Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Vitamine e integratori per gli occhi asciutti

Vitamine e integratori per gli occhi asciutti

0
3

Millann / Getty Images

Se hai la sindrome dell’occhio secco, non sei solo. Negli Stati Uniti, circa 6,8 per cento degli adulti sperimenta la condizione.

La sindrome dell’occhio secco, o malattia dell’occhio secco, si verifica quando i tuoi occhi non fanno abbastanza lacrime. Può anche accadere se i tuoi occhi non producono il giusto tipo di lacrime. Ciò può causare bruciore, bruciore e irritazione agli occhi.

Fortunatamente, ci sono diversi modi per gestire i sintomi. Ciò include l’assunzione di vari integratori o vitamine per gli occhi asciutti.

Vale la pena notare che la ricerca sugli integratori per gli occhi asciutti è ancora in evoluzione. Inoltre, assumere troppe vitamine può causare effetti collaterali negativi. Potresti già assumere abbastanza di determinati nutrienti attraverso la tua dieta, quindi parla con il tuo medico prima di assumere integratori.

Continua a leggere per conoscere le vitamine e gli integratori per l’occhio secco, oltre ad altri rimedi casalinghi per alleviare i sintomi.

Vitamina A

La vitamina A è una vitamina liposolubile essenziale per la salute degli occhi. Ne hai bisogno per produrre lacrime e lubrificare gli occhi. Ma una carenza di vitamina A può portare a problemi agli occhi, inclusi gli occhi asciutti.

In un piccolo Studio del 2019, i partecipanti con occhi asciutti hanno assunto un integratore orale di vitamina A giornaliero per 3 giorni. Ogni dose era di 5.000 unità internazionali (UI). Dopo 3 giorni, i partecipanti hanno avuto lacrime di migliore qualità.

Secondo i ricercatori, la vitamina A migliora la levigatezza del film lacrimale. Questo è il sottile strato di fluido sull’occhio. Supporta anche la formazione di lacrime.

I risultati suggeriscono che una dose giornaliera di 5.000 UI può migliorare i sintomi dell’occhio secco. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per determinare la dose raccomandata e se i benefici continuano con l’uso a lungo termine.

Se scegli di prendere vitamina A, evita di prenderne più di 10.000 UI per prevenire la tossicità. Poiché la sostanza nutritiva è liposolubile, può accumularsi nel tuo corpo. La tossicità della vitamina A può causare:

  • nausea
  • mal di testa
  • irritazione della pelle
  • dolori articolari

Vitamina D

La vitamina D è una vitamina liposolubile. La tua pelle produce vitamina D quando sei esposto al sole. Puoi anche ottenerlo da integratori e alcuni alimenti.

Una carenza di vitamina D può causare sintomi di secchezza oculare. Tuttavia, gli integratori possono aiutare riducendo l’infiammazione sulla superficie dell’occhio, secondo a Articolo 2020.

Uno studio del 2019 ha rilevato che l’integrazione di vitamina D migliora gli effetti dei colliri lubrificanti, un altro trattamento per l’occhio secco. Uno studio del 2018 ha anche stabilito che gli integratori orali di vitamina D hanno migliorato la qualità delle lacrime e i sintomi dell’occhio secco.

Ad oggi, non esiste una dose di vitamina D raccomandata per il trattamento dell’occhio secco. Se prendi integratori di vitamina D, evita di superare le 4.000 UI per prevenire la tossicità. Come la vitamina A, la vitamina D è liposolubile e può accumularsi nel corpo.

Vitamina B12

La vitamina B12 è una vitamina idrosolubile che aiuta il corpo a produrre DNA e cellule nervose. La carenza di questo nutriente è associata a una grave malattia dell’occhio secco e dolore agli occhi, secondo a Studio del 2017.

In un Studio 2020, la combinazione di integratori orali di vitamina B12 e lacrime artificiali ha migliorato i sintomi della sindrome dell’occhio secco. Secondo i ricercatori, la vitamina B12 può riparare lo strato del nervo corneale oi nervi sulla superficie esterna dell’occhio. Questo può aiutare a ridurre il bruciore associato all’occhio secco.

UN Caso clinico 2015 condivide anche che gli integratori di vitamina B12 hanno migliorato i sintomi in una persona con occhio secco cronico.

