Dieta per la pancreatite: cibi da mangiare ed evitare e stile di vita da seguire

0
3

A livello globale, più di 100.000 persone sono affette da pancreatite (1). La pancreatite può essere acuta o cronica, a seconda della gravità della condizione. E per accelerare il recupero e prevenire complicazioni come livelli anormali di zucchero nel sangue, problemi renali ed episodi ricorrenti di pancreatite acuta, DEVI seguire una dieta a misura di pancreatite (2). Dai una lettura a questo post per sapere cosa mangiare ed evitare, un programma di dieta per la pancreatite e cambiamenti nello stile di vita necessari. Ma prima, parliamo in breve della pancreatite. Scorrere verso l’alto!

Quali sono le cause della pancreatite?

Dieta per pancreatite: qual è la differenza tra pancreatite cronica e acuta?

La pancreatite è causata dall’infiammazione del pancreas, che di solito è molto dolorosa e può richiedere un intervento chirurgico (3). Il pancreas, la ghiandola allungata, è presente nella cavità viscerale ed è quasi ricoperto dallo stomaco e dal duodeno. La funzione principale del pancreas è quella di secernere enzimi e ormoni pancreatici. Secerne insulina e glucagone, ormoni che aiutano a regolare i livelli di zucchero nel sangue ed enzimi digestivi come tripsina, amilasi e lipasi che scompongono e metabolizzano proteine, carboidrati e grassi (4).

Di solito, gli enzimi pancreatici sono secreti nella parte superiore dell’intestino tenue, dove avviene la principale scomposizione degli alimenti e l’assorbimento dei nutrienti (5). Ma a causa di calcoli biliari, eccesso di alcol, fumo, malattie autoimmuni o geni difettosi, gli enzimi pancreatici vengono secreti nel pancreas stesso anziché nell’intestino tenue. E questo porta all’infiammazione e all’incapacità di digerire e assorbire il cibo.

La pancreatite è di due tipi: acuta e cronica. Scorri verso il basso per trovare la differenza tra i due.

Qual è la differenza tra pancreatite acuta e cronica?

Dieta per pancreatite: qual è la differenza tra pancreatite acuta e cronica?

Ecco le principali differenze tra pancreatite acuta e cronica:

Pancreatite acuta comporta un’infiammazione attiva del pancreas, che provoca attacchi improvvisi di dolore addominale e un aumento del livello degli enzimi nel sangue. Il dolore può aumentare dopo un pasto e si verifica nella parte centrale superiore o sinistra dell’addome. In alcuni casi, può durare per giorni. I casi gravi di pancreatite acuta possono richiedere un intervento chirurgico.

Pancreatite cronica è una condizione in cui il dolore non è così grave come la pancreatite acuta, ma provoca danni al pancreas mediante calcificazione, infiammazione duttale e fibrosi. E questa è una brutta notizia. Perché significa che il pancreas ha smesso di funzionare e potresti essere soggetto a diabete, problemi al fegato, anemia e malnutrizione.

Ora, esaminiamo i sintomi della pancreatite acuta e cronica.

Sintomi di pancreatite acuta

Circa 30 persone su 100.000 soffrono di pancreatite acuta (6). E i sintomi sono solitamente i seguenti:

  • Dolore addominale superiore che può andare e venire o persistere
  • Febbre
  • Incapacità di digerire il cibo
  • Nausea
  • Dolore subito dopo i pasti
  • vomito
  • Addome tenero
  • Frequenza cardiaca più alta
  • Dolore alla schiena e alle spalle

Sintomi di pancreatite cronica

Circa 5-12 persone su 100.000 sviluppano pancreatite cronica (7). Non essere a dieta per la pancreatite, anche dopo che gli è stata diagnosticata una pancreatite acuta, porta ad essa. Ed ecco i sintomi della pancreatite cronica:

  • Drastica perdita di peso
  • Steatorrea – feci grasse con cattivo odore
  • Difficoltà a respirare
  • Fatica
  • Disidratazione
  • Diarrea
  • Nausea
  • vomito
  • In alcuni casi, il dolore può ridursi, indicando che il pancreas sta smettendo di funzionare.

Ricorda, potresti provare dolore addominale a causa di vari motivi. Niente panico. Chiedi aiuto e cerca assistenza medica immediata.

