Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Vivere con la SM: quando smettere di lavorare

Vivere con la SM: quando smettere di lavorare

0
7

Convivere con la sclerosi multipla (SM) significa dover prendere molte decisioni difficili. Una di queste decisioni è quando – o se – dovresti smettere di lavorare. Ma convivere con la SM non significa che devi fermarti sui tuoi passi. Molte persone a cui è stata diagnosticata la SM conducono una vita lavorativa lunga e produttiva. Alcune persone lavorano ancora con successo per molti anni. Tuttavia, ci sono momenti in cui le persone con SM dovrebbero considerare se smettere o meno di lavorare.

Considera i pro ei contro

Le persone reagiscono in modo diverso alla diagnosi di SM. Alcune persone sono scioccate dalla loro diagnosi, mentre altre sono sollevate di sapere che c’è un nome per la loro condizione. In ogni caso, la diagnosi potrebbe influire sulla tua vita lavorativa.

Se stai riscontrando numerosi sintomi, potresti considerare di lasciare immediatamente il tuo lavoro. Ma i sintomi possono scomparire non appena iniziano. Molte persone con SM traggono grande soddisfazione dal loro lavoro, quindi prenditi del tempo per considerare ciò che è importante per te. Valuta i pro e i contro e pensa alle esigenze della tua famiglia oltre che alle tue.

Conosci le tue opzioni

A causa della tecnologia attuale, lavorare non significa necessariamente restare in ufficio dalle 9 alle 5. Se i sintomi della SM rendono difficile il tuo lavoro, valuta di parlare con il tuo datore di lavoro.

Secondo l’Americans with Disabilities Act, i dipendenti possono chiedere sistemazioni ragionevoli per svolgere il proprio lavoro. Questi alloggi possono includere:

  • adattare il tuo programma di lavoro
  • ottenere un parcheggio più vicino
  • fare una pausa più lunga invece di molte più brevi
  • utilizzando dispositivi adattivi per aiutarti a svolgere il tuo lavoro

Spesso, queste sistemazioni possono aiutarti a mantenere il tuo lavoro per anni. Il tuo datore di lavoro potrebbe darti un orario ridotto o lasciarti lavorare part-time invece che a tempo pieno.

Sebbene molte persone possano sentirsi imbarazzate o in colpa per aver chiesto tali sistemazioni, ricorda che migliorerà solo la qualità della tua vita. Potresti essere sorpreso di quanto sia disposto ad aiutare il tuo datore di lavoro.

Pensa a cambiare percorso

Molte persone pensano alla diagnosi di SM come a una porta che apre a nuove possibilità, come una nuova carriera. Potresti scoprire che questo è il momento perfetto per concentrarti su qualcosa che hai sempre desiderato fare.

Ciò può significare entrare in affari per conto proprio o avviare un negozio a casa o in linea. Essendo il capo di te stesso, puoi concentrarti sia sul tuo lavoro che sulla tua salute. Il freelance è un’altra opzione popolare in quanto ti dà flessibilità e ti dà il controllo.

Alcune persone prendono decisioni in base alle raccomandazioni del medico o della famiglia. Ma alla fine, è una tua scelta. La cosa più importante è la tua salute. Non sacrificare le tue attuali esigenze o il tuo trattamento per la SM per la tua carriera o lavoro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here