spot_img
More
    spot_img
    HomeMondoL’Ucraina afferma che la Russia ha lanciato nuovi attacchi con droni su...

    L’Ucraina afferma che la Russia ha lanciato nuovi attacchi con droni su tre regioni

    -

    L’esercito ucraino afferma che le sue difese hanno abbattuto durante la notte 15 dei 20 droni Shahed di fabbricazione iraniana.

    Un drone russo
    L’aeronautica ucraina afferma di aver abbattuto 15 droni russi durante la notte [File: Roman Petushkov/Reuters]

    La Russia ha lanciato diverse ondate di attacchi con droni sulle regioni ucraine di Kyiv, Poltava e Cherkasy, intensificando i suoi attacchi contro la capitale ucraina dopo diverse settimane di tregua, secondo i funzionari ucraini.

    “Gli UAV del nemico [unmanned aerial vehicles] sono stati lanciati in molti gruppi e hanno attaccato Kiev a ondate, da diverse direzioni, allo stesso tempo cambiando costantemente i vettori di movimento lungo il percorso”, ha detto Serhiy Popko, capo dell’amministrazione militare di Kiev, in un messaggio sull’app di messaggistica Telegram. Domenica.

    “Ecco perché nella capitale sono stati annunciati più volte gli allarmi antiaereo”.

    Popko ha affermato che le informazioni preliminari indicano che i sistemi di difesa aerea dell’Ucraina hanno abbattuto 10 droni Shahed kamikaze di fabbricazione iraniana a Kiev e nella periferia della città.

    Non ci sono state segnalazioni iniziali di “danni critici” o vittime, ha detto.

    L’aeronautica militare ucraina ha dichiarato domenica mattina sulla sua pagina Facebook ufficiale che la Russia ha attaccato i territori ucraini dalla sua regione di Kursk.

    Ha affermato che le difese aeree hanno abbattuto 15 dei 20 droni che hanno condotto gli attacchi.

    Non è stato possibile verificare in modo indipendente le notizie e non vi è stato alcun commento immediato da parte della Russia.

    Previsti attacchi russi intensificati

    La Russia ha iniziato a effettuare attacchi contro le infrastrutture energetiche, militari e di trasporto dell’Ucraina nell’ottobre 2022, sei mesi dopo che le truppe di Mosca non erano riuscite a prendere il controllo della capitale e si erano ritirate nell’est e nel sud dell’Ucraina.

    Lo scorso inverno, la Russia ha bombardato l’Ucraina con centinaia di missili e droni, lasciando milioni di persone senza elettricità, riscaldamento e acqua durante i mesi più freddi dell’anno – prima di allentare gli attacchi in estate.

    Dopo una pausa di 52 giorni, Mosca ha ripreso gli attacchi aerei su Kiev all’inizio di questo mese. Sabato, funzionari ucraini hanno affermato che tutti i droni diretti a Kiev sono stati distrutti, ma alcuni hanno colpito strutture infrastrutturali in altre parti dell’Ucraina.

    Il presidente Volodymyr Zelenskyy e altri funzionari hanno avvertito che la Russia riprenderà il bombardamento su larga scala delle infrastrutture civili ucraine durante i mesi invernali.

    Nel suo videomessaggio quotidiano di sabato sera, Zelenskyj ha annunciato nuove misure per rafforzare le difese aeree dell’Ucraina nelle prossime settimane.

    “Più ci avviciniamo all’inverno, maggiori saranno gli sforzi della Russia per intensificare i suoi attacchi”, ha detto Zelenskyy.

    Related articles

    Stay Connected

    0FansLike
    0FollowersFollow
    0FollowersFollow
    0SubscribersSubscribe
    spot_img

    Latest posts