Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come posso aiutare il mio partner con la disfunzione erettile?

Come posso aiutare il mio partner con la disfunzione erettile?

0
3
due petali di arancia rossa che si aprono per rivelare uno stelo verde su uno sfondo rosa
Design di Alexis Lira

Abbiamo risposto alle tue domande per il Mese della Consapevolezza sulla Salute Sessuale. Se te ne sei perso qualcuno, raggiungi qui.

D: Il mio partner ha la disfunzione erettile e ho paura che non faremo mai più sesso! C’è qualcosa che posso fare per aiutare? Ci sono modi per trattare la disfunzione erettile senza farmaci?

Il modo migliore per aiutare il tuo partner è fornire uno spazio sicuro e non giudicante.

Se il tuo partner ha difficoltà a ottenere o mantenere un’erezione, l’ultima cosa di cui ha bisogno è di sopportare più stress o turbamento.

Va bene essere frustrato per la situazione, ma è meglio salvarlo per il tuo diario o per una sessione di sfogo con un amico intimo.

Potresti anche trovare utile espandere la tua definizione di sesso.

Se vuoi provare qualcosa di diverso in camera da letto

Se tu e il tuo partner definite sesso soddisfacente come fare sesso penetrativo con un pene eretto, vale la pena esplorare altre forme di attività sessuale piacevole.

Il gioco sessuale con un pene morbido, ad esempio, può consentire un tipo di intimità diverso e più gentile, che la tua relazione potrebbe apprezzare.

Una volta che la sicurezza e l’accettazione sono a posto, tu e il tuo partner potete iniziare a esplorare diversi tipi di tocco che creano eccitazione e piacere.

Se vuoi consigliare alcune opzioni di trattamento

E se stai passando informazioni al tuo partner, assicurati di condividere che è possibile trattare la disfunzione erettile senza farmaci, specialmente se adotti una dieta ricca di antiossidanti.

La ricerca ha dimostrato che la dieta mediterranea, in particolare, può aiutare ad alleviare la disfunzione erettile migliorando la salute cardiovascolare generale.

Potresti anche considerare di parlare con il tuo partner dell’adozione di una pratica basata sulla consapevolezza (rimanendo aperto, curioso e non giudicante). In questo modo, è più probabile che siano in grado di concentrarsi sull’apprendimento di ciò che è piacevole invece di concentrarsi sulle prestazioni.


Janet Brito è una terapista sessuale e supervisore certificata AASECT che ha anche una licenza in psicologia clinica e lavoro sociale. Ha completato la sua borsa di studio post-dottorato presso l’Università del Minnesota, uno dei pochi programmi al mondo dedicati alla formazione sulla sessualità. Attualmente vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è la fondatrice del Center for Sexual and Reproductive Health. Il Dr. Brito è apparso su molti punti vendita, tra cui O: The Oprah Magazine, HuffPost, Playboy, Women’s Health, Thrive Global e Midweek Publications. Contattala attraverso il suo sito web o su Instagram.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here