Cosa fare dopo aver mangiato molto cibo grasso – 7 modi per riprendersi dagli effetti 15 migliori alimenti per abbassare e controllare l’ipertensione grassi naturalmente sani – cosa sono, cibi da mangiare ed evitare e benefici

0
12

Non importa quanto tu sia attento alla salute, a volte cedi alle voglie e mangi troppo cibi come dolci, patatine fritte, hamburger e pizza. Questi alimenti sono ricchi di grassi trans e grassi saturi, che causano aumento di peso, aumentano i livelli di colesterolo e la pressione sanguigna e aumentano il rischio di diabete di tipo 2 e malattie cardiache (1). Quindi, è importante non esagerare con cibi spazzatura o fritti. Tuttavia, nel caso in cui hai consumato molti cibi grassi o oleosi, ci sono alcune linee guida che puoi seguire per ridurre al minimo gli effetti dannosi in una certa misura. Continua a leggere per ulteriori informazioni.

In questo articolo

Cosa fare dopo aver mangiato cibi grassi?

1. Bevi acqua tiepida

Bere acqua tiepida dopo aver consumato cibi grassi aiuta a lenire e attivare il sistema digestivo. L’acqua funge da vettore di nutrienti e prodotti di scarto (2). Bere acqua calda aiuta a scomporre i nutrienti nella loro forma digeribile. Se non bevi abbastanza acqua, l’intestino tenue assorbirà l’acqua dal cibo per la digestione, portando a disidratazione e costipazione.

2. Bevi una bevanda disintossicante

Le bevande disintossicanti aiutano a eliminare le tossine che si accumulano nel sistema dopo aver consumato cibi grassi. Alcuni ricercatori suggeriscono che i programmi di disintossicazione o le bevande disintossicanti aiutano a rilasciare le tossine e aiutano la perdita di peso. Tuttavia, questi studi non sono conclusivi (3). Uno studio sulle donne coreane ha dimostrato che bere succo di limone o seguire una dieta disintossicante dal limone riduce il grasso corporeo e migliora la resistenza all’insulina (4). Puoi provare queste ricette di bevande disintossicanti fai-da-te per aiutarti a sentirti meglio dopo aver consumato cibi grassi.

3. Fai una passeggiata

Camminare per 30 minuti dopo un pasto pesante aiuta a migliorare la digestione. Promuove una migliore motilità dello stomaco, aiuta la digestione e può anche aiutarti a perdere peso (5), (6). Quindi, fai una passeggiata lenta per 30 minuti dopo aver mangiato cibi grassi per rilassare il tuo corpo.

4. Pianifica il tuo prossimo pasto

Pianificare i pasti in anticipo ti aiuta a evitare di consumare cibi spazzatura e grassi d’impulso. Non saltare la colazione. Fai una colazione sana e genuina per ricaricarti per la giornata. Includere verdure e cereali integrali nella dieta, mantenersi idratati bevendo acqua e succhi adeguati e consumare una cena leggera.

5. Prendi i probiotici

L’assunzione regolare di probiotici aiuta a bilanciare la salute dell’apparato digerente e migliora la flora intestinale e l’immunità (7). Puoi avere una tazza di yogurt o cagliata. Aggiungi tempeh o nato alla tua dieta per rafforzare il tuo intestino dopo aver consumato cibi grassi.

6. Consumare più frutta e verdura

Il consumo di frutta e verdura aiuta a fornire abbastanza vitamine, minerali e fibre al tuo corpo per svolgere vari processi (8). Mangiare cibi grassi privi di fibre e micronutrienti essenziali e ricchi di grassi saturi e trans può portare alla stitichezza (9). Mangia una ciotola di frutta con noci e semi come spuntino rinfrescante a metà mattina. Inizia il tuo pasto con una ciotola di insalata e verdure fresche per continuare a fornire al tuo corpo i nutrienti essenziali.

7. Dormi bene

Dormire aiuta a migliorare l’umore, liberarsi dai postumi di una sbornia e rilassa la mente, il corpo e l’anima. Quindi, rilassati e dormi bene ed evita il mangiare emotivo.

