Come controllare il supporto del progetto Treble sul tuo dispositivo Android Oreo

0
8

Se possiedi un dispositivo Android che non sia un Nexus o un Pixel, allora sai già quanto tempo devi aspettare per essere aggiornato all’ultima versione di Android. Anche se questo è stato un problema sin dall’inizio di Android, Google ha finalmente deciso di affrontare questo problema tramite Project Treble, che è stato annunciato al Google I/O 2017. In parole più semplici, Project Treble fornirà ai fornitori un’interfaccia che darà loro l’accesso a parti specifiche dell’hardware di Android, consentendo loro di fornire nuove versioni di Android ai clienti semplicemente aggiornando il framework del sistema operativo Android. La società ha anche annunciato che Treble sarà integrato nei dispositivi lanciati con Android Oreo e oltre. Quindi, se hai un dispositivo con Android Oreo e ti stai chiedendo se supporta Project Treble o meno, ecco come puoi scoprirlo:

Nota: Ho provato questi metodi sul mio Google Pixel e Nexus 5X, entrambi con Android Oreo. Entrambi i metodi non richiedono l’accesso root.

Controlla il supporto di Project Treble sul dispositivo Android Oreo utilizzando l’app Terminal

Questo è un metodo semplice e in un solo passaggio che richiede di controllare il valore binario di un comando che eseguirai. Per iniziare, scarica un’app terminale come Termux (gratuita), quindi esegui il seguente comando:

getprop ro.treble.enabled

Se il valore booleano restituito è “true”, il tuo dispositivo supporta Project Treble. E ‘così semplice.

Controlla il supporto del progetto Treble sul dispositivo Android Oreo utilizzando ADB

Nota: questo metodo richiede l’installazione dei driver ADB sul computer. Per questo, puoi scegliere di scaricare Minimal ADB e Fastboot o i binari ufficiali di Google.

Questo è un altro metodo semplice che utilizza ADB invece di un’applicazione terminale. Per fare ciò, segui i passaggi seguenti.

  • Innanzitutto, dovrai abilitare il debug USB sul tuo dispositivo. Per questo, vai su “Opzioni sviluppatore”, quindi attiva “Debug USB”.

Debug USB

  • Dopo averlo fatto, collega il telefono al computer e apri Prompt dei comandi/Terminale. Qui, esegui i seguenti comandi:
adb shell
getprop ro.treble.enabled
  • Ora dovresti vedere un valore booleano. Se legge “true”, allora il tuo dispositivo ha il supporto Project Treble; e se legge “false”, allora non ha il supporto per Project Treble.

Utilizzo di CMD

Ho provato questi due metodi su Google Pixel e Nexus 5X. Mentre il metodo ha mostrato che Project Treble è supportato sul primo, non lo era sul secondo. Si spera che in futuro possiamo aspettarci che Project Treble sia supportato su tutti i dispositivi con Android Oreo o versioni successive.

Nota: Android 8.0 Oreo è attualmente disponibile su Google Pixel, Google Pixel XL, Nexus 5X, Nexus 6P e Nexus Player. Entro pochi mesi dovrebbe arrivare anche su altri dispositivi di punta come Samsung Galaxy S8/S8+, Samsung Galaxy Note 8, LG G6, HTC U11, OnePlus 5, ecc. Quando lo fa, sarai in grado di controllare il supporto di Project Treble attraverso i metodi sopra menzionati.

Il tuo dispositivo supporta il progetto Treble?

Con Project Treble, Google sta cercando di porre finalmente fine al problema dell’aggiornamento di Android, una volta per tutte. Se questo avrà successo o meno sarà deciso in una questione di tempo. Fino ad allora, puoi verificare se il tuo dispositivo con Android Oreo supporta o meno Project Treble. Con i metodi sopra menzionati, controllarlo dovrebbe essere abbastanza facile. Allora, cosa ne pensi di Project Treble e il tuo dispositivo supporta Project Treble? Fatemi sapere nella sezione commenti qui sotto.

Questo tutorial è stato pubblicato per la prima volta su XDA Developers. L’abbiamo provato e funziona senza problemi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here