Come creare una porta USB Windows To Go (Guida)

0
13

La personalizzazione è tutto nel mondo di oggi, soprattutto quando si tratta di tecnologia. Non odi semplicemente quando devi usare un computer che non è il tuo? Tutto è un po’ troppo diverso e devi dedicare ore extra per adattarti a quell’ambiente di sistema poiché non puoi nemmeno modificarlo. Non ti piacerebbe se avessi la possibilità di portare con te non solo i tuoi dati personali, ma anche le tue impostazioni personali? Beh, fortunatamente per te, puoi. Oggi discuteremo con te come creare la tua unità USB Windows To Go, che è fondamentalmente un Windows avviabile che risiede all’interno della tua chiavetta USB.

Prerequisiti:

  • Un sistema con Windows 8/8.1/10.
  • Un file immagine ISO della versione di Windows che desideri installare.
  • Un’unità USB di almeno 16 GB (preferibilmente una USB certificata Windows To Go).

Nota – Anche se Windows To Go sarà completamente funzionante, tieni presente che la velocità di lettura/scrittura dipenderà dalla chiavetta USB che utilizzi. Sebbene un’unità flash USB 3.0 sia veloce, ha ancora i suoi limiti. Se vuoi solo provarlo, puoi utilizzare un’unità flash USB 3.0, ma per l’uso come driver quotidiano, ti consiglio vivamente di ottenere un’unità USB certificata Windows To Go come questa o questa.

Crea Windows To Go USB usando Rufus

1. Scarica l’ultima versione di Rufus da qui, è gratis. Non è necessario installarlo, poiché è un software portatile. Una volta installato, collega l’unità USB al PC.

Nota: assicurarsi di eseguire il backup di tutti i dati dall’unità flash, poiché l’intera unità verrà formattata in seguito.

2. Avvia il software Rufus sul tuo PC. Ti verrà presentata la finestra principale. Assicurati di selezionare l’unità USB dal menu a discesa.

3. Il prossimo passo è selezionare lo schema di partizione per il tuo dispositivo. Se desideri avviare il dispositivo in modalità Legacy, seleziona l’opzione “Schema di partizione MBR per computer BIOS o UEFI”. Oppure, se desideri avviarlo in modalità UEFI, seleziona “Schema di partizione GPT per computer UEFI”.

Rufus - Tipo di partizione

4. Selezionare l’opzione “Immagine ISO” dal menu a discesa accanto all’opzione “Crea un disco di avvio utilizzando”. Quindi, fai clic sull’icona del disco e cerca il file immagine ISO di Windows che utilizzerai per creare l’USB avviabile di Windows To Go.

5. Quindi, assicurati che l’opzione “Windows To Go” sia stata selezionata. Una volta che hai finito con tutto, tocca il pulsante “Avvia” per iniziare la procedura.

6. A seconda del sistema, dell’immagine Windows utilizzata e della chiavetta USB utilizzata, l’intero processo può richiedere da 2 a 4 ore. Una volta fatto, il misuratore verde in basso sarà completato e riceverai il messaggio “PRONTO” sotto di esso. E questo è tutto, il tuo Windows To Go USB è ora pronto. Ora puoi semplicemente riavviare il PC e avviare la chiavetta USB per provarlo.

Rufus - Fatto

Crea Windows To Go USB usando GImageX

Per creare un Windows To Go USB con l’aiuto di GImageX, dobbiamo prima rendere avviabile il disco USB. Per farlo, utilizzeremo Diskpart, uno strumento Windows nativo. Per fare ciò, segui i passaggi seguenti:

1. Per iniziare, apri una finestra Prompt dei comandi /PowerShell con privilegi amministrativi. Quindi, assicurati che la tua chiavetta USB sia collegata e che sia stato eseguito il backup dei dati. Procedi eseguendo i seguenti comandi all’interno della finestra Prompt dei comandi/PowerShell.

  • diskpart
  • elenco disco
  • select disk x //qui x rappresenta il numero della tua USB come mostrato nell’elenco sopra
  • pulire
  • creare parte pri
  • seleziona la parte 1
  • attivo
  • formato FS=NTFS veloce
  • assegnare lettera = W //puoi cambiare ‘W’ con qualsiasi altra lettera di unità che desideri utilizzare, ma assicurati che non sia già in uso da un’altra unità
  • Uscita

CMD

2. Successivamente, fai clic con il pulsante destro del mouse sul file ISO di Windows e seleziona “Monta” per montare il file immagine per accedere ai suoi file.

3. Ora scarica GImageX da qui, è gratis e aprilo. Nella sezione “Applica” di GImageX, fai clic sul pulsante “Sfoglia” accanto a “Sorgente” e vai alla cartella dei sorgenti sul file ISO montato e seleziona il file “install.wim”.

GImageX Sfoglia

4. Successivamente, assicurati di accedere all’unità USB nella sezione “Destinazione”. Una volta fatto, procedi facendo clic sull’opzione “Applica” in basso a destra.

GImageX Applica

5. Tieni presente che questo metodo richiederà anche più tempo di Rufus, quasi 5-6 ore per essere completato a seconda del disco e dell’altro hardware utilizzato. Una volta completata, la barra verde raggiungerà il segno del 100%. Basta fare clic su “Chiudi”, riavviare il PC e avviare Windows To Go USB.

GImageX Fatto

NotaNota: ho creato un Windows To Go USB con un’immagine ISO di Windows 10 su un PC con Windows 10 Creators Update, ma il metodo dovrebbe funzionare per tutte le versioni di Windows.

Porta Windows ovunque tu vada

Il potere di trasportare i tuoi dati insieme alle impostazioni all’interno dell’ambiente di lavoro di tua scelta è davvero eccezionale. Abbiamo condiviso sia il metodo automatico che quello relativamente manuale per creare un Windows To Go USB per il tuo uso. Quindi, provalo e condividi con noi le tue esperienze e qualsiasi domanda nella sezione commenti qui sotto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here