Come tingere i capelli a casa

0
18

Il miglior colore in tutto questo mondo è quello che ti sta bene.

Coco Chanel

Stare seduti nel salone per tre ore e spendere un sacco di soldi può essere noioso e costoso. Per risparmiare la spesa, tingere i capelli a casa è la soluzione perfetta. Trascorrere del tempo per capire il colore giusto, acquistare strumenti per colorare i capelli e cercare un marchio popolare ma economico è divertente. All’inizio, può sembrare stressante, ma alla fine comincerà a piacerti.

Di seguito sono riportati i semplici passaggi necessari per tingere i capelli a casa.

Come tingere i capelli a casa

  • Prepararsi
  • Cose necessarie e come applicare il colore dei capelli
  • Tempo per il risciacquo

Come tingere i capelli a casa

A. Prepararsi

1. Lavati i capelli prima di tingerli

1. Lavati i capelli prima di tingerli

È essenziale lavare i capelli dalle 24 alle 48 ore prima della tintura. Ciò consente agli oli naturali che vengono secreti durante questo periodo di agire come una barriera contro l’irritazione e aiuta a legare efficacemente il colore alle ciocche di capelli. È meglio non condizionare i capelli in quanto potrebbe ostacolare il processo di fissaggio del colore.

2. Scegli un colore

2. Scegli un colore

Questo è probabilmente il passaggio più stressante in questo processo. Scegliere la tonalità perfetta dal vasto spettro di colori può essere travolgente. Quindi, a meno che tu non sia uno sperimentatore abituale, è meglio optare per un colore non più di due tonalità più scuro o più chiaro del tuo colore di capelli originale.

Il colore dei tuoi capelli dovrebbe anche completare il tono della tua pelle. Ad esempio, se hai la pelle chiara, evita i colori corvini scuri e opta invece per le tonalità biondo miele o ramato. Allo stesso modo, se hai una carnagione scura, evita di indossare capelli chiari su tutta la testa e opta per riflessi miele o cannella.

Nota: È meglio optare per una tintura semipermanente poiché dura circa 20-26 lavaggi e non danneggia le tue trecce tanto quanto una tintura permanente.

3. Copriti con un mantello colorato

3. Copriti con un mantello colorato

Tingere i capelli a casa può diventare disordinato. Quindi, acquista un mantello di colore scuro per catturare quelle fuoriuscite e proteggere la pelle e i vestiti. Puoi avvolgere il mantello intorno alle spalle prima di iniziare il processo di colorazione.

4. Hai bisogno di spazzolarti i capelli

4. Hai bisogno di spazzolarti i capelli

Nodi e grovigli impediscono alla tintura di diffondersi uniformemente, causando un colore dei capelli a chiazze. Per eliminare tutti i nodi e i grovigli, spazzola accuratamente i capelli.

5. Ricopri l’attaccatura dei capelli, le orecchie e il collo con la vaselina

5. Ricopri l'attaccatura dei capelli, le orecchie e il collo con la vaselina

Applicare vaselina (o qualsiasi vaselina) lungo l’attaccatura dei capelli per evitare di macchiare la pelle. Questo passaggio è essenziale in quanto il colore può rimanere sulla pelle per settimane nonostante diversi lavaggi.

6. Indossa dei guanti di gomma/plastica

6. Indossa dei guanti di gomma e plastica

Se il kit per la colorazione dei capelli non include i guanti, acquistane un paio in una farmacia locale. Assicurati di indossare i guanti mentre tingi i capelli, in quanto proteggono le mani dalle macchie e mantengono pulite le maniche.

Hai finito di preparare i tuoi capelli? Ora è il momento di raccogliere tutta la tua attrezzatura per colorare i capelli e tuffarti subito!

B. Cose necessarie e come applicare il colore dei capelli

1. Usa una ciotola per mescolare il colorante

1. Usa una ciotola per mescolare il colorante

Usare una ciotola per mescolare è una scelta migliore rispetto all’uso della bottiglia che di solito è inclusa nei kit per la colorazione dei capelli. Con l’aiuto di un pennello per tintura, puoi mescolare efficacemente la tintura e applicarla sui capelli molto più facilmente.

2. Usa uno sviluppatore per capelli

2. Usa uno sviluppatore per capelli

Se non sei a conoscenza dello scopo dello sviluppatore per capelli, lascia che ti illumini. Uno sviluppatore è costituito principalmente da perossido di idrogeno, che aiuta ad aprire i fusti dei capelli e legare il colore alle cuticole dei capelli. Ciò rende il processo di tintura più efficace poiché il colore penetra e rimane più a lungo.

Gli sviluppatori sono disponibili in volumi diversi. Il tipo più comune è sviluppatore a 20 volumi. Se sei alle prime armi, puoi usarlo perché contiene il 6% di perossido di idrogeno, che è sicuro da usare su qualsiasi tipo di capelli.

3. Seziona i tuoi capelli usando un pettine

3. Seziona i tuoi capelli usando un pettine

Separare i capelli in sezioni ti aiuterà a coprire ogni ciocca di capelli senza lasciare macchie. Idealmente, dovresti dividere i capelli in quattro sezioni. È meglio iniziare a tingere prima le sezioni anteriori poiché sono le più grandi e richiedono un tempo di lavorazione extra. L’uso di lunghi fermagli per parrucchieri sarà utile per tenere i capelli.

