Yoga per la BPCO

0
4

La BPCO, o malattia polmonare ostruttiva cronica, è un insieme di malattie polmonari progressive come l’enfisema, la bronchite cronica e altre malattie polmonari.

Lo yoga è un’ottima forma di esercizio per chiunque soffra di BPCO. È a basso impatto e può aiutare a migliorare la tua salute emotiva e fisica.

I vantaggi della pratica dello yoga possono includere:

  • abbassamento della pressione sanguigna
  • Maggiore rilassamento e fiducia in se stessi
  • riduzione dello stress e dell’ansia
  • forma fisica migliorata

Il Centro nazionale di medicina complementare e alternativa descrive lo yoga come una “pratica mente-corpo”. Sebbene le sue radici affondino nella filosofia orientale, non hai bisogno di credenze spirituali o religiose per prendere parte a un corso. Lo yoga ti aiuterà a rimanere in forma, flessibile e rilassato.

Vengono offerti molti corsi per persone con patologie diagnosticate. La maggior parte delle lezioni non si concentra sugli elementi spirituali della pratica dello yoga. Se ritieni che trarrai beneficio dal lato spirituale dello yoga, va bene anche questo. La cosa principale è trovare una forma di yoga che funzioni per te.

La pratica dello yoga è composta da due parti essenziali: posture fisiche, note come asana e tecniche di respirazione, note come pranayama. Anche la meditazione e il rilassamento sono parti fondamentali della pratica regolare dello yoga.

Posture fisiche

L’esecuzione delle posture fisiche dello yoga, o asana, può aiutare a migliorare il livello generale di forma fisica del tuo corpo, tra cui:

  • gamma di movimento
  • equilibrio
  • flessibilità
  • forza

L’esecuzione di queste posture può aiutarti ad aumentare i tuoi livelli di energia e liberare la mente dalle preoccupazioni.

Tecniche di respirazione

Le tecniche di respirazione, o pranayama, ti aiutano a controllare la respirazione e ti insegnano come usare i polmoni in modo più completo, pratiche importanti per le persone con BPCO. Esegui esercizi di respirazione mentre tieni un asana e separatamente come pratica di respirazione autonoma.

Benefici dello yoga per le persone con BPCO

Le lezioni di yoga per le persone con BPCO offrono una forma modificata di yoga, quindi non preoccuparti che ti aspetteresti di contorcere il tuo corpo in una varietà di pose complicate. Sono creati pensando alle esigenze di salute delle persone con BPCO in mente e dovrebbero fornirti un modo delicato, facile ed efficace per gestire la tua salute e il tuo benessere emotivo.

Gli esercizi di stretching e flessione delicati aiutano a migliorare la forma fisica e la flessibilità, mentre gli esercizi di respirazione offrono gli strumenti per gestire con sicurezza eventuali attacchi di dispnea. Le tecniche che impari dovrebbero anche essere abbastanza facili da poter praticare a casa.

Un modo semplice per fare esercizio

Lo yoga comprende una serie di esercizi eseguiti in piedi o seduti e principalmente stazionari. Le asana incoraggiano la flessibilità e allo stesso tempo sviluppano la forza fisica, il che aiuta ad aumentare la tolleranza all’esercizio.

Tecniche di respirazione potenziate

Le tecniche di respirazione Pranayama possono aiutarti a gestire i sintomi della mancanza di respiro rafforzando i muscoli respiratori.

Tecniche di rilassamento per gestire lo stress e l’ansia

Lo yoga incoraggia il rilassamento profondo attraverso tecniche di respirazione e meditazione. Questo aiuta ad alleviare lo stress e la tensione.

Interazione sociale

Una lezione di yoga per persone con BPCO offre un’attività divertente e socievole e ti dà anche l’opportunità di relazionarti con altre persone con la tua stessa condizione. Inoltre, trascorrere del tempo con altre persone su base regolare può aiutare a migliorare il tuo umore generale e ridurre la sensazione di isolamento.

Un aiuto per smettere di fumare

L’American Lung Association suggerisce che la pratica dello yoga può anche aiutare ad alleviare i sintomi dello stress legati alla cessazione del fumo.

Asana yoga per la BPCO

Consultare sempre il proprio medico per ottenere l’autorizzazione prima di praticare qualsiasi forma di esercizio. Verifica che il tuo insegnante di yoga sia pienamente qualificato e che comprenda le tue esigenze come persona con BPCO.

