spesso piccoli oggetti che rimangono bloccati in gola e bloccano le vie respiratorie.

Il soffocamento può essere seguito dalla morte irreversibile delle cellule cerebrali in appena 10 minuti. Quindi, è necessario che tu sia a conoscenza di alcune procedure rapide per aiutare te stesso o un’altra persona che sta soffocando in tua presenza. Continua a leggere per saperne di più sulle migliori procedure di salvataggio che possono aiutare a salvare un individuo che sta soffocando.

In questo articolo

Quali sono le cause del soffocamento?

Se un pezzo di cibo, qualsiasi oggetto o liquido si deposita in gola, può causare il soffocamento. Uno dei motivi principali per cui gli adulti soffocano è mangiare o bere troppo velocemente o respirare i fumi.

I bambini di solito soffocano quando gli capita di mettere oggetti estranei in bocca.

Alcuni degli oggetti comuni che i bambini sono noti per soffocare includono (2):

  • Gomme da matita
  • Uva o pomodorini
  • Caramelle
  • Popcorn
  • Giocattoli
  • palloncini
  • Monete
  • hot dog
  • Carote
  • Arachidi
  • Grandi pezzi di frutta o verdura

I casi comuni in cui gli adulti soffocano sono quando ingeriscono il cibo senza masticare correttamente o quando ridono mentre mangiano o bevono.

Come si riconosce se una persona sta soffocando? Scopri nella prossima sezione.

Quali sono i sintomi del soffocamento?

I sintomi esibiti da una persona che soffoca possono includere (3):

  • tosse rapida
  • Incapacità di parlare, respirare o fare rumore
  • Una tinta bluastra sulle labbra, sulle unghie o sulla pelle a causa della mancanza di ossigeno

La maggior parte delle persone che stanno soffocando hanno le mani sulla gola per far sapere agli altri che stanno soffocando.

Se ti capita di notare che stai soffocando e non c’è nessuno in giro, fai quanto segue per riprendere fiato.

Cosa devo fare se sto soffocando?

Cosa-dovrei-fare-se-sto-soffocando.jpg,

Una delle prime cose che devi fare se stai soffocando è tossire più forte che puoi. Questo può aiutare a espellere tutto ciò che è bloccato in gola.

Un altro modo per aiutarti è infilare un pollice tra l’ombelico e la gabbia toracica. Ora, usando l’altra mano, spingi più forte che puoi con un movimento rapido. Questo esercita una pressione sul diaframma, che a sua volta comprime i polmoni e costringe l’aria rimanente a spingersi verso l’alto attraverso la trachea. Puoi anche appoggiarti su una sedia robusta mentre lo fai.

Se nulla sembra aiutare, è meglio chiamare l’assistenza medica il prima possibile.

D’altra parte, se qualcuno sta soffocando in tua presenza, puoi fare quanto segue per aiutare la persona.

Cosa devo fare se qualcun altro sta soffocando?

Cosa devo fare se qualcun altro sta soffocando

Prova a eseguire la manovra di Heimlich sulla persona che sta soffocando (4). Per questo, dovrai (5):

  • Mettiti dietro la persona che sta soffocando, con le mani avvolte intorno alla sua vita.
  • Fai in modo che la persona si inclini in avanti.
  • Fai una palla con il pugno e posizionala sopra l’ombelico dello stomaco dell’altra persona.
  • Usa la mano libera per afferrare il pugno chiuso e muoviti verso l’alto.
  • Ripeti questo 5 volte.
  • Ripetere questa operazione per altre 5 volte se l’oggetto/cibo è ancora bloccato nella gola del paziente.

Se questo non aiuta, dovresti eseguire la RCP sul paziente che sta soffocando fino all’arrivo dell’aiuto medico. Per eseguire la RCP (6):

  • Adagiare il paziente su una superficie piana sulla schiena.
  • Inginocchiati accanto al paziente e metti la mano tra il suo petto, con il palmo rivolto verso il basso.
  • Metti la mano libera sulla mano premuta e piegati leggermente in avanti con le spalle.
  • Spingi rapidamente verso il basso, 100 volte al minuto. Questa procedura è denominata compressione toracica.
  • Ripeti questo metodo sulla persona svenuta fino a quando non riprende fiato o fino all’arrivo dei soccorsi.

Dopo l’arrivo dei soccorsi, è molto probabile che il paziente venga portato d’urgenza in emergenza. Nel frattempo, il medico coinvolto può eseguire i seguenti test per scoprire la causa del soffocamento.

Test per scoprire la causa del soffocamento

In ospedale, il medico può eseguire i seguenti test per scoprire la causa del soffocamento. Questi test aiuteranno anche ad assicurarsi che non ci siano altri oggetti che bloccano le vie aeree:

  • Raggi X per cercare oggetti che potrebbero bloccare parzialmente le vie aeree
  • Broncoscopia per la ricerca di eventuali corpi estranei nelle vie aeree

Il paziente può anche essere messo su supporto vitale per aiutarlo a respirare.

Ora che hai un’idea chiara delle diverse procedure da provare se una persona sta soffocando, riassumiamo tutto.

Raccomandazioni di primo soccorso

Il trattamento per una persona che sta soffocando a casa può variare a seconda dell’età della persona.

