17 incredibili benefici dell’albicocca: il frutto ricco di sostanze nutritive di cui tutti parlano

0
7

Si pensa che questo frutto carnoso giallo-arancione sia stato originariamente coltivato in Cina, da dove ha trovato la sua strada nel Mediterraneo e poi nelle Americhe (dove il frutto prospera oggi). L’albicocca ha un sapore sia dolce che aspro, e solo 100 grammi di frutta ti danno il 12% di vitamine A e C e il 6% di potassio di cui hai bisogno ogni giorno. Bene, c’è di più. Continua a leggere.

In questo articolo

  • In che modo le albicocche fanno bene al corpo?
  • Quali sono i benefici delle albicocche?
  • Qual è il profilo nutrizionale delle albicocche?
  • Albicocche Vs. Pesche: qual è la differenza?
  • Come mangiare un’albicocca

In che modo le albicocche fanno bene al corpo?

Scientificamente chiamata Prunus armeniaca, l’albicocca è ricca di sostanze nutritive. Mentre la vitamina A nel frutto aumenta la salute degli occhi e l’immunità, la fibra si prende cura della salute dell’apparato digerente. La fibra fa bene al cuore regolando i livelli di pressione sanguigna e colesterolo.

I vari antiossidanti contenuti nel frutto combattono le infiammazioni e migliorano anche la salute della pelle e dei capelli. Questo è solo il breve. I dettagli sono ciò a cui arriviamo ora.

Quali sono i vantaggi delle albicocche?

1. Le albicocche migliorano la salute dell’apparato digerente

Benefici dell'albicocca - Le albicocche migliorano la salute dell'apparato digerente

La fibra solubile nel frutto favorisce il movimento intestinale sano in quanto aggiunge volume alle feci. La fibra scompone anche gli acidi grassi velocemente e questo migliora la digestione. La fibra nel frutto tratta anche altri problemi digestivi come stitichezza e gonfiore.

2. Può aiutare il trattamento del diabete

Le albicocche sono piuttosto povere di calorie e carboidrati (un frutto contiene solo 17 calorie e 4 grammi di carboidrati) – e questa è una buona notizia per i diabetici. Possono benissimo essere una parte di una dieta per il diabete. E la fibra che contengono può regolare i livelli di zucchero nel sangue.

Le albicocche hanno anche un basso indice glicemico, il che significa che hanno un effetto prolungato sui livelli di zucchero nel sangue e non aumentano i livelli troppo velocemente. Il frutto è anche ricco di vitamina E, che agisce come antiossidante e migliora i livelli di zucchero nel sangue.

Secondo uno studio spagnolo, noci e frutta secca costituiscono un’aggiunta salutare a una dieta per il diabete. Le albicocche, essendo frutta secca, servono indubbiamente a questo scopo (1).

3. Aiuta a combattere l’infiammazione

Non solo il frutto, ma anche i semi si sono rivelati efficaci nell’alleviare l’infiammazione. In effetti, uno studio su animali afferma come l’estratto di olio di semi di albicocca proteggesse dalla colite ulcerosa, che è una malattia infiammatoria intestinale (2).

Secondo un rapporto della Arthritis Foundation, le albicocche sono ricche di beta-criptoxantina, una sostanza chimica che può prevenire l’artrosi e altre forme infiammatorie di artrite (3). Il magnesio nel frutto può anche alleviare il dolore infiammatorio.

4. Migliora la vista

L’assunzione regolare di frutta è stata collegata a un ridotto rischio di perdita della vista. Ma ancora più importante, le albicocche sono ricche di carotenoidi e xantofille, sostanze nutritive che i ricercatori ritengono possano prevenire i disturbi della vista legati all’età. E contengono anche vitamina A, un altro importante nutriente per gli occhi. Chiamato anche retinolo, previene la degenerazione maculare senile.

Secondo gli studi, l’applicazione topica dell’estratto di nocciolo di albicocca può ridurre la secchezza oculare stimolando la produzione di lacrime (4).

Lo sapevate?

La California produce circa il 95% delle albicocche negli Stati Uniti.

5. Le albicocche prevengono danni al fegato

Secondo gli studi, le albicocche possono proteggere dai danni al fegato e alleviare i sintomi della malattia del fegato grasso (accumulo di grasso nel fegato) (5).

Più interessante, le albicocche biologiche sono risultate efficaci nel promuovere la rigenerazione del fegato (6).

6. Proteggi il cuore

Benefici dell'albicocca - Proteggi il cuore

Il potassio nel frutto può abbassare i livelli di pressione sanguigna e può quindi prevenire attacchi di cuore. E la fibra nel frutto abbassa i livelli di colesterolo e previene malattie legate al cuore come l’aterosclerosi.

