4 effetti collaterali dell’uva spina indiana che possono farti pensare due volte al consumo

0
8

L’uva spina indiana (chiamata anche amla) è stata comunemente usata nella medicina ayurvedica per secoli. Sebbene offra vari benefici, l’assunzione eccessiva di uva spina indiana può avere alcuni effetti dannosi.

Sono necessarie molte ricerche per stabilire questi effetti collaterali. Tuttavia, è importante sapere cosa può succedere se si consumano troppe di queste uva spina contemporaneamente.

In questo articolo

Quali sono gli effetti collaterali dell’uva spina indiana?

L’alto contenuto di vitamina C nell’uva spina indiana può causare problemi se consumato in eccesso. Il nutriente può causare acidità e altri problemi legati all’acidità di stomaco. La fibra nel frutto può anche causare stitichezza se ne mangi troppa.

1. Può causare acidità

Può causare acidità

L’uva spina indiana è la seconda fonte naturale più ricca di vitamina C. Un singolo frutto contiene da 600 a 700 mg di vitamina C (1).

L’assunzione eccessiva di vitamina C può causare disturbi digestivi. Ciò può accadere se si consumano più di 2.000 mg di nutriente in una volta sola.

Alcune ricerche suggeriscono che l’assunzione eccessiva di vitamina C può portare a reflusso acido e altre forme di disturbi gastrointestinali (2). Questi effetti sono più probabili in individui con condizioni preesistenti.

L’assunzione eccessiva di vitamina C può anche essere accompagnata da diarrea e nausea (3). Tuttavia, i risultati non sono conclusivi e abbiamo bisogno di ulteriori ricerche qui.

Se si verificano sintomi di bruciore di stomaco, ci sono alcuni rimedi casalinghi per curarlo. Il più semplice di questi è usare il bicarbonato di sodio.

Puoi aggiungere un cucchiaino di bicarbonato di sodio a un bicchiere d’acqua. Mescolare bene e bere. Il bicarbonato di sodio funziona come un antiacido naturale e allevia il bruciore di stomaco e altri problemi legati all’eccesso di acido gastrico (4).

2. Può causare stitichezza

L’uva spina indiana è una ricca fonte di fibre (1). Mentre una fibra adeguata può trattare la stitichezza, alcuni credono che un eccesso di essa possa portare alla stitichezza. Abbiamo bisogno di più prove qui, però.

La fibra in eccesso può anche avere effetti negativi sul transito del colon. Può fermentare rapidamente nel colon, portando a un aumento dell’attività microbica. Questo porta a crampi addominali e gonfiore (5).

Consumare troppe uva spina indiana può ingrossare e indurire le feci.

Alleviare la stitichezza è semplice. Tutto ciò di cui hai bisogno sono un cucchiaino di bicarbonato di sodio e un bicchiere di acqua tiepida. Mescola la soda nell’acqua e bevi la miscela. Troverai sollievo in un breve lasso di tempo.

Se stai riscontrando un caso più grave di stitichezza, il bicarbonato di sodio potrebbe non essere d’aiuto. In tali situazioni, si prega di visitare immediatamente un medico per affrontare il problema.

3. Può causare complicazioni nelle persone con diabete

Amla è un trattamento popolare per il diabete. Ricerche approfondite hanno dimostrato che il frutto mostra effetti antidiabetici (6). Il frutto aiuta anche a ridurre i livelli di glucosio nel sangue (7).

Questi benefici antidiabetici dell’amla possono rivelarsi dannosi per alcuni individui. Dosaggi eccessivi o errati di amla possono far scendere troppo i livelli di zucchero nel sangue. Questo può aggravare la situazione se l’individuo è già in cura per il diabete. Anche se potrebbe non essere possibile mangiare troppi amlas (a causa del loro sapore aspro), è importante fare attenzione.

Non esiste alcuna ricerca che colleghi direttamente le complicanze del diabete all’amla. Ma è meglio fare attenzione e tenere aggiornato il medico.