Per ridurre le possibilità di ricorrenza di attacchi di dolore da pancreatite, devi prenderti cura di ciò che mangi. Ecco alcune linee guida per la tua dieta contro la pancreatite. Guarda.

Linee guida per la dieta della pancreatite

Ecco alcune linee guida dietetiche per la pancreatite acuta e cronica:

  • Concentrati sul consumo di cibo sano, sempre.
  • Segui una dieta povera di grassi per evitare di aggravare l’infiammazione.
  • Smetti di bere alcolici e di fumare.
  • Consumare MCT (trigliceridi a catena media) poiché non richiedono enzimi pancreatici per essere digeriti.
  • Consultare il proprio medico e ottenere integratori di enzimi digestivi.
  • Consultare il proprio medico e assumere integratori di vitamine A, E, D, K e B12.
  • Consulta il tuo medico e prendi minerali come calcio e ferro.
  • Fai da 6 a 7 piccoli pasti durante il giorno.
  • Non consumare troppi cibi ricchi di fibre in una volta sola.
  • Consumare verdure bollite e schiacciate per affaticare meno lo stomaco.

Ora, lasciami elencare gli alimenti che puoi consumare e gli alimenti che devi evitare. Scorrere verso il basso.

Dieta per la pancreatite – Cibi da mangiare

Dieta per la pancreatite – Cibi da mangiare

Ecco gli alimenti che puoi consumare se soffri di pancreatite:

  • Verdure – Spinaci, cavolfiori, patate dolci, scalogno, carota, barbabietola e cetriolo.
  • Frutta – Ciliegie, mirtilli, mela sbucciata e ananas.
  • MCT – Cocco, olio di cocco, yogurt e latte.
  • Proteina – Lenticchie, fagioli e carne magra.
  • Cereali integrali – Orzo, avena e riso bianco.
  • Le bevande – Acqua, succo di frutta filtrato, acqua di cocco e latticello.
  • Condimenti – Hummus di ceci e piselli.

Nota: Se soffri di pancreatite cronica, potresti non essere autorizzato a consumare fagioli e cereali integrali. Il medico/dietista ti consiglierà sull’assunzione di cibo a seconda della gravità della condizione.

Ora, diamo un’occhiata ai cibi che dovresti evitare.

Dieta per la pancreatite – Cibi da evitare

Dieta per la pancreatite – Cibi da evitare
  • Cibi ad alto contenuto di zucchero – Questi alimenti aumentano i livelli di trigliceridi, che possono aggravare ulteriormente la pancreatite acuta.
  • Bevande gassate
  • Alimenti ricchi di grassi come burro, avocado, cocco essiccato, noci, semi, burro di noci e strutto.
  • Frutti ricchi di fibre e frutti con la buccia.
  • Alimenti ad alto contenuto di sodio come wafer, palline di formaggio e carne lavorata.
  • Carne ad alto contenuto di grassi come manzo e maiale.
  • Maionese
  • Bevande con aggiunta di zucchero come succhi confezionati e bevande energetiche.
  • Latticini interi
  • Hamburger, pizza, patatine fritte e pollo fritto.
  • Torte, pasticcini, ciambelle, gelati e frappè.

È chiaro che devi evitare cibi malsani e far lavorare il tuo sistema digestivo molto duramente per aiutarli a digerirli. Utilizzando le linee guida dietetiche e gli alimenti da mangiare e da evitare, ho creato un esempio di dieta per la pancreatite. Ti darà un’idea dei tempi e della porzione di alimenti che dovresti consumare. Assicurati di consultare il tuo medico se decidi di seguire questo programma di dieta.

Tabella della dieta per il recupero della pancreatite

Quando si tratta di pazienti con pancreatite, l’alimentazione è molto cruciale. Per recuperare ed evitare malattie scatenate dalla pancreatite come calcoli biliari, cancro al pancreas, diabete e malnutrizione, i pazienti devono seguire una buona dieta. Ecco una tabella della dieta della pancreatite acuta: dai un’occhiata.

