Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Uomo 2.0: anche gli uomini hanno bisogno di amici. Ecco come...

Uomo 2.0: anche gli uomini hanno bisogno di amici. Ecco come realizzarli

0
4

Due ragazzi che ridono giocando a basket
Illustrazione di Ruth Basagoitia

Ospito un happy hour virtuale settimanale per uomini in tutto il paese e nel mondo. Sorprendentemente, questi uomini hanno già optato per un’etica di vulnerabilità, connessione e crescita personale.

L’happy hour è semplicemente un momento rilassante e divertente per raccontare storie e conoscersi, ma i partecipanti entrano con la guardia abbassata.

Condividono storie incredibili di avventure, romanticismo e semplicemente strane cose. Parlano di ciò che è difficile nella vita e di ciò che sta andando alla grande. Loro ridono. Difficile.

Non c’è postura, nessuna guardia e nessun freno. Questi uomini sono solo se stessi, insieme.

È assolutamente straordinario e bello – e una finestra incredibilmente rara sulla verità degli uomini.

Cosa vogliono gli uomini in un’amicizia

La settimana scorsa, ho chiesto al gruppo di valutare l’amicizia. Ecco cosa hanno detto:

  • Fare amicizia da adulto è difficile e imbarazzante.
  • Potrebbero volere più amici, ma lo vogliono davvero più profondo amicizie.
  • Parlano con nostalgia dei loro compagni di liceo o dei fratelli del college e desiderano che le cose possano essere di nuovo così.
  • L’idea di “fare amicizia” è misteriosa e fortuita.
  • Un uomo ha condiviso come un profondo amico lo ha salvato nel bel mezzo di un enorme crollo, e un altro uomo ha coraggiosamente condiviso che vuole amici che può amare.

C’erano momenti teneri, e potevo sentire una solitudine densa che permeava silenziosamente la conversazione.

Quella solitudine non è qualcosa con cui scherzare.

Statisticamente, gli uomini adulti hanno il minor numero di amicizie di tutti gli altri dati demografici. Questo non è solo triste. È pericoloso. Avere amici e confidenti gioca un ruolo fondamentale per la nostra salute e il nostro benessere, indipendentemente dal genere.

Le persone con più connessioni sociali sono meno depresse, hanno la pressione sanguigna più bassa e sono all’altezza 22 percento più a lungo.

Oltre a ciò che mangiamo, come muoviamo i nostri corpi e come affrontiamo lo stress, l’amicizia e la connessione hanno un impatto enorme sulle nostre vite.

Quindi la grande domanda è: come diamo agli uomini il permesso e gli strumenti per fare nuove e migliori amicizie?

La formula dell’amicizia

In EVRYMAN, abbiamo un’equazione:

Vulnerabilità x tempo trascorso = profondità dell’amicizia

Ecco la pura verità. Gli uomini passano la vita con la guardia alzata. Senza le capacità e la pratica nel condividere il proprio vero sé vulnerabile con gli altri, la connessione umana e i legami necessari sono incredibilmente difficili da sviluppare.

Gli uomini hanno due opzioni per farsi dei buoni amici:

1. Continua a farti vedere. Trova un modo pratico per stare nello stesso posto con altre persone che rispetti e che ti piacciono e rendilo il tuo nuovo luogo di ritrovo.

Funzionerà, ma molto probabilmente ci vorrà un sacco di tempo. E se il tempo è una risorsa di cui non hai molto (che è la verità per la maggior parte degli uomini di oggi), potresti essere sfortunato.

2. Diventa vulnerabile. L’altra opzione è imparare e mettere in pratica l’abilità di essere diretti, onesti e di chiedere ciò di cui hai bisogno.

Gli uomini che vengono ai nostri ritiri di solito stringono amicizie per tutta la vita in meno di un’ora.

Ognuno di noi ha la capacità di creare connessioni significative in qualsiasi momento lo desideri. Queste connessioni, quando onorate e coltivate, diventano le amicizie che ci mantengono felici, in salute e supportati.

Altro in Uomo 2.0
Mostra tutto

Uomo 2.0: gli uomini hanno bisogno di più riposo. Ecco come possono ottenerlo

Uomo 2.0: come avere qualcosa per cui vivere aiuta gli uomini a guarire

Uomo 2.0: come sostenere gli uomini che ami con la loro salute mentale

Mettiti là fuori

Chiunque può imparare a fare amicizia, ma ha un requisito molto importante: la volontà di sentirsi a disagio.

