Come funziona lo shopping con Bitcoin?

0
80

Lo adori o lo odi, non si può negare che praticamente tutti quelli che incontrerai avranno un'opinione o un altro sull'argomento Bitcoin. La valuta digitale, decentralizzata e crittografata che esiste solo su Internet e non si inchina a nessuna nazione, si prevede che Bitcoin diventerà il fulcro che rivoluzionerà completamente il modo in cui funziona l'economia mondiale, o potrebbe semplicemente perdere i gemelli Winklevoss molto del loro prezioso Soldi di Facebook quando alla fine si accumula.

Indipendentemente da cosa ne pensi, al giorno d'oggi più rivenditori, ristoranti e portali di shopping online hanno iniziato ad aprire le loro porte al metodo di pagamento precedentemente marginale, ma come funzionano queste transazioni rispetto a una normale carta di credito, ed è proprio come sicuro?

Invio / ricezione di bitcoin online

RELAZIONATO: Cos'è Bitcoin e come funziona?

Senza entrare troppo nel nocciolo del funzionamento di una transazione Bitcoin (puoi leggere tutto ciò nella nostra guida qui), ecco una breve panoramica dell'ordine degli eventi quando due persone o rivenditori si pagano a vicenda con la valuta online:

Se Steve invia alcuni bitcoin a Sarah, quella transazione avrà tre informazioni:

  • Un input: questo è un record di quale indirizzo bitcoin è stato usato per inviare i bitcoin a Sarah in primo luogo (chi li ha presi lei stessa dalla sua amica, Tim).
  • Un ammontare. Questa è la quantità di bitcoin che Sarah sta inviando a Steve.
  • Un risultato: questo è l'indirizzo bitcoin di Steve.

decentrata

Nelle normali transazioni Bitcoin, i “minatori” sono responsabili del processo di esecuzione e ricontrollano che la ricevuta sia supportata da una “blockchain” valida (di nuovo, la nostra guida è ottima per far sì che chiunque sia aggiornato su tutte le necessità – conoscere il gergo).

L'intero processo di solito richiede circa dieci minuti di anticipo, e mentre questo potrebbe non importare molto quando si fa acquisti su un sito Web per qualcosa che richiederà una settimana per essere spedito, è troppo lungo per essere una soluzione praticabile per i banchi di cassa smantellati con centinaia di voraci acquirenti durante la corsa delle vacanze. Questo è dove un terzo dovrebbe entrare e pagare il conto mentre entrambi i lati dell'equazione regolano gli importi finali sul backend al fine di ridurre il ritardo della transazione da 10 minuti a meno di 10 secondi.

Come potrebbe funzionare domani al dettaglio

Il problema con l'intera parte “decentralizzata” di Bitcoin è che non troverai nessuno dei PayPal o dei visti che sono disposti a fare un passo avanti e ad occuparsi del conto per centinaia di migliaia di transazioni contemporaneamente, per timore che tutto improvvisamente scompare un giorno. Se l'attacco a Target dell'anno scorso è stato un'indicazione delle lunghezze che gli hacker faranno per mettere le mani sui dati del nostro conto bancario, è comprensibile che l'industria sarà ancora stanca di provare a distribuire un POS basato su Bitcoin in tutto il mondo .

L'entità più vicina a Bitcoin che è simile oggi è Coinbase, una piattaforma online e un'app che ti consente di acquistare, vendere o trasferire monete comodamente dal tuo telefono.

coinbase

Coinbase funziona in modo leggermente diverso dalla maggior parte dei portafogli online di acquisto / vendita di Bitcoin in quanto supporta immediatamente i fondi reali nella tua valuta preferita, mentre la transazione bitcoin stessa viene registrata solo alcuni giorni dopo. Si assumono il rischio della transazione con le conoscenze acquisite da ogni individuo al momento della registrazione e finora non hanno riscontrato problemi con le persone che tentano di frodare la blockchain o rubare il contenuto dei portafogli di altri utenti.

htbl1

Il modo più semplice di pensarci è nei termini di una soluzione più popolare che probabilmente molti di noi hanno già usato (o visto usare i nostri amici) almeno una volta: Venmo.

RELAZIONATO: I minatori di criptovaluta hanno spiegato: perché non vuoi davvero questa spazzatura sul tuo PC

Con Venmo, due utenti che si sono aggiunti tramite un indirizzo e-mail possono scegliere di inviare o richiedere denaro tramite l'app sul proprio smartphone. Fino a quando entrambi gli utenti avranno verificato i loro conti bancari al momento della registrazione per il servizio, saranno in grado di “pagare” qualsiasi importo istantaneamente a un amico, un familiare, un compagno di stanza o persino il loro parrucchiere locale.

Se la persona che ha inviato il denaro è inadempiente sull'importo a causa della mancanza di fondi sul proprio conto, Venmo accetta quindi quel debito lasciando che il beneficiario lo incassi sul proprio conto bancario il giorno successivo. Se il debito non viene rimborsato, il denaro viene cancellato come una perdita. Sfortunatamente, l'unico modo per un'azienda di fare abbastanza soldi per coprire quel tipo di perdite sarebbe quello di diventare l'entità centralizzata che la comunità Bitcoin sta facendo tutto il possibile per evitare.

Bitcoin in POS

Infine, ci sono sistemi POS Bitcoin (point-of-sale). Ansiosi di saltare sul treno mentre è alla stazione al piano terra, decine di aziende hanno già iniziato a sviluppare i propri sistemi POS Bitcoin che rispecchiano il modello di Coinbase. Questi funzionano secondo lo stesso concetto su cui i fornitori di carte di credito hanno fatto affidamento per anni: fronteggiare il costo di un articolo in buona fede che rimborserai la somma entro un ragionevole lasso di tempo) e quindi sostenere il debito temporaneo fino alla transazione è completamente verificato da 10 minuti a un'ora dopo.

terminale-side-by-side

Grazie a opzioni come la scansione del codice QR e i portafogli sicuri NFC mobili come quello che abbiamo visto con Apple Pay, potrebbe non passare il tempo che pensiamo prima che questi tipi di terminali inizino ad apparire nei negozi. Dovranno disporre di opzioni di pagamento universali (non solo Bitcoin) se verranno accettati come prodotti tradizionali, ma fino a quando i fornitori potranno assicurare a tutti i lati dell'acquisto (cliente e negozio) che Bitcoin è redditizio alternativa all'attuale implementazione di carte di credito e debito, fare acquisti con la criptovaluta potrebbe essere molto più semplice in pochi anni.


Il bitcoin, come il moderno dollaro USA, è una valuta fiat: esiste solo quanto crediamo e non per un secondo di più. Non possiamo mangiare una moneta digitale tanto quanto non possiamo accendere un mucchio di banconote da un dollaro per guidare la nostra auto lungo la strada, e perché è un metodo di pagamento etereo, ma ampiamente concordato tra le due parti , non vi è alcun motivo per cui una società di terze parti non sia in grado di sostituirsi a un firmatario affidabile tra le transazioni.

Per ora, questa soluzione sembra essere sotto forma di siti come Coinbase, che sfortunatamente non sono ancora pronti da nessuna parte a portare Bitcoin dove deve andare il tuo Starbucks locale per accettarlo alla cassa. Fino a quando una soluzione più creativa non sarà concordata dalla stessa comunità, le sfide su come ridurre il tempo di transazione allo stesso di quello che otterresti facendo scorrere una carta di debito aumenteranno man mano che la base di utenti di Bitcoin continua a crescere.

Crediti immagine: Bitcoin Talk, CoinKite, Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti, Venmo, Coinbase

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here