7. Le albicocche aiutano la perdita di peso e il metabolismo

La fibra lo rende ovvio: può mantenerci sazi per lunghi periodi e questo contribuisce sicuramente a una sana perdita di peso. C’è un altro pezzo di scienza collegato a questo: i nutrienti nelle albicocche stimolano alcune cellule cerebrali (chiamate tanici) che ci fanno sentire sazi e controllano il nostro appetito.

I frutti potrebbero anche accelerare il metabolismo e di conseguenza causare la perdita di peso.

8. Migliora la salute delle ossa

Le albicocche sono anche ricche di calcio, il minerale importante per lo sviluppo e la salute delle ossa. Ancora più importante, il potassio è importante anche per il corretto assorbimento e la distribuzione uniforme del calcio – e anche le albicocche sono ricche di potassio.

Gli studi dimostrano anche che le albicocche possono invertire la perdita ossea e persino alterare il metabolismo osseo nelle donne in postmenopausa (7).

9. Trattare l’anemia

Le albicocche sono anche buone fonti di ferro, che aiuta a curare l’anemia. Il ferro migliora la produzione di emoglobina e questo migliora anche la qualità del sangue.

10. Potrebbe essere utile durante la gravidanza

Le albicocche sono altamente nutrienti e questo è un motivo sufficiente per consumarle durante la gravidanza. Sono inoltre ricchi di ferro e rame, due nutrienti particolarmente importanti durante la gravidanza. Aiutano a prevenire conseguenze fatali durante la gravidanza.

Tuttavia, sono state fatte pochissime ricerche al riguardo. Pertanto, ti consigliamo di stare lontano dalle albicocche durante la gravidanza e consultare prima il medico.

11. Può curare il mal d’orecchi

Benefici dell'albicocca - Può trattare il mal d'orecchi

Sebbene ci siano pochissime ricerche su questo, alcune fonti suggeriscono che versare due o tre gocce di olio di albicocca nell’orecchio interessato può alleviare il dolore.

12. Trattare i disturbi respiratori

Questi includono asma, raffreddore e influenza. Parlando di asma, la ricerca ha stabilito una relazione inversa tra flavonoidi e sintomi asmatici.

Anche la vitamina E nelle albicocche gioca un ruolo qui. Agisce come un antiossidante e combatte i radicali liberi. Questo processo aumenta l’immunità e previene problemi come raffreddore e influenza.

Le albicocche sono anche ricche di beta-carotene, che aiutano anche a curare la febbre (8).

Lo sapevate?

Un albero di albicocche di solito produce frutti per 20-25 anni.

13. Fai brillare la tua pelle

Gli scrub all’albicocca possono aiutare a migliorare il tono della pelle esfoliando le cellule cutanee danneggiate. Pertanto, impediscono alla pigmentazione di rivelare le cellule della pelle più nuove e più chiare sottostanti.

Puoi usare l’olio di albicocca con lo zucchero per fare uno scrub superbo per viso e corpo. Questo è un eccellente esfoliante che rimuove le cellule morte della pelle e dona una pelle liscia e morbida. Rimuove anche i punti neri e sblocca i pori. Assicurati che la tua pelle sia pulita in profondità prima di usare questo scrub.

14. Le albicocche ritardano i segni dell’invecchiamento

Uno scrub preparato con i noccioli di albicocca aiuta a sbarazzarsi delle vecchie cellule morte sulla superficie della pelle e consente alle nuove cellule della pelle di ricrescere. Questa azione esfoliante aiuta a sbarazzarsi di linee sottili e piccole rughe eliminando le cellule superficiali danneggiate dalla pelle.

L’olio di albicocca aiuta a mantenere la chiarezza, la morbidezza e l’elasticità della pelle. Può essere utilizzato con altri oli di frutta come maschera facciale per ammorbidire la pelle. Viene spesso utilizzato nel massaggio aromaterapico per i suoi effetti rivitalizzanti e nutrienti sulla pelle. Essendo un olio naturale molto delicato, viene utilizzato anche nei prodotti per l’infanzia.

15. Trattare i disturbi della pelle

Benefici dell'albicocca - Trattare i disturbi della pelle

Essendo ricco di vitamine C e A, l’olio di albicocca è ottimo per la pelle sensibile. Le sue proprietà antinfiammatorie sono efficaci per il trattamento di disturbi della pelle come dermatiti ed eczemi.

L’olio di albicocca, in combinazione con altri oli essenziali, ha un effetto calmante sui disturbi della pelle. Tuttavia, si consiglia di consultare un medico prima di utilizzarlo per evitare effetti collaterali negativi.

La polpa delle albicocche è utile per eliminare l’acne. Puoi frullare le foglie di albicocca in un frullatore per ottenere il suo succo. L’applicazione topica aiuta a liberarsi del prurito causato da scottature solari, eczema e scabbia.

