Acido citrico per la pelle: benefici, usi ed effetti collaterali

0
6

L’acido citrico è ben noto per vari usi domestici ed è un ingrediente comune in molti prodotti naturali. Viene spesso utilizzato in diversi trattamenti di bellezza, prodotti per la cura personale fai-da-te e vari detergenti fatti in casa.

In questo post, impareremo tutto sull’uso dell’acido citrico nella cura della pelle. Esploreremo i suoi benefici, le modalità di utilizzo e i suoi potenziali effetti collaterali. Guarda.

In questo articolo

Che cos’è l’acido citrico?

L’acido citrico fa parte della famiglia degli alfaidrossiacidi esfolianti. Questo acido organico si trova negli agrumi come limoni, arance, pompelmi e bacche. Può aiutare a migliorare l’aspetto della pelle invecchiata, aumentare la compattezza della pelle, migliorare l’elasticità della pelle e aiutare a esfoliare la pelle.

L’acido citrico è anche un ingrediente comune in conservanti, alimenti e altri detergenti per la casa.

Come discusso, l’acido citrico funziona come un alfa idrossiacido. Gli AHA sono una classe di composti chimici derivati ​​naturalmente dagli agrumi o prodotti sinteticamente.

L’acido citrico fa bene alla pelle?

Come membro della famiglia degli alfaidrossiacidi, l’acido citrico offre vari benefici per la pelle. Può esfoliare chimicamente il viso e promuovere la crescita di nuove cellule della pelle. Di solito è considerato sicuro per tutti i tipi di pelle, ad eccezione di quelli con allergie note o pelle sensibile. Anche gli individui con la pelle grassa possono trarre beneficio dall’acido citrico.

È importante capire se l’acido citrico è il miglior AHA per il tuo tipo di pelle. I seguenti benefici dell’acido citrico per la pelle possono aiutarti con lo stesso.

Benefici dell’acido citrico per la pelle

L’acido citrico è un ottimo esfoliante che aiuta a illuminare una carnagione spenta. Ma a differenza di molti altri acidi della stessa famiglia, l’acido citrico è unico in quanto possiede anche proprietà antiossidanti. Può aiutare a combattere gli aggressori esterni come i raggi UV, gli inquinanti, ecc.

Di seguito sono riportati i vantaggi dell’acido citrico in modo più dettagliato.

  • Può illuminare la tua pelle

L’acido citrico è noto per esfoliare la pelle e rimuovere le cellule morte della pelle. Gli studi hanno dimostrato che gli AHA proteggono la pelle dalla rottura del DNA causata da aggressori esterni. A basse concentrazioni, gli AHA come l’acido citrico sono benefici per la pelle e combattono gli effetti negativi delle specie reattive dell’ossigeno.

Gli agrumi, in generale, sono ingredienti per la cura della pelle molto popolari. Ad esempio, la scorza di limone è comunemente usata come scrub per schiarire le parti scure del corpo (come le ascelle e le cicatrici scure).

  • Possiede proprietà astringenti

L’acido citrico è un astringente naturale. Può aiutare a eliminare gli oli in eccesso della pelle e lascia la pelle pulita e vibrante. Aiuta anche a uniformare il tono della pelle.

  • Può aiutare a lenire l’acne

La pelle grassa e a tendenza acneica può beneficiare in particolare delle delicate proprietà esfolianti dell’acido citrico. I peeling chimici aggressivi utilizzano ingredienti che possono infiammare gli sfoghi dell’acne. Possono rimuovere gli oli essenziali dalla pelle a tendenza acneica e ridurre i livelli di umidità della pelle. L’acido citrico agisce delicatamente. Diluendolo con acqua e latte è un ottimo rimedio per la pelle a tendenza acneica.

