Come proteggere il tuo PC dal ransomware WannaCry

0
5

Se hai seguito le notizie di recente, probabilmente sei ben consapevole del massiccio attacco informatico che sta prendendo d’assalto Internet dal 12 maggio. L’attacco in sé non è stato completamente fermato finora, poiché stiamo assistendo a un numero crescente di PC colpiti ogni giorno. La gente è nel panico e ci sono un sacco di domande a cui rispondere nei giorni a venire. Quindi, se stai già iniziando a preoccuparti per WannaCry, fermalo già, poiché faremo la nostra parte aiutandoti a rimanere al sicuro da questo attacco ransomware. Prima di sapere come puoi proteggere il tuo PC dal ransomware WannaCry, parliamo di cosa si tratta in realtà:

Che cos’è WannaCry ransomware?

WannaCry (noto anche come WannaCrypt, Wana Decrypt, WCry e WanaCrypt0r) è un ransomware che gli hacker utilizzano per prendere il controllo del computer di un utente crittografando tutti i dati presenti e bloccandone l’accesso visualizzando un messaggio di avviso sullo schermo, fino a quando un il riscatto è pagato dall’utente. L’utente dovrà pagare un riscatto di $300 e se non viene fatto entro 3 giorni, il riscatto verrà portato a $600. WannaCry minaccia di eliminare tutti i file sul sistema dell’utente se il riscatto non viene pagato entro 7 giorni. Questo ransomware a rapida diffusione è riuscito a colpire oltre 300.000 dispositivi in ​​poco meno di una settimana.

Quali piattaforme sono interessate da WannaCry?

Il ransomware WannaCry colpisce i computer che eseguono il sistema operativo Windows. Tuttavia, gli utenti che eseguono l’ultimo sistema operativo Windows 10 non sono stati presi di mira in questo attacco ransomware, dobbiamo ancora vedere un dispositivo Windows 10 interessato. WannaCry prende principalmente in ostaggio i computer che eseguono Windows XP, Windows 8 e Windows Server 2003, ma quasi tutte le versioni precedenti del sistema operativo sono ancora considerate vulnerabili a WannaCry, soprattutto se non hai ancora installato l’ultima patch di sicurezza rilasciata da Microsoft. Se hai abilitato gli aggiornamenti automatici, non c’è nulla di cui preoccuparsi.

Proteggi il tuo PC da WannaCry

WannaCry potrebbe sembrare minaccioso per la maggior parte di noi, ma ci sono diverse semplici cose che puoi fare per proteggere facilmente il tuo computer da questo massiccio attacco. Quindi, diamo uno sguardo approfondito a tutti loro:

1. Installa le patch di sicurezza

Immediatamente dopo che Microsoft si è resa conto che WannaCry si stava diffondendo a macchia d’olio, ha distribuito una patch di sicurezza a tutte le versioni precedenti di Windows, anche al più vecchio Windows XP, che ora è considerato obsoleto e non supportato dall’azienda. Se stai utilizzando una versione più recente di Windows, devi abilitare gli aggiornamenti automatici, se non l’hai già fatto, e mantenere il firmware aggiornato, in quanto ciò non solo ti proteggerà da WannaCry, ma aiuterà anche a prevenire altri attacchi ransomware in futuro .

Come proteggere il tuo PC dal ransomware WannaCry

2. Installa un buon anti-malware

È sempre necessario disporre di un anti-malware installato nel computer, soprattutto se si utilizza una versione precedente e obsoleta del sistema operativo. Questi software sono assolutamente cruciali in quanto rilevano e rimuovono malware, adware e ransomware in pochi minuti. Ci rendiamo conto che le versioni recenti del sistema operativo Microsoft sono dotate di Windows Defender per impostazione predefinita, ma ci sono momenti in cui non è abbastanza buono. Se il tuo obiettivo principale è prevenire il ransomware e non hai idea di quale software utilizzare, puoi consultare il nostro articolo su alcuni dei migliori anti-ransomware che puoi utilizzare per proteggere il tuo PC.

Malwarebytes 3 strumento anti ransomware

3. Esegui il backup di tutti i tuoi dati

Una volta che un ransomware come WannaCry tiene in ostaggio il tuo prezioso computer, le tue opzioni si riducono praticamente a solo due. O paghi il riscatto per recuperare i file (cosa che ovviamente non dovresti fare perché non c’è alcuna garanzia) o ripristini il PC da un backup. Questo è esattamente il motivo per cui è assolutamente importante eseguire il backup di tutti i tuoi dati su un dispositivo di archiviazione esterno ed essere preparati, nel caso in cui un ransomware infetti il ​​tuo PC e tenti di rubarli tutti. Puoi anche archiviare i tuoi dati nel cloud e quindi ripristinarli con facilità.

Come proteggere il tuo PC dal ransomware WannaCry

4. Blocca la porta 445

Il 22enne “eroe accidentale” Marcus Hutchins, noto anche come MalwareTech su Twitter, ha affermato che il sistema di un utente può essere infettato dal ransomware se la porta TCP 445 è aperta. Quindi, bloccheremo quel particolare porto e lo faremo insieme. Segui semplicemente i passaggi seguenti:

  • Apri Windows Firewall sul tuo computer e vai su “Impostazioni avanzate”.