Non esiste un dosaggio raccomandato di vitamina B12 per i sintomi dell’occhio secco. Inoltre, quanto dovresti prenderne dipende dalla tua capacità di assorbire la vitamina. Sebbene le dosi di 2.000 microgrammi siano generalmente considerate sicure, parla con un medico prima di assumere vitamina B12 per l’occhio secco.

Omega 3

Omega-3 è un acido grasso polinsaturo. Fornisce struttura alle membrane cellulari e riduce l’infiammazione nel corpo.

In uno studio del 2016, gli integratori di omega-3 hanno migliorato i sintomi dell’occhio secco nelle persone con rosacea. Un altro studio del 2015 ha rilevato che gli integratori di omega-3 hanno alleviato i sintomi dell’occhio secco nelle persone con sindrome da visione artificiale. Secondo lo studio, gli acidi grassi omega-3 hanno ridotto il tasso di evaporazione lacrimale.

UN Revisione del 2019 condivide che i grassi omega-3 possono agire riducendo l’infiammazione. Questo può alleviare sintomi come irritazione e dolore.

Tuttavia, ci sono alcune prove contrastanti. Ad esempio, uno studio del 2018 ha scoperto che gli integratori di acidi grassi omega-3 non miglioravano i sintomi dell’occhio secco. Sono necessarie ulteriori ricerche.

Non esiste una dose ufficiale di omega-3 raccomandata per il trattamento degli occhi asciutti. Ma secondo a Revisione del 2014, gli oftalmologi generalmente suggeriscono 1.000 milligrammi di grassi omega-3 ogni giorno.

Altri rimedi per gli occhi asciutti

Oltre a prendere integratori per l’occhio secco, puoi anche provare altri rimedi casalinghi per alleviare i sintomi.

I rimedi casalinghi includono:

  • Prova le lacrime artificiali. Le lacrime artificiali sono progettate per lubrificare i tuoi occhi. Puoi trovare lacrime artificiali al banco nelle farmacie.
  • Usa un umidificatore. L’aria secca e calda può peggiorare i sintomi. Usa un umidificatore per aumentare l’umidità nella stanza.
  • Evita il vento. Il vento può seccare ulteriormente i tuoi occhi. Indossare occhiali protettivi per proteggere gli occhi.
  • Evita il fumo e l’aria condizionata. Cerca di stare lontano dal fumo, come il fumo di sigaretta e dai condizionatori d’aria.
  • Fai delle pause quando usi gli schermi digitali. Evita di utilizzare il computer o lo smartphone per molto tempo. Sbatti spesso le palpebre per lubrificare gli occhi.
  • Rimani idratato. Bere molti liquidi può supportare la produzione di lacrime.
  • Applica un impacco caldo. Applicare un impacco caldo sugli occhi potrebbe offrire un po ‘di sollievo.
  • Massaggia il tuo palpebre. Massaggiare delicatamente le palpebre potrebbe ridurre i sintomi e aiutare a lubrificare gli occhi.

Quando cercare assistenza medica

Se i rimedi casalinghi non alleviano i sintomi, consultare un medico. Dovresti anche parlare con un medico se hai:

  • improvvisi cambiamenti della vista
  • peggioramento del dolore agli occhi
  • grave arrossamento degli occhi
  • irritazione oculare persistente o in peggioramento

Questi sintomi potrebbero essere causati da una condizione sottostante più grave.

Il medico potrebbe suggerirti di prescrivere dei colliri per aiutare i tuoi occhi a produrre più lacrime. I due tipi di colliri utilizzati per gli occhi asciutti sono chiamati ciclosporina (Restasis) e lifitegrast (Xiidra).

In alcuni casi, il medico può raccomandare tappi punctal o interventi chirurgici. Questi trattamenti agiscono mantenendo le lacrime agli occhi.

Porta via

Se hai sintomi lievi di secchezza oculare, l’assunzione di alcuni integratori potrebbe essere d’aiuto. La vitamina A può aumentare la produzione di lacrime, mentre la vitamina B12 potrebbe alleviare il bruciore. Gli integratori di vitamina D e acidi grassi omega-3 possono ridurre l’infiammazione.

Parla con un medico prima di assumere integratori e vitamine per l’occhio secco. A dosi elevate, alcuni di questi integratori possono essere pericolosi. Il tuo medico può determinare la migliore vitamina e dose per il tuo sintomo.

Se soffri di secchezza oculare grave o se hai improvvisi cambiamenti della vista, parla immediatamente con il medico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here