Come rimuovere Bloatware su Android senza root

0
8

Sei appena uscito, hai comprato un nuovo scintillante smartphone Android e l’hai aperto. Ora sei pronto per installare le tue app preferite solo per scoprire che il tuo nuovo smartphone ne ha già alcune. La situazione è ancora peggiore se stai acquistando un dispositivo bloccato dall’operatore, poiché ora il telefono avrà anche alcune app bloatware introdotte dall’operatore. Il bloatware è un grosso problema che affligge gli utenti Android sin dalla sua origine. Il fatto che non ci sia un modo semplice per disinstallare queste app mi fa arrabbiare. Diamine, anche Apple ora ti consente di disinstallare le loro app di sistema in iOS 10 e 11.

Sebbene esistessero modi per rimuovere il bloatware, questi metodi erano limitati ai dispositivi Android con root. Per fortuna, c’è un nuovo modo per disinstallare le app di sistema su Android e funziona anche con dispositivi senza root. Quindi, senza ulteriori indugi, ecco come rimuovere bloatware su Android senza root:

Nota: alcune app di sistema sono necessarie per il corretto funzionamento del telefono. Scegli le app con saggezza prima di rimuoverle poiché la rimozione delle app sbagliate potrebbe rendere inutilizzabile il tuo smartphone. Tuttavia, se accade qualcosa del genere, un semplice ripristino dei dati di fabbrica riporterà tutte le app rimosse.

Prerequisiti per la rimozione di Bloatware

Prima di entrare nel vivo delle cose, dovremo seguire alcuni passaggi in modo che l’intero processo di rimozione del bloatware proceda senza interruzioni. Quindi, se sei pronto, iniziamo.

1. Installazione di App Inspector

Prima di iniziare a eliminare le app, dovresti conoscere esattamente il percorso del file dell’app, poiché verrà utilizzato per eseguire il comando per eliminare l’app. Per ora, vai al seguente link e installa l’app App Inspector dal Play Store.

2. Abilitazione del debug USB

Questa è una pratica comune e se hai seguito il sito web di Beebom potresti già sapere come farlo. Per chi non lo sapesse, basta seguire questo percorso, Informazioni sul telefono-> Numero build e toccarlo 5-6 volte. Ciò abilita le Opzioni sviluppatore. Ora vai su Opzioni sviluppatore e abilita “Debug USB”.

3. Installazione di Android Debug Bridge (ADB) sul tuo computer

Per eseguire il nostro processo, avremo bisogno dell’aiuto dello strumento ADB. Fondamentalmente, ADB è uno strumento da riga di comando che ti aiuta a interagire con il tuo dispositivo Android ed eseguire comandi su di esso utilizzando il tuo computer. Esistono molti modi diversi per installare ADB su Mac o Windows. Ho condiviso il metodo che ho trovato il più semplice.

Installazione di ADB su Mac

Innanzitutto, apri Terminale sul tuo Mac. Ora incolla il seguente comando e premi Invio/Invio.

/usr/bin/ruby -e "$(curl -fsSL https://raw.githubusercontent.com/Homebrew/install/master/install)”:

Ora incolla il seguente comando. Questo installerà l’ADB sul tuo Mac.

brew cask install android-platform-tools

Installazione di ADB su Windows

Per installare ADB su Windows, visita la pagina di download dell’SDK di Android e scorri verso il basso fino a trovare il collegamento mostrato nell’immagine. Fare clic sul collegamento per scaricare il file zip. Estrai il file zip ed esegui il file .exe. Deseleziona tutto tranne “Strumenti della piattaforma Android SDK”, quindi fai clic su Installa. Questo installerà lo strumento ADB sul tuo PC.

Rimozione del bloatware

Nota: Sto usando il mio OnePlus 3 per dimostrare questo metodo, ma funzionerà su qualsiasi dispositivo Android. Inoltre, sto usando un Mac. Gli utenti Windows dovrebbero seguire lo stesso comando. L’unica differenza è che al posto del terminale verrà utilizzato il prompt dei comandi.

1. Innanzitutto, apri l’app App Inspector e tocca “Elenco app”. Scorri verso il basso per trovare l’app che desideri disinstallare e tocca per aprirla. Nel mio caso, disinstallerò l’app Hangouts. Annota il percorso dell’app per la tua app. Guarda l’immagine come riferimento.

Ispettore app

2. Ora collega il telefono al computer e seleziona la modalità di trasferimento dei file.

modalità di trasferimento file

3. Per verificare che il tuo dispositivo venga identificato dal programma ADB, apri il Terminale/Prompt dei comandi e inserisci il codice seguente e premi invio/invio.

adb devices

Dopo aver eseguito il comando, sarai in grado di vedere un codice alfanumerico che rappresenta il tuo dispositivo e la parola dispositivo scritta accanto ad esso.

Comando Adb Devices

4. Ora, inserisci il comando adb shell per entrare in modalità shell. Dovresti essere in grado di vedere il nome del tuo dispositivo ora.

ADB Shell

5. Ora per disinstallare l’app, copia e incolla il seguente comando.

pm uninstall -k --user 0 <name of package>

Sostituisci il blocco con il percorso della tua app. Ad esempio, nel codice sottostante il percorso mostrato è per l’app Hangouts. Allo stesso modo, il tuo dipenderà dall’app che desideri disinstallare.

pm uninstall -k --user 0 com.android.google.talk

Copia eliminata di Hangouts

6. Ora non resta che premere invio/ritorno e l’app verrà disinstallata e vedrai la parola “Success” sul tuo terminale/prompt dei comandi come mostrato nell’immagine sopra. Congratulazioni, l’app è stata disinstallata. Per sicurezza, cerchiamo l’app sul telefono.

Hangout eliminati

Allo stesso modo, inserisci il percorso delle app che desideri disinstallare una per una ed eliminale. Come accennato in precedenza, se elimini un’app per errore, puoi ripristinarla eseguendo il “Ripristino delle impostazioni di fabbrica” ​​del telefono.

Rimuovere Bloatware su Android senza root

Bloatware toglie la sensazione di freschezza legata a uno smartphone Android quando lo acquisti. L’hardware è tutto nuovo e brillante mentre il software sembra già utilizzato. Non solo, sprecano spazio e ti infastidiscono di tanto in tanto. È ora di dire addio a quelle fastidiose app. Disinstallali e rendi il tuo telefono nuovo di zecca, proprio come quelli in esecuzione su Android di serie. Qual è l’app peggiore di cui ti vuoi sbarazzare? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here