  • Può aiutare a sbloccare i pori

I pori della pelle di solito si ostruiscono con sporco, cellule morte della pelle e batteri. Questi pori ostruiti portano a sfoghi. La maggior parte dei prodotti per la cura della pelle utilizza esfolianti aggressivi che possono ulteriormente raschiare la pelle per sbloccare i pori. L’acido citrico, al contrario, agisce più dolcemente disintegrando la colla che lega strettamente le cellule morte della pelle. Può sbloccare i pori delicatamente senza causare effetti negativi. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere ulteriormente questo meccanismo.

  • Può aiutare a mantenere l’equilibrio del pH della pelle

L’acido citrico viene anche utilizzato per regolare le formule per la cura della pelle per prevenire un’eccessiva alcalinità. Il normale pH della pelle è leggermente acido e varia tra 4 e 6. Mentre l’uso di un prodotto per la cura della pelle altamente acido può causare una sensazione di bruciore, l’uso di un prodotto troppo alcalino può privare la pelle dei lipidi naturali. L’acido citrico può aiutare a bilanciare tali formule per la cura della pelle poiché impedisce ai prodotti di diventare troppo alcalini.

  • Può aiutare a ridurre le rughe della pelle

Negli studi, è stato scoperto che i trattamenti che utilizzano gli AHA aiutano ad aumentare la produzione di collagene nella pelle.

Il collagene è presente sotto la pelle ed è responsabile di mantenere la pelle soda e liscia. Mentre l’invecchiamento riduce la produzione di collagene nel tempo, l’acido citrico può stimolare la produzione di collagene e aiutare a sbiadire rughe e linee sottili.

  • È ricco di proprietà antiossidanti

L’acido citrico ha proprietà antiossidanti che aiutano a proteggere la barriera cutanea dagli aggressori quotidiani. Può proteggere la pelle dall’inquinamento, dai fattori ambientali e dalle tossine che altrimenti potrebbero portare a eruzioni cutanee e invecchiamento precoce. Sono necessarie ulteriori ricerche sulle proprietà antiossidanti dell’acido citrico.

Ora che conosci i benefici dell’acido citrico per la pelle, facci capire come puoi usarlo per la cura della pelle.

Come usare l’acido citrico per la cura della pelle?

Sebbene il mercato sia pieno di prodotti per la cura della pelle con acido citrico, ci sono diverse ricette casalinghe che puoi usare. Questi includono:

  • Scrub all’acido citrico

L’acido citrico può essere utilizzato come esfoliante preparando uno scrub. Mescola 1 cucchiaio di acido citrico con ¼ di tazza di yogurt e 2 cucchiai di avena. Mescolare il composto fino a ottenere una pasta liscia.

Applicare delicatamente questo scrub sulla pelle con movimenti circolari per circa due minuti e lavare con acqua fredda.

Questo scrub può aiutare a rimuovere le cellule morte, sbloccare i pori e lasciare la pelle morbida, vibrante e ringiovanita.

  • Maschera al latte con acido citrico

Questa maschera utilizza un mix di acidi citrico e lattico per rimuovere le cellule morte della pelle e attenuare eventuali segni del viso. Mescola 2 cucchiai di acido citrico con tazza di latte scremato e tazza d’acqua. Applicare delicatamente questa pasta sul viso e lasciarla riposare per 10-15 minuti. Lavare con acqua tiepida.

Puoi anche aggiungere fettine di limone o polvere di limone all’acqua del bagno per mantenere la pelle fresca e ringiovanita. Può anche offrire alcuni altri vantaggi:

  • Riduce rughe e linee sottili
  • Migliora l’odore del corpo
  • Riduce gli sfoghi di acne liberando i pori ed eliminando le impurità

Come introdurre l’acido citrico nella tua routine

Fai un patch test prima di usare l’acido citrico per la prima volta. Attendi qualche ora e osserva come reagisce la tua pelle. Interrompere l’uso e consultare un dermatologo se si notano cambiamenti anormali nella struttura della pelle, eruzioni cutanee, arrossamenti, ecc.

