Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Diabete e yogurt: cosa mangiare e cosa evitare

Diabete e yogurt: cosa mangiare e cosa evitare

0
4

Panoramica

Lo yogurt può essere un’ottima opzione per la colazione ricca di sostanze nutritive o uno spuntino facile. Se non zuccherato e in stile greco, è a basso contenuto di carboidrati e ricco di proteine. Ciò significa che non causerà picchi di zucchero nel sangue nelle persone con diabete, come altre fonti di carboidrati.

Potrebbero esserci anche ulteriori vantaggi per le persone con diabete. Continuate a leggere per saperne di più.

Cosa dice la ricerca?

Gli alimenti fermentati, come lo yogurt, contengono batteri buoni chiamati probiotici. È stato dimostrato che i probiotici migliorano la salute dell’intestino. La ricerca sulla salute intestinale è in corso, ma i batteri intestinali e la salute generale potrebbero svolgere un ruolo in una serie di condizioni di salute, tra cui obesità e diabete.

Ricerche recenti mostrano che il consumo di yogurt potrebbe essere associato a livelli più bassi di glucosio e insulino-resistenza, nonché a una pressione sanguigna sistolica più bassa. Inoltre, un’analisi del Journal of Nutrition di 13 studi recenti ha concluso che il consumo di yogurt, come parte di una dieta sana, può ridurre il rischio di diabete di tipo 2 negli adulti sani e negli anziani.

Cosa rende ottimo uno yogurt?

La maggior parte dei prodotti lattiero-caseari ha un indice glicemico (IG) basso. Questo li rende ideali per le persone con diabete. Per ottenere il massimo dal tuo yogurt, controlla le etichette prima dell’acquisto. Se vuoi che l’intestino tragga beneficio dai probiotici, scegli uno yogurt che contenga colture vive e attive.

Prestare attenzione anche all’etichetta dei valori nutrizionali. Molti yogurt hanno zuccheri aggiunti. Scegli opzioni che contengano 10 grammi (g) di zucchero o meno. Gli yogurt che contengono un contenuto totale di carboidrati di 15 go meno per porzione sono ideali per le persone con diabete.

Cerca yogurt ad alto contenuto di proteine ​​e a basso contenuto di carboidrati, come lo yogurt greco non aromatizzato. Controlla chiaramente le etichette, poiché il contenuto di zucchero tra i marchi – e anche tra i gusti all’interno della stessa marca – può variare drasticamente.

Quale stile di yogurt è il migliore?

Greco? Islandese? Australiano? Forse ti starai chiedendo se uno stile è più adatto al diabete di altri. La risposta è tutta nella quantità di cui ogni tipo di yogurt viene filtrato.

greco

A differenza dello yogurt normale, lo yogurt greco è filtrato per rimuovere il siero di latte liquido e il lattosio. Questo lo rende più denso e cremoso. La buona notizia per le persone con diabete è che lo yogurt greco non zuccherato può contenere fino al doppio delle proteine ​​e metà dei carboidrati dello yogurt normale. Tuttavia, lo yogurt greco a latte intero può contenere quasi tre volte il grasso dello yogurt normale. Scegli le opzioni di yogurt greco a basso o senza grassi se il grasso è un problema per te.

islandese

Tecnicamente non lo yogurt ma un “prodotto lattiero-caseario” a base di formaggio, lo yogurt islandese è filtrato anche più dello yogurt greco. Questo lo rende più denso e gli conferisce ancora più proteine. Un ulteriore vantaggio dello yogurt islandese è che è tradizionalmente prodotto con latte scremato. Questo riduce il contenuto di grassi. Tuttavia, gli yogurt “in stile islandese” possono essere disponibili anche in varietà di latte intero.

australiano

Lo yogurt australiano non è filtrato, il che gli conferisce una consistenza più sottile rispetto agli yogurt islandesi o greci. La mancanza di tensione significa anche che non è ricco di tante proteine ​​e il contenuto di carboidrati non è stato ridotto. Lo yogurt australiano è tradizionalmente addolcito con miele e prodotto con latte intero. Ci sono anche varietà di latte scremato.

