Che cos’è la perdita di suono?

0
14
Uomo che indossa le cuffie con un sorriso mentre una donna urla di rabbia.
Immagini di aceri/Shutterstock.com

Ti sei mai seduto vicino a qualcuno sui mezzi pubblici e sei stato in grado di ascoltare esattamente quale canzone stavano ascoltando, fino al testo? Questo è un esempio di perdita di suono, ma non si limita solo a cuffie economiche oa livelli sonori eccessivamente alti.

In effetti, risolvere la causa principale della dispersione del suono può anche aiutare a proteggere l’udito.

Tutte le cuffie soffrono di perdite di suono

Le cuffie e gli auricolari creano il suono facendo vibrare le particelle nell’aria. La dispersione del suono si verifica quando la barriera tra il driver nelle cuffie e il mondo esterno non può contenere queste vibrazioni.

Più alto è il volume, maggiore è la vibrazione, maggiore sarà la dispersione del suono. La perdita di suono è esacerbata dalle cuffie che non creano una tenuta sufficientemente stretta con l’orecchio, in particolare le cuffie on-ear e le cuffie in-ear che non utilizzano un design in-ear sigillato.

A seconda di dove usi le cuffie, la perdita di suono può essere un vero problema. Ad esempio, se ti piace studiare mentre ascolti musica in una biblioteca, la perdita di suono distrarrà e infastidirà chi ti circonda. Su un treno rumoroso o in un ufficio affollato, la dispersione del suono non pone lo stesso problema.

Annuncio

Se sei particolarmente impacciato, potresti essere preoccupato che la perdita di suoni attiri più attenzione su di te. Non tutti vogliono che le persone intorno a loro sappiano esattamente cosa stanno ascoltando, che si tratti di musica, un audiolibro o un podcast.

Nessuna cuffia è immune alla dispersione del suono, anche se l’ascolto a volumi più bassi può mitigare il problema. Puoi anche acquistare un paio di cuffie o auricolari che non facciano perdere così tanto il suono.

Quali cuffie riducono al minimo le perdite di suono?

Le cuffie over-ear tendono a perdere meno delle cuffie on-ear poiché creano una tenuta più stretta con la testa. In definitiva questo dipende dal design e dai materiali del padiglione auricolare, quindi è difficile fare una dichiarazione definitiva. Le cuffie aperte (come l’Audeze LCD-1) che utilizzano un design all’aperto sono le più permeabili.

Audeze LCD-1
Audeze

Le cuffie in-ear sono un miscuglio. Quelli che non formano una perfetta tenuta con l’orecchio possono perdere tanto quanto le cuffie aperte. Gli auricolari con isolamento acustico che utilizzano punte in silicone per creare una tenuta si comportano molto meglio e non solo intrappolano il suono, ma tengono anche fuori i suoni ambientali.

Abbassare il volume è il modo migliore per ridurre al minimo la dispersione del suono, indipendentemente dalle cuffie utilizzate. Sfortunatamente, molte persone scoprono di dover alzare la musica per bloccare i suoni ambientali. La risposta a questo enigma è acquistare cuffie con cancellazione attiva del rumore (ANC), come le migliori Sony WF-1000XM4.

Auricolari wireless Sony WF-1000XM4 con cancellazione del rumore

La cancellazione attiva del rumore disponibile in queste cuffie premium ti assicurerà di non dover rovinare il tuo udito o infastidire i tuoi colleghi per ascoltare il tuo audio.

Annuncio

Rimuovendo quanto più rumore ambientale possibile, puoi abbassare la musica a un livello di ascolto piacevole che è molto meno probabile che causi perdite di suono. Proteggerai anche i tuoi timpani evitando danni all’udito causati dall’esposizione prolungata a suoni forti.

Gli utenti Apple dovrebbero dare un’occhiata alle nostre cuffie wireless consigliate per iPhone e iPad, che includono diversi eccellenti modelli ANC (possono essere utilizzati anche con Android e Windows). Per una diversa soluzione al problema, si consideri un paio di cuffie a conduzione ossea.

I migliori auricolari wireless per iPhone e iPad nel 2021


I migliori auricolari in assoluto
Apple Airpods Pro

I migliori auricolari economici
Skullcandy Sesh Evo

I migliori auricolari per i viaggi
Jabra Elite 75t

I migliori auricolari da allenamento
Powerbeats Pro

I migliori auricolari con cancellazione del rumore
Sony WF-1000XM4

La perdita di suono è un problema a due vie

Puoi testare le tue cuffie per verificare la perdita di suono riproducendo la musica al volume di ascolto abituale in una stanza tranquilla e chiedendo a un amico di riferire ciò che sente. Puoi anche registrarti utilizzando il microfono del tuo smartphone, ma potresti non ottenere risultati molto precisi.

Un modo migliore per controllare potrebbe essere vedere quanto suono ambientale si fa strada nelle tue orecchie durante l’ascolto. Più suono entra, più suono fuoriesce.

Per un rapido trucco che non costerà la banca, prendi in considerazione l’upgrade delle tue cuffie in-ear a cuffie con isolamento acustico con un nuovo paio di auricolari. Per ottenere i migliori risultati, puoi persino creare i tuoi auricolari in silicone personalizzati per una vestibilità perfetta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here