  • Prova la manovra di Heimlich (nota anche come spinta addominale) su adulti e bambini di età superiore a 1 anno. Tali spinte rendono la cavità toracica più piccola, comprimono i polmoni e spingono fuori l’aria.
  • Se la persona perde conoscenza nel frattempo, è meglio chiamare l’assistenza medica ed eseguire la RCP (come menzionato sopra) su di loro fino all’arrivo dei soccorsi.
  • Spinte addominali decise ma delicate possono essere somministrate anche ai bambini.
  • Se il bambino perde conoscenza o non risponde, somministrare la RCP.

È meglio iniziare queste procedure a casa per soffocare dopo aver chiamato l’assistenza medica, soprattutto se la situazione è grave.

Una volta arrivata l’équipe medica, la situazione può essere gestita quasi immediatamente se eventuali resti dell’oggetto sono ancora bloccati in gola. Poiché il soffocamento può rivelarsi pericoloso per la vita, è meglio evitarlo il più possibile. Ecco alcuni consigli di prevenzione per aiutarti.

Come prevenire il soffocamento

Puoi prevenire il soffocamento nei bambini adottando le seguenti misure:

  • Tieni cibi duri o piccoli oggetti che possono bloccare le vie respiratorie fuori dalla portata del tuo bambino. Noci, semi, gomme, caramelle dure e piselli sono comuni colpevoli del soffocamento nei bambini.
  • Taglia cibi come salsicce, pollo e uva a pezzetti prima di darli a tuo figlio.
  • Cerca piccoli giocattoli o parti di essi, come gli occhi e il naso, che tuo figlio potrebbe essere tentato di mettere in bocca.
  • Oltre agli alimenti, la morte per soffocamento nei bambini è comunemente causata da palloncini di gomma (2). Quindi, è meglio conservarli fuori dalla loro portata.
  • Tenere lontani oggetti come batterie e pulsanti.
  • Non permettere a tuo figlio di fare sport con cibo/gomma in bocca.
  • Informate le babysitter e i fratelli maggiori su quali oggetti e cibi non dovrebbero essere dati a un bambino.
  • Chiedi a tuo figlio di masticare bene il cibo prima di deglutire.

Le precauzioni che gli adulti possono prendere per prevenire il soffocamento includono:

  • Non inserire piccoli oggetti come spilli o chiodi all’interno della bocca.
  • Prendi piccoli morsi del cibo e mastica bene.
  • Sappi che l’alcol può compromettere la tua capacità di masticare e deglutire, il che, a sua volta, può anche aumentare il rischio di soffocamento.

Come sappiamo da tempo, prevenire è meglio che curare. Ciò è particolarmente vero quando si tratta di situazioni potenzialmente letali come il soffocamento. Quindi, segui i suggerimenti discussi sopra per evitare che te stesso e il tuo piccolo soffochino.

Nel caso in cui tu o un’altra persona (in tua presenza) finiate per soffocare, provate i metodi discussi sopra dopo aver chiamato l’assistenza medica.

Questo post ha risposto a tutte le tue domande? Fatecelo sapere nella casella dei commenti qui sotto.

Domande frequenti

Quanto tempo ci vuole per morire soffocato?

Se qualcuno sta soffocando e le sue vie aeree sono completamente bloccate, il cervello inizia a morire in 4-6 minuti. La morte cerebrale irreversibile può verificarsi in 10 minuti.

Il soffocamento si verifica immediatamente?

Il soffocamento si verifica spesso subito dopo che un corpo estraneo o del cibo si è bloccato nella gola o nella trachea, bloccando il flusso d’aria e interrompendo l’apporto di ossigeno al cervello.

Cosa fare se stai soffocando e non c’è nessuno in giro?

Se stai soffocando e non c’è nessuno in giro, prova i metodi sopra menzionati come cercare di espellere il cibo/oggetto bloccato in gola o spingerti tra l’ombelico e la gabbia toracica finché non riesci a respirare di nuovo.

Una persona può soffocare con la lingua?

È impossibile soffocare o ingoiare la lingua poiché è tenuta in posizione da un piccolo tessuto chiamato frenulo della lingua. Questo tessuto mantiene la lingua in posizione anche durante un attacco.

Cosa fare dopo aver soffocato con il cibo?

Se ti capita di soffocare con il cibo, è molto probabile che lo tossisca senza troppi problemi. Tuttavia, se non sei in grado di farlo, prova a tossire vigorosamente in modo che il cibo venga espulso rapidamente. Puoi anche provare a spingerti tra l’ombelico e la gabbia toracica come discusso nel post.

Riferimenti

  1. “Prevenzione del soffocamento tra i bambini”. Pediatria, Biblioteca Nazionale di Medicina degli Stati Uniti.
  2. “Caratteristiche degli oggetti che causano il soffocamento nei bambini” JAMA, US National Library Of Medicine.
  3. “Soffocamento” di StatPearls, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti.
  4. “La manovra di Heimlich. La migliore tecnica per salvare la vita a qualsiasi vittima di soffocamento.” Rivista medica post-laurea, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti.
  5. “Manovra di spinta addominale” StatPearls, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti.
  6. “Trattamento dell’ostruzione da corpo estraneo delle vie aeree superiori” Western Journal Of Medicine, Biblioteca Nazionale di Medicina degli Stati Uniti.

Articoli consigliati:

  • Rimedi casalinghi per trattare il mughetto orale
  • 20 rimedi casalinghi efficaci per l’alitosi/alitosi
  • 8 rimedi naturali per gestire l’uvulite

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here