4. Potrebbe causare problemi durante la gravidanza

Non ci sono prove documentate di uva spina indiana che causano problemi durante la gravidanza. Ma ti consigliamo di consultare il tuo medico prima di prenderlo.

Mentre l’uva spina indiana è tra gli alimenti più nutrienti, l’unica preoccupazione sono le conseguenze della sua assunzione eccessiva. Quindi, consumalo con moderazione.

Quante di queste uva spina puoi prendere in un giorno? C’è qualche dosaggio specifico a cui possiamo arrivare?

E il dosaggio?

Un’uva spina indiana al giorno dovrebbe andare bene. Questo si traduce in 10-20 ml di succo di uva spina o 4 grammi di polvere.

Qualsiasi cosa oltre a questo può causare effetti collaterali. Se hai qualche condizione medica specifica, consulta il tuo medico sul dosaggio.

Conclusione

L’uva spina indiana è ricca di nutrienti vitali. Numerosi studi ne hanno affermato l’importanza nella dieta umana. Ma come qualsiasi altro cibo là fuori, la moderazione è la chiave.

Attenersi al dosaggio menzionato. Se stai assumendo farmaci o hai qualche problema di salute, parla con il tuo medico in quanto potrebbe avere effetti diversi su persone diverse.

Hai riscontrato uno di questi effetti collaterali con l’amla? Quali rimedi hai seguito? Fatecelo sapere lasciando un commento nel box sottostante.

Fonti

Gli articoli su StyleCraze sono supportati da informazioni verificate da documenti di ricerca accademici e peer-reviewed, organizzazioni rinomate, istituti di ricerca e associazioni mediche per garantire accuratezza e pertinenza. Consulta la nostra politica editoriale per ulteriori dettagli.
  • Migliorare le proprietà funzionali e la qualità nutrizionale del gelato con amla trasformata (uva spina indiana), Journal of Food Science and Technology, US National Library of Medicine, National Institutes of Health.https://www.ncbi.nlm.nih.gov/ pmc/articoli/PMC4648887/
  • Vitamina C in Health and Disease, The Journal of Contemporary Dental Practice, US National Library of Medicine, National Institutes of Health.https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15150630-vitamin-c-in-health-and -malattia/
  • Possibili effetti negativi sulla salute della vitamina C e dell’acido ascorbico, Seminari in oncologia, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, Istituti nazionali di salute. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/6364356-possible-adverse-health-effects- di-vitamina-c-e-acido-ascorbico/
  • Bicarbonato di sodio, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, Istituti nazionali di sanità.https://medlineplus.gov/druginfo/meds/a682001.html
  • Malattie delle fibre e del colon-retto: Separare i fatti dalla finzione, World Journal of Gastroenterology, US National Library of Medicine, National Institutes of Health. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4250613/
  • Effetti antidiabetici del frutto indigeno indiano Emblica Officinalis Gaertn: principi attivi e modalità di azione, cibo e funzione, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, Istituti nazionali di salute.https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24577384 -effetti-antidiabetici-della-frutta-indigena-indigena-emblica-officinalis-gaertn-costituenti-attivi-e-modalità-di-azione/
  • Effetto del frutto dell’amla (Emblica Officinalis Gaertn.) sul profilo glicemico e lipidico di soggetti normali e pazienti diabetici di tipo 2, International Journal of Food Sciences and Nutrition, US National Library of Medicine, National Institutes of Health.https://pubmed. ncbi.nlm.nih.gov/21495900-effect-of-amla-fruit-emblica-officinalis-gaertn-on-blood-glucose-and-lipid-profile-of-normal-subjects-and-type-2-diabetic- pazienti/

Articoli consigliati:

  • Usi e ingredienti del succo di amla di Patanjali
  • Recensione di Sciroppo Triphala Himalaya Wellness
  • Olio per capelli Patanjali Kesh Kanti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here