Come verificare se il computer dispone di un chip TPM (Trusted Platform Module)

0
260

L'hardware TPM offre un modo antimanomissione per archiviare le chiavi di crittografia su un computer. Su Windows 10, 8 e 7, è normalmente richiesto un TPM per abilitare e utilizzare le funzionalità di crittografia come BitLocker. Ecco come verificare se il tuo PC ha un chip TPM, abilitare il tuo TPM se è disabilitato o aggiungere un chip TPM a un PC senza uno.

Opzione 1: controllare lo strumento di gestione TPM

RELAZIONATO: Che cos'è un TPM e perché Windows ne ha bisogno per la crittografia del disco?

Lo strumento di gestione TPM integrato in Windows ti mostrerà se il tuo PC ha un TPM. Per aprirlo, premi Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui. genere tpm.msc al suo interno e premere Invio per avviare lo strumento.

Se vedi informazioni sul TPM nel PC, incluso un messaggio nell'angolo in basso a destra della finestra che ti informa su quale versione di specifica TPM supporta il tuo chip, il tuo PC ha un TPM.

Se viene invece visualizzato il messaggio “Impossibile trovare un TPM compatibile”, il PC non dispone di un TPM.

Controlla se il tuo computer ha un hardware TPM disabilitato

Su alcuni PC, è possibile disabilitare il chip TPM nel firmware o nel BIOS UEFI del computer. Se il chip TPM è disabilitato a questo livello, è disattivato e non verrà visualizzato in Windows, anche se il tuo PC ha effettivamente l'hardware.

Per verificarlo, riavvia il PC nella schermata delle impostazioni UEFI o BIOS. Il processo esatto è diverso su ogni PC. Alcuni PC moderni richiedono di accedere al menu delle opzioni di avvio avanzate di Windows 10 o 8, mentre altri richiedono comunque di premere un tasto specifico, come Elimina, F12 o Esci, durante il processo di avvio. Controlla la documentazione del tuo computer per ulteriori informazioni o controlla la documentazione della tua scheda madre se hai costruito il tuo PC.

Guarda attraverso la schermata delle impostazioni e vedi se vedi un'opzione denominata “Trusted Platform Module”, “TPM”, “TPM Support” o qualcosa del genere. Se è disabilitato, abilitalo da qui, salva le tue impostazioni e riavvia. Il TPM sarà disponibile per l'uso in Windows.

superficie-pro-2-UEFI

I TPM vengono visualizzati anche in Gestione dispositivi, quindi potrebbe valere la pena assicurarsi che il TPM non sia disabilitato anche in Gestione dispositivi (sebbene ciò sia improbabile). Se non vedi “Dispositivi di sicurezza” con un TPM in Gestione dispositivi e non c'è una voce nel BIOS, probabilmente non ne hai uno.

Come aggiungere un chip TPM a un PC

Se hai creato il tuo PC, potresti aggiungere un chip TPM ad esso. Cerca un chip TPM venduto come modulo aggiuntivo. Ti servirà uno che supporti la scheda madre esatta all'interno del tuo PC.

I laptop e i PC desktop acquistati in commercio generalmente dispongono di un chip TPM saldato in modo permanente sulla scheda madre. Non è possibile aggiungere chip TPM a un PC più vecchio che non ha l'hardware per accettarne uno. Consultare la documentazione del produttore della scheda madre per ulteriori informazioni sul fatto che il PC supporti un chip TPM e quale sia necessario.

Credito di immagine: FxJ