Un buon insegnante di yoga ti mostrerà come respirare correttamente per migliorare la tua pratica yoga. Le seguenti posture yoga possono aiutarti a costruire forza e mantenere la flessibilità per la tua BPCO:

Posa di montagna in piedi

Questa posa semplice richiede di stare in piedi per aprire il petto. Le tue braccia possono essere sollevate. o lasciato al tuo fianco.

Piegamento all’indietro in piedi

Questa posizione aiuta anche ad aprire i muscoli del torace, ma deve essere praticata con attenzione per evitare affaticamento muscolare e mancanza di respiro.

Piegamenti in avanti da seduti

Queste pose aiutano a rafforzare il tuo sistema respiratorio.

Piegamenti laterali in piedi

Queste curve aiuteranno a rafforzare il diaframma migliorando anche la flessibilità della gabbia toracica.

Ci sono molti altri asana che possono essere modificati per aiutarti a sviluppare forza e flessibilità, in particolare per aiutare la tua BPCO. È fondamentale che impari lo yoga da un professionista qualificato e riconosciuto.

Respirazione yoga per la BPCO

Gli yogi credono che una corretta respirazione porti più ossigeno nel sangue e aiuti a controllare l’energia vitale, che a sua volta aiuta a calmare la mente.

La respirazione con le labbra increspate e la respirazione con il diaframma sono due tecniche che hanno radici nello yoga. Spesso vengono insegnati a persone con BPCO come parte del loro programma di riabilitazione polmonare.

Un’altra tecnica di respirazione utile per le persone con BPCO è la respirazione addominale. La tecnica è la seguente:

  1. Inspira, lasciando che lo stomaco si espanda.
  2. Mentre espiri, contrai i muscoli dello stomaco, premendo lo stomaco verso l’interno.
  3. Concentrati sulla contrazione dell’addome inferiore e delle costole mentre espiri. Questo aiuta ad alzare il diaframma, consentendo ai polmoni di svuotarsi completamente e migliorando così la profondità della respirazione.

Consigli per la sicurezza

Lo yoga è generalmente sicuro, ma assicurati di prendere queste precauzioni solo per essere sicuro.

Chiedi prima al tuo medico

Consultare il proprio medico prima di intraprendere qualsiasi programma di esercizi. Chiedi al tuo medico informazioni sui corsi di yoga per la BPCO nella tua zona.

Controlla le credenziali del tuo insegnante

Controlla le credenziali di qualsiasi insegnante di yoga prima di iniziare le lezioni. Assicurati di informarli delle tue condizioni e dei tuoi bisogni di salute.

Evita certe pose

Evita le posizioni yoga che limitano la respirazione esercitando pressione sul diaframma, come la posa del bambino o l’aratro. Consultare un esperto di yoga per un consiglio su quali asana sono adatti alle persone con BPCO.

Tieni i tuoi inalatori nelle vicinanze

Assicurati di tenere gli inalatori o l’ossigeno a portata di mano quando pratichi yoga o qualsiasi forma di esercizio.

Fermati se sei a corto di fiato

Interrompi immediatamente l’attività fisica se avverti mancanza di respiro durante la pratica dello yoga. Usa i tuoi farmaci e riposa finché non ti senti abbastanza bene per ricominciare.

Cosa dicono gli esperti

Uno studio del 2012 pubblicato su American Journal of Therapeutics sugli effetti dello yoga per le persone con BPCO hanno seguito 33 pazienti con casi documentati di BPCO. Alle persone venivano insegnate posture yoga, esercizi di respirazione e meditazione da un terapista yoga certificato per un’ora, tre volte a settimana, per una durata di sei settimane. Le persone hanno riportato un miglioramento generale della loro qualità di vita e i test hanno dimostrato che la funzione polmonare è migliorata a breve termine.

Q:

Quali sono gli altri tipi di attività fisica che le persone con BPCO dovrebbero fare?

Paziente anonimo

UN:

Quelli con BPCO possono in genere impegnarsi senza limitazioni nello stretching regolare, nella camminata, negli allenamenti ellittici stazionari, nell’allenamento della forza della parte superiore del corpo e nell’arrampicata sulle scale. A seconda della gravità della BPCO e del livello di forma fisica, possono anche essere in grado di incorporare altri esercizi come jogging, ciclismo e sport senza contatto. Consultare sempre il proprio medico prima di iniziare nuovi esercizi.

Natalie Butler, RD, LDLe risposte rappresentano le opinioni dei nostri esperti medici. Tutto il contenuto è strettamente informativo e non deve essere considerato un consiglio medico.

Healthline

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here