Il disagio include la volontà di trovarsi in un momento imbarazzante, la volontà di essere rifiutati e la volontà di condividere ciò che è vero.

Ma ecco la cosa bella: gli uomini hanno una lunga storia di fare cose scomode per migliorare la loro salute. Facciamo scatti in salita, ci sediamo in bagni di ghiaccio, beviamo terribili frullati proteici.

In un certo senso, vedere quanto possiamo essere a disagio è un tratto maschile piuttosto comune. È culturalmente accettato.

Ora non ci resta che cooptarlo per la nostra salute sociale ed emotiva.

amicizia 101

Quindi, ecco una guida semplice e scomoda per fare amicizia come un uomo oggi.

Passaggio 1: mettiti in contatto con il tuo vero desiderio e bisogno di aumentare l’amicizia nella tua vita.

Sii onesto con te stesso. Sei solo? A chi vai quando sei perso o ferito? Hai qualcuno da chiamare per festeggiare le tue grandi vittorie?

Rallenta e senti davvero quello che vuoi. Possederlo.

Passaggio 2: identifica alcune persone nella tua vita a cui vorresti essere più vicino.

Forse è un collega di lavoro con cui parli di lavoro ma niente di più. Forse è un vecchio amico che si è allontanato.

Se non riesci a pensare a nessuno, dovrai trovare un modo per metterti nelle vicinanze degli altri. Non pensarci troppo. Mettiti là fuori.

Passaggio 3: fai una mossa diretta e vulnerabile per interagire con loro.

Questa potrebbe essere la parte più difficile. Il modo migliore per farlo è semplicemente accettare il disagio di ciò che stai facendo. Ecco qualche lingua per aiutare:

“Ehi, non so perché sia ​​così imbarazzante chiederlo, ma mi piacerebbe prendere una birra dopo il lavoro qualche volta e chiederti di [mutual interest].”

“Ciao vecchio amico, è passato davvero tanto tempo e ho pensato a te. Mi piacerebbe rivederti prima o poi”.

Passaggio 4: mostrati come te stesso.

Rilassati, fai un respiro profondo, sii solo te stesso. È quello che tutti noi vogliamo davvero l’uno dall’altro, ma ci vuole qualcuno di coraggioso per andare prima.

Se ti presenti con la guardia abbassata, anche gli altri abbasseranno la loro. Sii reale, sii onesto, sii audace.

Sii solo tu.

Unisciti alla festa

Non siamo programmati per tenere a bada la nostra verità interiore da tutti gli altri. Non siamo programmati per fare la vita da soli.

Se qualcuno che sta leggendo questo vuole una scorciatoia, è lo fa? esistere.

Unisciti a un gruppo maschile. Ottieni l’addestramento sulla vulnerabilità di cui hai bisogno e ti farai automaticamente gli amici che non hai attualmente.

Nello specifico, unisciti alla piattaforma di abbonamento online di EVRYMAN. In tutto il mondo, gli uomini si stanno svegliando alla propria verità e stanno imparando a condividerla con gli altri.

Puoi farlo anche tu.

Dan Doty è il co-fondatore di EVRYMAN e conduttore del podcast EVRYMAN. EVRYMAN aiuta gli uomini a connettersi e ad aiutarsi a vicenda a condurre vite di maggior successo e soddisfacenti attraverso gruppi e ritiri. Dan ha dedicato la sua vita a sostenere la salute mentale degli uomini e, in quanto padre di due ragazzi, è una missione molto personale. Dan sta sfruttando la sua voce per aiutare a sostenere un cambiamento di paradigma nel modo in cui gli uomini si prendono cura di se stessi, degli altri e del pianeta.

Colpo alla testa di Dan Doty

Altro in Uomo 2.0
Mostra tutto

Uomo 2.0: gli uomini hanno bisogno di più riposo. Ecco come possono ottenerlo

Uomo 2.0: come avere qualcosa per cui vivere aiuta gli uomini a guarire

Uomo 2.0: come sostenere gli uomini che ami con la loro salute mentale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here