Come proteggere il tuo PC dal ransomware WannaCry

  • Una volta fatto, sullo schermo apparirà una nuova finestra. Ora fai clic sull’opzione “Regole in entrata” nel riquadro di sinistra, quindi fai clic su “Nuova regola” nel riquadro di destra.

Come proteggere il tuo PC dal ransomware WannaCry

  • Ora, scegli l’opzione “Porta” e quindi fai clic su “Avanti”.

Come proteggere il tuo PC dal ransomware WannaCry

  • Una volta terminato, seleziona l’opzione “TCP” e quindi digita “445” proprio accanto a “Porte locali specifiche”.

Come proteggere il tuo PC dal ransomware WannaCry

  • Ora, seleziona l’opzione “Blocca la connessione” e fai clic su Avanti. Successivamente, puoi completare questo processo semplicemente dando un nome casuale alla regola in entrata.

Come proteggere il tuo PC dal ransomware WannaCryBene, è praticamente tutto. Il blocco di questa porta bloccherà tutto il traffico Server Message Block in entrata, che viene utilizzato da WannaCry per infiltrarsi nel computer. Ora, questa è solo una cosa in meno di cui preoccuparsi.

5. Disabilita SMB

Ora che hai bloccato tutto il traffico SMB (Server Message Block) in entrata utilizzando Windows Firewall, è il momento di disabilitare completamente SMB 1.0. Puoi farlo semplicemente andando su Pannello di controllo -> Programmi e funzionalità -> Attiva o disattiva le funzionalità di Windows -> Deseleziona Supporto condivisione file SMB 1.0/CIFS e fai clic su OK.

Come proteggere il tuo PC dal ransomware WannaCry

Lo stiamo facendo perché il meccanismo di diffusione di WannaCrypt viene effettuato utilizzando exploit SMB pubblici. Una volta disabilitato del tutto SMB, l’infezione tramite exploit SMB non è più possibile.

6. Mantieni aggiornato il tuo sistema operativo

No, non stiamo parlando delle patch di sicurezza qui. Seriamente, perché hai un sistema operativo obsoleto e non supportato come Windows XP ancora installato sul tuo computer? Sono passati dieci anni e mezzo dal lancio originale di XP e non possiamo davvero credere che così tante persone lo stiano ancora usando. Lo stesso vale per Windows Server 2003 e Windows 8. Sono passati quasi 2 anni da quando Windows 10 è stato reso disponibile al pubblico e gli utenti sono completamente responsabili di mantenere aggiornati i loro sistemi operativi, quindi non devono più incappare in problemi simili come questo .

Come proteggere il tuo PC dal ransomware WannaCry

7. Usa l’account amministratore solo se necessario

Questo potrebbe non sembrare importante per te, ma credimi, questo farà una grande differenza quando si tratta di infezione da ransomware. Si consiglia di prendere in considerazione la creazione di un account alternativo senza privilegi di amministratore e utilizzare questo account non amministratore per eseguire le attività quotidiane e utilizzare solo l’account completo per aggiornare il firmware, aggiungere o rimuovere software. Poiché questi account limitati non sono in grado di installare alcun software ed eseguire determinate attività a causa della mancanza di privilegi di amministratore, ransomware come WannaCry, che molto probabilmente richiede privilegi di amministratore, non sarà in grado di infiltrarsi facilmente nel tuo sistema.

Puoi creare un account aggiuntivo andando su Pannello di controllo -> Account utente -> Modifica tipo di account -> Aggiungi un nuovo utente nelle impostazioni del PC. Ora sarai in grado di aggiungere tutti gli account alternativi che desideri al tuo PC, ma assicurati che non dispongano dei privilegi di amministratore.

Come proteggere il tuo PC dal ransomware WannaCry8. Fare attenzione è la chiave

È un gioco da ragazzi che prestare attenzione durante l’esecuzione di determinate attività sul computer è assolutamente cruciale per prevenire l’infiltrazione di malware, adware e ransomware. Questi includono il non scaricare strani allegati di posta elettronica, file piratati, evitare pop-up e altre pubblicità non necessarie durante la navigazione in Internet. È anche molto importante controllare i permessi che un software richiede durante la sua installazione.

Ultimo ma non meno importante, va da sé che non dovresti mai usare una copia pirata di Windows sul tuo computer, per evitare di incorrere in problemi.

VEDERE ANCHE: 6 migliori software anti-ransomware per proteggere i tuoi file

Proteggiti non solo da WannaCry, ma da qualsiasi ransomware

Qualunque cosa abbiamo discusso sopra, non solo ti protegge da WannaCry, ma anche da diversi ransomware simili, pronti a infiltrarsi nel sistema degli utenti utilizzando gli exploit. Chissà quale ransomware potrebbe diventare il prossimo WannaCry, giusto? Quindi, preparati selezionando tutte le caselle di cui sopra se sei preoccupato che un ransomware simile a WannaCry infetti il ​​tuo personal computer. Bene, allora siete pronti a prendere in considerazione i nostri consigli e a proteggere il vostro computer? Facci sapere come questo articolo ti ha aiutato, semplicemente lasciando cadere alcune parole nella sezione commenti in basso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here