16. L’olio di albicocca può aumentare la crescita dei capelli

La vitamina E nell’olio di albicocca supporta la crescita sana dei capelli e previene la caduta dei capelli. Questa vitamina, in combinazione con gli acidi grassi, agisce come conservante prevenendo i danni dei radicali liberi.

17. Tratta i problemi del cuoio capelluto

L’olio di albicocca contiene vitamine A ed E, che supportano la salute e la riparazione della pelle. Pertanto, è un ottimo rimedio casalingo per problemi come cuoio capelluto secco, psoriasi, forfora ed eczema. Questo olio ripristina l’idratazione del cuoio capelluto secco o traballante o dei capelli opachi e secchi.

Abbiamo finito con i vantaggi. Ma lo sapevi che oltre ai nutrienti di cui abbiamo discusso, le albicocche contengono anche altri composti importanti?

Qual è il profilo nutrizionale delle albicocche?

Albicocche (Prunus armeniaca), fresco.
Valore nutritivo per 100 g. Total-ORAC umol TE/100 g-1115.
(Fonte: banca dati nazionale USDA sui nutrienti)
Principio Valore nutritivo Percentuale di RDA
Energia 50 Kcal 2,5%
Carboidrati 11 g 8,5%
Proteina 1,4 g 2,5%
Totalmente grasso 0,4 g 1%
Colesterolo 0 mg 0%
Fibra alimentare 2 g 5%
Vitamine
folati 9 µg 2%
niacina 0,600 mg 4%
Acido pantotenico 0,240 mg 5%
piridossina 0,054 mg 5%
riboflavina 0,040 mg 3%
tiamina 0,030 mg 2,5%
vitamina A 1926 UI 64%
Vitamina C 10 mg 16%
vitamina E 0 mg 0%
vitamina K 3,3 µg 3%
elettroliti
Sodio 1 mg 0%
Potassio 259 mg 5,5%
Minerali
Calcio 13 mg 1,3%
Rame
Ferro da stiro 0,39 mg 5%
Magnesio 10 mg 2,5%
Manganese 0,077 mg 3%
Fosforo 23 mg 3%
Zinco 0,2 mg 2%
Fitonutrienti
carotene-a 19 µg
carotene–ß 1094 µg
Criptoxantina-ß 104 µg
Luteina-zeaxantina 89 µg

Tutto bene. Ma abbiamo una domanda importante da affrontare.

Albicocche Vs. Pesche: qual è la differenza?

Entrambi sono simili in termini di aspetto e valore nutritivo. Tuttavia, ci sono alcune differenze.

Le albicocche sono più piccole delle pesche e hanno una polpa giallo-arancione ricoperta di peluria. Le pesche sono leggermente più grandi e il loro colore può variare dal bianco al giallo brillante al rosso.

In termini di valore nutritivo, le albicocche sono leggermente più alte in calorie, proteine, carboidrati e fibre. Contengono anche un po’ più di vitamine A e C.

Questo lo risolve, giusto? Ma come mangiare le albicocche? Come li includi nella tua dieta?

Come mangiare un’albicocca

Se stai mangiando un’albicocca cruda, cosa che puoi fare, semplicemente lavala e consuma il frutto intero. Puoi usare un cucchiaio per estrarre delicatamente il nocciolo grande dal centro del frutto.

Puoi anche affettarlo e aggiungerlo a una ciotola di yogurt greco. Oppure aggiungi la frutta alla farina d’avena della colazione. Puoi anche avere succo di albicocca la sera.

Ma attenzione ai noccioli di albicocca. Mangiarne da 50 a 60 può darti una dose letale di cianuro. Anche altrimenti, ci sono poche informazioni sul numero sicuro di chicchi che si possono mangiare.

Conclusione

Quando sono pieni di sostanze nutritive, perché non includerli nella tua dieta? Raccontaci come il frutto ha migliorato la tua vita. E dicci come questo post ti ha aiutato. Lascia semplicemente un commento qui sotto.

Riferimenti

  1. “Noci e frutta secca: un aggiornamento…”. Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti.
  2. “Effetto antinfiammatorio di…”. Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti.
  3. “Frutta e verdura d’estate per alleviare le infiammazioni”. Fondazione per l’artrite.
  4. “Applicazione topica del nocciolo di albicocca…”. Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti.
  5. “Effetto protettivo dell’albicocca…”. Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti.
  6. “Effetti dell’albicocca biologica su…”. Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti.
  7. “Capacità unica della prugna secca…”. Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti.
  8. “Famere il raffreddore, nutrire la febbre?”. WebMD.

Articoli consigliati:

  • 13 migliori benefici dei semi di albicocca per pelle, capelli e salute
  • Benefici per la salute di avere albicocche secche
  • 13 incredibili benefici dell’uvetta che dovresti assolutamente conoscere
  • Ingredienti del kit rivitalizzante alla curcuma Mamaearth
  • 18 incredibili benefici delle pesche

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here