Cosa non dovresti fare dopo aver mangiato cibi grassi

1. Evita di mangiare cibi freddi

Mangiare cibi freddi, come il gelato, dopo aver consumato cibi grassi ha effetti negativi su fegato, stomaco e intestino. Il cibo grasso è difficile da digerire. Seguirlo con cibi freddi rende difficile la digestione e potresti provare gonfiore e indigestione. Quindi, evita di consumare cibi freddi dopo pasti pesanti.

2. Non andare a letto subito dopo aver mangiato

Non andare mai subito a letto dopo un pasto pesante. Lascia sempre un intervallo di 2-3 ore tra la cena e l’ora di andare a letto. Dormire subito dopo un pasto rende il cibo difficile da digerire, causando gonfiore e aumentando la deposizione di grasso.

Conclusione

Mangia consapevolmente e controlla le tue porzioni. Seguire questi consigli di base dopo aver mangiato cibi grassi è la chiave per rimanere in forma e in salute. Fai uno spuntino una volta alla settimana per soddisfare le tue voglie e fai un pasto sano e bilanciato per il resto dei giorni.

9 fonti

Gli articoli su StyleCraze sono supportati da informazioni verificate da documenti di ricerca accademici e peer-reviewed, organizzazioni rinomate, istituti di ricerca e associazioni mediche per garantire accuratezza e pertinenza. Consulta la nostra politica editoriale per ulteriori dettagli.
  • Fuhrman, Joel. “I pericoli nascosti del cibo veloce e trasformato”. Giornale americano di medicina dello stile di vita 12,5 375-381.https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6146358/
  • Jéquier, Eric e Florence Constant. “L’acqua come nutriente essenziale: le basi fisiologiche dell’idratazione.” Giornale europeo di nutrizione clinica2 (2010): 115-123. https://www.nature.com/articles/ejcn2009111
  • Klein, AV e H. Kiat. “Diete disintossicanti per l’eliminazione delle tossine e la gestione del peso: una revisione critica delle prove”. Giornale di nutrizione umana e dietetica6 (2015): 675-686.https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1111/jhn.12286
  • Kim, Mi Young et al. “La dieta disintossicante al limone ha ridotto il grasso corporeo, la resistenza all’insulina e il livello sierico di hs-CRP senza cambiamenti ematologici nelle donne coreane in sovrappeso”. Ricerca nutrizionale (New York, NY) 35,5 (2015): 409-20.https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/25912765/
  • Kim, Yeon Soo et al. “L’esercizio aerobico migliora la motilità gastrointestinale nei pazienti psichiatrici”. Rivista mondiale di gastroenterologia 20,30 (2014): 10577-84.https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4130869/
  • Hijikata, Yasuyo e Seika Yamada. “Camminare subito dopo un pasto sembra essere più efficace per la perdita di peso che aspettare un’ora per camminare dopo un pasto”. Rivista internazionale di medicina generale 4 (2011): 447-50.https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3119587/
  • Brown, Amy C e Ana Valiere. “Probiotici e terapia nutrizionale medica”. La nutrizione nell’assistenza clinica: una pubblicazione ufficiale della Tufts University 7,2 (2004): 56-68.https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15481739/
  • Slavin, Joanne L e Beate Lloyd. “Benefici per la salute di frutta e verdura.” Progressi nella nutrizione (Bethesda, Md.) 3,4 506-16.https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3649719/
  • Taba Taba Vakili, S et al. “Associazione di un’elevata assunzione di grassi saturi nella dieta e diabete incontrollato con costipazione: prove del National Health and Nutrition Examination Survey”. Neurogastroenterologia e motilità: la rivista ufficiale della European Gastrointestinal Motility Society 27,10 (2015): 1389-97.https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4584183/

Articoli consigliati

  • 15 migliori alimenti per abbassare e controllare l’ipertensione in modo naturale
  • Grassi sani: cosa sono, cibi da mangiare ed evitare e benefici

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here