Quali marchi dovrei scegliere?

Ci sono molte opzioni in un negozio di alimentari per yogurt adatti al diabete. Eccone solo alcuni da considerare:

Marca Stile Gusto Porzione (once) Carboidrati (grammi) Zuccheri (grammi) Proteine ​​(grammi) Calcio (% valore giornaliero)
Chobani greco semplice, senza grassi 5.3 oz. 6 g 4 g 15 g 10%
Dannon Oikos greco Triple Zero ciliegia, senza grassi 5.3 oz. 14 g 6 g 15 g 15%
Dannon Oikos greco latte intero normale 8.0 oz. 9 g 9 g 20 g 25%
Fage greco Fage Total plain 7.0 oz. 8 g 8 g 18 g 20%
Siggi’s islandese fragola e rabarbaro, latte intero 4.4 oz. 12 g 8 g 12 g 10%
Siggi’s islandese vaniglia, senza grassi 5.3 oz. 12 g 9 g 15 g 15%
Smári islandese semplice (puro) senza grassi 5.0 oz. 6 g 5 g 17 g 10%
Stonyfield organico Americano tradizionale semplice, senza grassi 5.3 oz. 10 g 8 g 7 g 25%
canguro australiano semplice, latte intero 8.0 oz. 14 g 10 g 11 g 40%

A cosa fare attenzione

Calorie e carboidrati possono anche nascondersi in condimenti extra come caramelle, noci e muesli. Questi possono contribuire all’aumento della glicemia.

È meglio scegliere il tuo prodotto di yogurt bianco preferito e aggiungere tu stesso i condimenti desiderati. In questo modo, puoi controllare le dimensioni della porzione e gli zuccheri aggiunti. Prova una combinazione di mirtilli freschi e mandorle a fette. Puoi anche aggiungere semi di lino macinati, semi di chia e fragole a fette.

Per quanto riguarda i dolcificanti artificiali, una nuova ricerca sta portando gli esperti a consigliare cautela, soprattutto per le persone con diabete e insulino-resistenza. Sebbene fossero originariamente commercializzati come un modo per aiutare le persone a frenare la loro voglia di dolci e gestire il loro peso, recenti ricerche suggeriscono che i dolcificanti artificiali possono effettivamente promuovere l’aumento di peso e cambiamenti nei batteri intestinali.

Se vuoi stare alla larga dai dolcificanti artificiali, la frutta fresca continua a essere un modo più sano e naturale per addolcire il tuo yogurt. Puoi anche mescolare la salsa di mele non zuccherata come un modo rapido per addolcire naturalmente il tuo yogurt.

Il cibo da asporto

Da fare

  • Se vuoi che l’intestino benefici dei probiotici, scegli uno yogurt che contenga colture vive e attive.
  • Cerca yogurt ad alto contenuto di proteine ​​e povero di carboidrati.
  • Scegli gusti che non contengano più di 10 g di zucchero e 15 g di carboidrati per porzione.

Cosa non fare

  • Evita lo yogurt con condimenti confezionati inclusi.
  • Non acquistare yogurt senza leggere l’etichetta dei valori nutrizionali.
Healthline

Come con la maggior parte delle cose, la moderazione è la chiave. Il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti attualmente raccomanda agli adulti di assumere tre porzioni di latticini ogni giorno. Sebbene questa raccomandazione sia controversa tra alcuni esperti di salute, controllare il livello di zucchero nel sangue dopo aver mangiato lo yogurt è un ottimo modo per identificare come lo yogurt ti influenza. Lo yogurt bianco o greco non zuccherato potrebbe essere un ottimo modo per le persone con diabete di assumere una buona dose di proteine, calcio e probiotici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here