Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come faccio a sapere se mi sto masturbando troppo?

Come faccio a sapere se mi sto masturbando troppo?

0
5
due petali di arancia rossa che si aprono per rivelare uno stelo verde su uno sfondo rosa
Design di Alexis Lira

Abbiamo risposto alle tue domande per il Mese della Consapevolezza sulla Salute Sessuale. Se te ne sei perso qualcuno, raggiungi qui.

D: Mi masturbo ogni giorno. È troppo? Sono preoccupato che masturbarsi e guardare il porno possa danneggiare la mia vita sessuale o causare ED.

A meno che non ti causi angoscia o abbia un impatto negativo sulla tua vita quotidiana, probabilmente va bene.

I seguenti scenari, ad esempio, possono essere motivo di preoccupazione:

  • Masturbarsi o usare il porno richiede molto tempo ed energia.
  • Ti senti in colpa, vergognoso o turbato dopo esserti masturbato o aver usato il porno.
  • La tua casa, il tuo lavoro o la tua vita personale stanno soffrendo a causa delle tue abitudini.
  • Spendi più soldi di quanto desideri in giocattoli sessuali, porno o altri ausili erotici.

Ti consiglio di fare un passo indietro ed esplorare la tua pratica di masturbazione con curiosità. Rifletti su ciò che ti spinge a masturbarti o sui bisogni che stai cercando di soddisfare, o evita di soddisfare, così facendo.

Ad esempio, hai paura di essere vulnerabile o di correre un rischio entrando nel gioco degli appuntamenti? Ti stai rivolgendo al porno e alla masturbazione per comodità?

Un altro scenario potrebbe essere evitare una conversazione difficile con il tuo partner o la paura dell’intimità emotiva. Ti stai rivolgendo al porno e alla masturbazione per paura del rifiuto o del giudizio?

Se sei preoccupato per la disfunzione erettile

La masturbazione e l’uso del porno non sono intrinsecamente problematici e nemmeno possono causare direttamente la disfunzione erettile. Ma la tua tecnica lo fa? fare la differenza.

Ad esempio, se di solito ti masturbi seduto o con una presa estremamente stretta, potresti avere problemi a ottenere o mantenere un’erezione durante il gioco in coppia.

Questo perché il tuo corpo è stato addestrato a rispondere a una posizione seduta o “presa mortale”, entrambe le quali in genere non vengono replicate durante il sesso in coppia.

Se questo diventa un problema per te e il tuo partner, potresti trovare utile fare una pausa di una settimana da qualsiasi stimolazione sessuale in modo che il tuo corpo possa ripristinarsi.

Da lì, torna gradualmente utilizzando tecniche diverse rispetto a prima.

Hai una domanda sul sesso? Inviaci le tue domande e il nostro esperto ti risponderà nella newsletter. Qual’è la tua domanda?


Janet Brito è una terapista sessuale e supervisore certificata AASECT che ha anche una licenza in psicologia clinica e lavoro sociale. Ha completato la sua borsa di studio post-dottorato presso l’Università del Minnesota, uno dei pochi programmi al mondo dedicati alla formazione sulla sessualità. Attualmente vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è la fondatrice del Center for Sexual and Reproductive Health. Il Dr. Brito è apparso su molti punti vendita, tra cui O: The Oprah Magazine, HuffPost, Playboy, Women’s Health, Thrive Global e Midweek Publications. Contattala attraverso il suo sito web o su Instagram.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here