I pasti Cosa mangiare
Mattina presto (7:00) 1 bicchiere d’acqua a stomaco vuoto
Colazione (8:00) 1 tazza di succo di 1 mela sbucciata + ½ tazza di spinaci + 1 carota + 1 uovo alla coque

o

1 ciotola media di porridge di cavolini verdi con verdure

Metà mattina (10:30) 1 cetriolo
Pranzo (12:30) Pesce in camicia (senza pelle) + verdure bollite
Spuntino (15:30) 1 tazza di carotine e hummus
Cena (19:00) 1 ciotola media di zuppa di verdure chiara

Questa tabella di dieta può sembrare molto triste, ma aiuterà a lenire il tuo sistema digestivo e ridurre gli attacchi di dolore.

Oltre a seguire una dieta favorevole alla pancreatite, devi condurre un buon stile di vita. Perché, la maggior parte delle volte, il tuo stile di vita determina se hai intenzione di condurre una vita libera da malattie. Quindi, non perdere i seguenti punti.

Pancreatite Cambiamenti di stile di vita raccomandati

Dieta per la pancreatite - Modifiche dello stile di vita raccomandate per la pancreatite
  • Bevi 3 litri di acqua ogni giorno.
  • Smetti di fumare e di bere alcolici.
  • Consumare cibo fatto in casa.
  • Mangia sano ed evita i cibi che possono causare l’infiammazione del pancreas.
  • Pratica meditazione e yoga.
  • Vai a fare passeggiate.
  • Unisciti a un gruppo di supporto per parlarne e ottenere il supporto di persone che capiscono cosa stai passando.
  • Non perdere gli appuntamenti del medico. Riprogrammali se lo fai.

Questi cambiamenti nello stile di vita sono obbligatori in modo da poter prevenire i seguenti rischi.

Complicazioni per la salute della pancreatite

  • Ulteriore deterioramento della pancreatite
  • Insufficienza epatica
  • Il cancro del pancreas
  • Danno ai reni
  • Malnutrizione
  • Diabete

Insieme ai cambiamenti nella dieta e nello stile di vita, devi anche essere a conoscenza di altri trattamenti disponibili per la pancreatite. Dai un’occhiata alla lista qui sotto.

Altre opzioni di trattamento per la pancreatite

  • digiuno – I medici raccomandano di digiunare per alcuni giorni per dare una pausa al sistema digestivo e aiutare a lenire l’infiammazione.
  • Farmaci per il dolore – Il dolore acuto da pancreatite è insopportabile, motivo per cui i medici raccomandano spesso farmaci antidolorifici.
  • Fluidi per via endovenosa – Durante il recupero dalla pancreatite, potresti disidratarti. Quindi, il fluido viene spinto nelle vene per mantenerti idratato.
  • Chirurgia della colecisti – Poiché i calcoli biliari possono anche causare pancreatite, potrebbe essere necessario sottoporsi a un intervento chirurgico alla cistifellea per rimuovere i calcoli biliari.
  • Chirurgia del pancreas – La chirurgia del pancreas aiuta a rimuovere il liquido in eccesso o la parte malata del pancreas.
  • Rimozione dell’ostruzione del dotto biliare – La pancreatite può anche essere causata da restringimento o ostruzione del dotto biliare. Pertanto, il medico può eseguire procedure per allargare il dotto biliare.

È un gioco da ragazzi che non vuoi aggravare la condizione. Segui la dieta della pancreatite per lenire il pancreas e aiutarlo a guarire. Si rivolga immediatamente a un medico se si verifica uno dei sintomi elencati nell’articolo. Stai attento!

Domande frequenti

Potrò svolgere le normali attività?

Dipende dalle tue condizioni. Se il medico consiglia il riposo, è necessario evitare di svolgere attività faticose. Puoi fare esercizi isometrici e stretching.

Potrò consumare alcolici dopo la mia guarigione?

No. Non è consigliabile consumare alcolici. Aggraverà solo la condizione e ti renderà incline a un’altra riacutizzazione.

Il fumo avrà un impatto sulla mia malattia?

Si lo farà. Quindi, è meglio smettere di fumare.

Articoli consigliati:

  • Dieta di cibi morbidi: cos’è, cibi da mangiare e ricette
  • Programma di dieta della tiroide: quali cibi mangiare ed evitare?
  • Il miglior programma di dieta di 7 giorni e consigli per sbarazzarsi del grasso della pancia
  • Il piano di dieta GM: come perdere peso in soli 7 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here