Ma se la tua pelle non è in gran parte influenzata dall’acido, puoi introdurlo lentamente nella tua routine di cura della pelle.

Con cosa funziona bene l’acido citrico?

L’acido citrico funziona bene con i formulatori per elevare la stabilità, le prestazioni e l’esperienza complessiva di diversi prodotti cosmetici.

È facilmente solubile in acqua e può essere aggiunto a quasi tutti i prodotti che lo incorporano. Tuttavia, non può essere utilizzato in prodotti anidri come i burri per il corpo.

Chi dovrebbe evitare di usare l’acido citrico?

Sebbene l’acido citrico sia un’opzione sicura per la maggior parte degli utenti, è necessario assicurarsi che la sua concentrazione nel regime quotidiano di cura della pelle sia adatta al proprio tipo di pelle specifico.

Gli individui con pelle grassa possono probabilmente tollerare concentrazioni più elevate di acido citrico rispetto a quelli con pelle secca o sensibile. Le persone con pelle ipersensibile, al contrario, non sono raccomandate per l’uso di acido citrico.

L’acido citrico può causare alcuni altri effetti collaterali. Li esploreremo nella prossima sezione.

Effetti collaterali dell’acido citrico

Sebbene l’acido citrico nella sua forma naturale sia generalmente considerato sicuro sulla pelle, molti dei suoi integratori sono noti per i loro effetti collaterali. Tra i principali effetti collaterali dell’acido citrico ci sono irritazione e arrossamento, che sono più frequenti nelle persone con pelle sensibile.

Astenersi dal consumare integratori di acido citrico se si hanno problemi ai reni o malattie cardiache congestizie. L’acido citrico può anche rendere la tua pelle più suscettibile al sole, quindi indossa una buona crema solare SPF dopo aver usato l’acido citrico.

Linea di fondo

L’acido citrico è un ingrediente ben noto che agisce come un ottimo agente esfoliante. Promuove anche la luminosità della pelle e svolge un ruolo essenziale nell’aiutare a ridurre le linee sottili, le macchie scure e le rughe.

A differenza di altri acidi, l’acido citrico possiede proprietà antiossidanti benefiche che proteggono la pelle dai fattori ambientali dannosi. Anche se puoi iniziare a usare l’acido citrico nella tua routine di cura della pelle, fai attenzione anche ai suoi potenziali effetti negativi.

Domande frequenti

L’acido citrico provoca fotosensibilità?

Sì, ci sono possibilità di aumentare la fotosensibilità quando esfolia la pelle con acido citrico. Potrebbe rendere la pelle più soggetta ai danni del sole. Ma puoi evitarlo indossando un buon SPF.

Fonti

Gli articoli su StyleCraze sono supportati da informazioni verificate da documenti di ricerca accademici e peer-reviewed, organizzazioni rinomate, istituti di ricerca e associazioni mediche per garantire accuratezza e pertinenza. Consulta la nostra politica editoriale per ulteriori dettagli.

  1. Doppio effetto degli alfa-idrossiacidi sulla pelle https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6017965/
  2. L’astringenza degli acidi organici è correlata al pH https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/8866103/
  3. Un sistema antietà per la cura della pelle contenente alfaidrossiacidi e vitamine migliora i parametri biochimici della pelle del viso https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4277239/
  4. Uso di acidi organici nella terapia dell’acne e delle discromie cutanee https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/25811473/

Articoli consigliati

  • Acido malico: benefici per la salute, dosaggio ed effetti collaterali
  • Guida agli acidi per la cura della pelle: come scegliere l’acido giusto per la cura della pelle
  • Acido tranexamico per la pelle: cos’è e in che modo apporta benefici alla tua pelle?
  • Acido ferulico per la pelle: utilizzo, benefici ed effetti collaterali
  • Acido succinico per la pelle
  • In che modo l’acido alfa-lipoico giova alla tua pelle?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here