Come installare i componenti aggiuntivi sull’app Android di Microsoft Outlook

0
3

Microsoft sta andando all in con il suo intervento Android quasi balistico dopo aver perso di vista i suoi obiettivi per Windows 10 Mobile. Il gigante di Redmond ha già reso disponibili su Android il proprio launcher, il browser Edge e la suite di produttività Office e ora prevede di dare a Gmail una corsa ai suoi soldi. Microsoft Outlook era già un client di posta elettronica mobile di prim’ordine, ma ora è stato potenziato con componenti aggiuntivi che mirano a migliorare la produttività in movimento. Microsoft ha reso disponibili i componenti aggiuntivi sul Web molto tempo fa, ma sta finalmente rendendo disponibili i suoi componenti aggiuntivi di terze parti sull’app mobile. Quindi, diamo un’occhiata a come è possibile attivare e utilizzare i componenti aggiuntivi nell’app Outlook su Android o iOS:

Componenti aggiuntivi sull’app Microsoft Outlook

Nota: Ho provato i componenti aggiuntivi su Microsoft Outlook v2.2.48 sul mio Xiaomi Redmi Note 3 e i componenti aggiuntivi hanno funzionato perfettamente. La possibilità di installare componenti aggiuntivi è disponibile anche in Microsoft Outlook per dispositivi iOS.

Se sei un utente normale di un account aziendale di Outlook.com o Office 365, i componenti aggiuntivi miglioreranno ulteriormente la capacità del client di posta sul tuo dispositivo Android. Ecco i passaggi che devi seguire per attivare e utilizzare i componenti aggiuntivi nell’app mobile di Outlook:

1. Dopo aver installato l’app Microsoft Outlook (gratuita) dal Play Store e aver effettuato l’accesso al tuo account, tocca l’ingranaggio “impostazioni” in alto a destra.

2. Qui, scorri verso il basso fino alla sezione “App connesse e componenti aggiuntivi” e tocca “Componenti aggiuntivi” per aprire l’elenco di tutte le app di terze parti disponibili nell’app Outlook.

menu dei componenti aggiuntivi

2. Dall’elenco dei componenti aggiuntivi, toccare l’icona “+” accanto al nome del componente aggiuntivo che si desidera installare e utilizzare nell’app Outlook. Sto installando il componente aggiuntivo Gfycat e Microsoft Translate, che non richiede alcuna informazione di accesso, per dimostrare come funziona la funzione. Il ‘+’ si trasformerà in un segno di spunta blu una volta installato il componente aggiuntivo.

componenti aggiuntivi installati

Nota: altri componenti aggiuntivi come Trello, Evernote e altri potrebbero richiedere l’accesso per fornire l’accesso a Outlook ai dati a cui desideri accedere all’interno dell’app di posta sul tuo dispositivo Android.

3. Ora puoi tornare alla tua casella di posta (concentrata o meno all’interno dell’app Outlook) e aprire una qualsiasi delle email per notare che è apparsa una nuova icona “componenti aggiuntivi” accanto ai dettagli del mittente e sotto il pulsante di risposta .

icona addins

4. Tocca l’icona “componente aggiuntivo” per scegliere l’app che intendi utilizzare all’interno del client di posta elettronica per semplificare le tue attività quotidiane. Come visibile nello screenshot allegato sotto, posso rispondere direttamente a qualsiasi email con una GIF o tradurre il contenuto di un’intera mail all’interno dell’app stessa.

componenti aggiuntivi

Microsoft ha attualmente reso disponibili i componenti aggiuntivi solo per i propri indirizzi e-mail, ma prevede di rendere la funzionalità disponibile per account di terze parti, come Gmail, che hanno effettuato l’accesso tramite l’app Outlook molto presto. La funzionalità dei componenti aggiuntivi su Outlook è abbastanza simile ai componenti aggiuntivi che Gmail ha recentemente aggiunto alla loro piattaforma. Gli utenti dovranno installare i componenti aggiuntivi utilizzando il client Gmail web, ma diventeranno disponibili e funzioneranno anche sull’app mobile Gmail.

Potenzia la tua casella di posta con i componenti aggiuntivi di Outlook

Mentre ci stiamo muovendo verso un mondo mobile-first, i componenti aggiuntivi aiuteranno a semplificare e rendere più produttiva la nostra vita quotidiana. L’installazione di questi componenti aggiuntivi di terze parti non ti vedrà lasciare il client di posta elettronica, fornendoti tutti i dati richiesti con il semplice tocco di un pulsante. Ho già installato alcune app di condivisione del team sul mio client Outlook e l’esperienza è stata estremamente fluida. È sicuramente una gradita aggiunta al servizio mobile del client di posta elettronica.

Al momento ci sono solo un numero limitato di componenti aggiuntivi disponibili all’interno dell’app, ma sono entusiasta di vedere più partner unirsi allo sforzo per rendere la società più produttiva. Cosa ne pensi dei componenti aggiuntivi nel client mobile di Outlook su Android? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here