4. Applicare il colorante

4. Applicare il colorante

Parti sempre dalle radici. Applicare la tintura dalle radici alle punte e spazzolare la lunghezza dei capelli con un pettine a denti larghi. Durante la pettinatura, assicurati di trascinarlo verso il basso fino alla fine per rimuovere la tintura in eccesso. Questo aiuta a distribuire il prodotto in modo uniforme. Una volta terminata questa sezione, puoi arrotolarla e fissarla alla testa con una clip. Continua questo processo fino a quando la prima sezione non è completamente satura. Passa alla sezione successiva e ripeti il ​​processo.

5. Imposta un timer

L’impostazione di un timer consente di lasciare acceso il colore per il periodo di tempo indicato. Seguire attentamente le istruzioni e non risciacquare prima del tempo minimo o superare il tempo massimo assegnato.

Consiglio: Puoi usare un po’ di calore (ad esempio un asciugacapelli) per aiutare il colore a penetrare nei capelli.

Come evidenziare i tuoi capelli

Come evidenziare i tuoi capelli

Potrebbe essere una sorpresa, ma se hai bisogno di riflessi sottili, puoi usare un pennello per mascara pulito. L’evidenziazione dei capelli segue un processo simile alla tintura. Devi asciugare i capelli e spazzolarli. Seziona i capelli e inizia a evidenziare prima gli strati inferiori. Cerca di non seguire uno schema particolare di applicazione. I punti salienti migliori sono sempre disordinati e asimmetrici. Lascia agire il colore per il tempo indicato prima di risciacquare.

Consiglio: Termina applicando un gloss per capelli chiaro per aumentare i riflessi.

Come tingere i capelli di biondo

Come tingere i capelli di biondo

Un consiglio! Se hai intenzione di diventare bionda, ti consigliamo di farlo in modo professionale. È un gioco rischioso e potresti finire per danneggiare i tuoi capelli.

Tuttavia, se i tuoi capelli sono naturalmente chiari, puoi farlo. Inizia applicando il colore da dietro la corona e lontano dalle radici. Massaggiare fino a quando ogni ciocca di capelli è immersa nella soluzione. Attendi 30 minuti. Controlla quanto sono schiariti i tuoi capelli e inizia ad applicare la soluzione alle radici. Una volta che hai finito con tutte le sezioni, puoi lasciarlo riposare per 30 minuti. Risciacquare il colore con acqua tiepida e shampoo e condizionare i capelli.

Come tingere i capelli d’argento

Come tingere i capelli d'argento

Il primo passo per tingere i capelli in argento è sbiancarli. Seguilo con l’applicazione del toner viola per rimuovere eventuali lucidità. I passaggi coinvolti sono simili a quelli della tintura dei capelli. Puoi applicare il colore in maniera strutturata, lavorando per sezioni. Lascia riposare il colore per il tempo indicato e risciacqua con acqua tiepida.

Consiglio: Usa uno shampoo senza solfati.

Il modo in cui risciacquare la tintura per capelli è importante tanto quanto il modo in cui la applichi. Ecco alcuni semplici passaggi che devi seguire quando lavi il colore dei capelli.

C. Tempo per il risciacquo

C. Tempo per il risciacquo

1. Usa un asciugamano per rimuovere la tintura dalla pelle

Pulisci le macchie di tintura dalla fronte, dal collo e dalle orecchie con un panno umido. Copri i capelli con una cuffia da doccia per trattenere l’umidità e il calore. Questo aiuterà il colore a legarsi ai capelli in modo molto più efficace.

2. Aspetta che il tempo sia scaduto

Risciacquare il colore dai capelli con acqua tiepida. Non usare lo shampoo. Massaggia le radici con la punta delle dita e continua a risciacquare finché l’acqua non diventa limpida. Termina con un balsamo senza solfati.

3. Shampoo e balsamo i capelli

Dopo aver risciacquato la tintura per capelli, aspetta almeno un’ora prima di lavare i capelli con lo shampoo. Questo aiuta il colore dei capelli ad essere assorbito dai fusti dei capelli. Puoi quindi procedere con lo shampoo e il balsamo per i capelli.

4. Asciuga i capelli

Puoi usare un asciugacapelli o lasciare asciugare i capelli naturalmente. Se stai usando un asciugacapelli, assicurati di usarlo alla temperatura più bassa. Dopo che i tuoi capelli si sono asciugati completamente, puoi andare avanti e modellare i capelli a tuo piacimento.

Infine, nel caso in cui non sei soddisfatto del tuo nuovo colore di capelli e vuoi sbarazzartene, usa un decolorante, lava i capelli con uno shampoo chiarificante o vai da un salone professionale.

La pratica rende perfetti! Se la tua prima esperienza di tintura non è andata bene, non scoraggiarti. Prenditi il ​​tuo tempo e riprova con un piano migliore. E facci sapere come è andata nella sezione commenti qui sotto. Buona colorazione!

Articoli consigliati

  • Come rimuovere le macchie di colore dei capelli dalla pelle in modo facile e sicuro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here