Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Quali sono le prime fasi della psoriasi?

Quali sono le prime fasi della psoriasi?

0
88

La psoriasi è un tipo di condizione immuno-mediata, il che significa che deriva dall’attività del sistema immunitario, nota per le placche cutanee squamose.

La psoriasi si sviluppa più spesso tra i 15 ei 25 anni. Tuttavia, alcune delle prime fasi di questa condizione possono essere scambiate per altre condizioni infiammatorie della pelle, come l’eczema.

Scopri di più sui primi sintomi della psoriasi e su come questi potrebbero apparire e sentirsi in diversi sottotipi di psoriasi.

Fasi iniziali

I sintomi della psoriasi si manifestano prima sulla pelle.

Sulla pelle con meno pigmento, le macchie cutanee dal rosso all’argento sono segni distintivi di questa condizione. La psoriasi sulla pelle più scura appare tipicamente come macchie viola o marrone scuro con scaglie grigie.

Di seguito sono riportati altri possibili segni di psoriasi in base al sottotipo:

Tipo di psoriasi Caratteristiche I primi sintomi
Placca

La psoriasi a placche è nota per chiazze di pelle in rilievo che possono essere di colore rosso, viola o argento. Questo è il tipo più comune di psoriasi, che rappresenta circa l’80-90 percento di tutti i casi.

Nelle fasi iniziali, potresti notare un’area rialzata di pelle infiammata (gonfia) e pruriginosa.
guttata Questo tipo di psoriasi provoca piccole macchie rosse o viola sulla pelle. Tende ad apparire improvvisamente e può andare e venire senza trattamento. Potresti notare che questi punti rotondi si sviluppano prima intorno al busto, alle braccia o alle gambe. Possono svilupparsi in seguito in altre aree del corpo.
Inverso A differenza delle squame rialzate della psoriasi a placche, la psoriasi inversa provoca eruzioni cutanee da rosse a viola. Le eruzioni cutanee tendono a svilupparsi sotto le pieghe della pelle, come nelle aree delle ascelle, dei genitali o del seno. Potresti notare dolore e disagio che peggiorano dopo aver sudato nelle aree interessate della pelle.
pustolosa

La psoriasi pustolosa provoca lo sviluppo di protuberanze dolorose piene di pus in aree insolite del corpo, come mani e piedi. Possono anche sviluppare squame spesse in cima. Quando le pustole guariscono, al loro posto possono rimanere macchie marroni o squame.

Questo tipo di psoriasi può essere scambiato per lesioni dell’acne pustolosa nelle sue fasi iniziali perché entrambi causano protuberanze infiammate e dolorose piene di pus.
Eritrodermico

La psoriasi eritrodermica è un tipo di psoriasi raro e pericoloso per la vita. Questa condizione provoca un significativo spargimento, in cui si verifica una perdita di strati di pelle in pezzi di grandi dimensioni.

Può assomigliare a un’ustione diffusa e significativa che colpisce circa il 90 percento della superficie del corpo. Altri primi sintomi includono dolore intenso e prurito insieme a disidratazione, debolezza muscolare e aumento della frequenza cardiaca. È necessaria l’assistenza medica immediata.
Chiodo

La psoriasi delle unghie si sviluppa spesso dopo un altro sottotipo ed è riscontrata in circa la metà delle persone con psoriasi.

I primi segni includono unghie scolorite, ammaccate e sgretolate. Le unghie colpite possono eventualmente sollevarsi dal letto ungueale.
Artrite psoriasica (PsA) Se hai la psoriasi, c’è la possibilità che questa condizione infiammatoria possa colpire anche le articolazioni. Se ciò accade, si parla di artrite psoriasica.

I primi segni di PsA includono dolore al tallone, mani e piedi gonfi e doloranti. I sintomi possono essere peggiori al mattino.

Come ci si sente

Eruzioni cutanee, placche e squame causate dalla psoriasi tendono ad essere estremamente pruriginose, simili all’eczema o alla dermatite atopica. Possono anche pungere, bruciare o provare dolore.

A differenza dell’eczema, la psoriasi a volte può progredire alle articolazioni.

La psoriasi può svilupparsi in qualsiasi parte del corpo, ma è più comune su ginocchia, gomiti e cuoio capelluto.

Potresti anche avere più di un sottotipo di psoriasi alla volta, con sintomi variabili in diverse aree del tuo corpo.

La linea di fondo

Mentre i sintomi esatti della psoriasi possono variare in base al sottotipo, questa condizione spesso porta ad aree di pelle infiammata che possono essere di colore rosso o viola e di consistenza squamosa. Queste eruzioni cutanee possono anche essere pruriginose e dolorose.

Se hai nuovi sintomi della pelle che non migliorano con il tempo, consulta un medico. Saranno in grado di diagnosticare con precisione se si tratta di psoriasi o di un’altra condizione della pelle.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here