Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Un’infezione all’orecchio può causare la perdita dell’udito?

Un’infezione all’orecchio può causare la perdita dell’udito?

0
13

Secondo il National Health Service del Regno Unito, la perdita dell’udito ha molteplici possibili cause e un’infezione all’orecchio è solo una di queste.

Le infezioni dell’orecchio sono più comuni nei bambini che negli adulti, ma indipendentemente dalla tua età, è possibile che si verifichi una perdita dell’udito a breve termine quando si sviluppano liquidi e infiammazioni nell’orecchio medio.

Questo articolo esaminerà più da vicino la perdita dell’udito dovuta a un’infezione all’orecchio e altre possibili cause di perdita dell’udito.

Qual è la connessione tra un’infezione all’orecchio e la perdita dell’udito?

Conosciuta anche come otite media, un’infezione dell’orecchio medio si verifica quando batteri o virus causano infiammazione e accumulo di liquidi nell’area dietro il timpano. Questo tipo di infezione dell’orecchio medio può portare a una perdita temporanea dell’udito.

I due tipi più comuni di otite media includono:

  • Otite media acuta. Quando la tromba di Eustachio, che va dalla parte posteriore della gola al centro dell’orecchio, si infiamma, può intrappolare il fluido all’interno della tromba. Questo fluido può infettarsi, causando dolore e gonfiore. A volte, questo tipo di infezione può causare problemi di udito.
  • Otite media con versamento. Liquido o muco possono accumularsi all’interno della tromba di Eustachio, anche dopo che l’infezione si è risolta. Questo accumulo di liquidi può anche compromettere la tua capacità di sentire bene.

I tipi meno comuni di otite media includono:

  • Otite media cronica suppurativa. Questo tipo di infezione di solito si verifica a causa di complicanze dell’otite media acuta in corso. È caratterizzato da una secrezione persistente dall’orecchio medio causata dalla perforazione del timpano. Spesso provoca la perdita dell’udito, soprattutto nei bambini.
  • Otite media adesiva. Ciò comporta il collasso del timpano, che poi aderisce alle strutture e alla parete dell’orecchio medio. Di solito si verifica quando la tromba di Eustachio non funziona correttamente per un periodo di tempo prolungato.

Le infezioni alle orecchie sono molto più comuni nei neonati e nei bambini piccoli che negli adulti, poiché le loro trombe di Eustachio sono molto più piccole ed è più difficile che i liquidi fuoriescano.

In effetti, l’Istituto nazionale sulla sordità e altri disturbi della comunicazione riferisce che 5 bambini su 6 sperimenteranno almeno un’infezione all’orecchio quando compiranno 3 anni.

Quanto durerà la perdita dell’udito causata da un’infezione all’orecchio?

Di solito, la perdita dell’udito che si sviluppa da un’infezione dell’orecchio medio è temporanea. Una volta che il fluido fuoriesce dall’orecchio medio, non inibisce più la trasmissione delle vibrazioni sonore.

Ma il fluido può indugiare per un po’ di tempo. Mentre i sintomi di un tipico caso di otite media di solito iniziano a risolversi entro circa 48-72 ore, il fluido che si accumula nell’orecchio medio può persistere fino a 3 mesi. Potresti avere problemi a sentire chiaramente mentre il liquido rimane intrappolato.

Quali sono i sintomi di un’infezione all’orecchio?

Le infezioni alle orecchie possono essere scomode e dolorose. Se hai dolore e pressione nell’orecchio, potresti sospettare di averne uno.

Ma neonati e bambini piccoli di solito non hanno ancora le parole per dirti che hanno dolore all’orecchio. Quindi, come fai a sapere se tuo figlio ha un’infezione all’orecchio?

I segni comuni che possono essere un’indicazione di un’infezione all’orecchio nei bambini piccoli includono:

  • Linguaggio del corpo. Fai attenzione al tuo bambino o bambino che tira l’orecchio. Questo potrebbe essere un’indicazione di dolore all’orecchio.
  • Febbre. La febbre è un segno che il corpo sta cercando di combattere un’infezione.
  • Fastidio o irritabilità. Il tuo bambino è irritabile e irritabile per nessun altro motivo? Anche loro piangono più del solito?
  • Drenaggio dell’orecchio. Il pus o il fluido che fuoriescono dall’orecchio è un segno comune di un’infezione all’orecchio. Il fluido può essere giallo o sanguinante, il che significa la rottura del timpano.
  • Difficoltà a sentire. Quando il liquido si accumula nell’orecchio medio, può creare una perdita temporanea dell’udito.
  • Instabilità. Il fluido nell’orecchio può anche alterare il senso dell’equilibrio del bambino, causando instabilità o addirittura vertigini.
  • Incapacità di sdraiarsi comodamente. Sdraiarsi può causare un fastidioso cambiamento di pressione all’interno dell’orecchio medio.
  • Diarrea. Un bambino con un’infezione all’orecchio può talvolta manifestare diarrea o vomito.

Molti di questi sintomi sono anche segni di un’infezione all’orecchio nei bambini più grandi e negli adulti.

Quali altre condizioni possono causare la perdita dell’udito?

In generale, le cause più comuni di perdita dell’udito includono:

  • invecchiamento
  • esposizione a rumori forti
  • genetica

Alcune persone nascono anche con la perdita dell’udito, nota come perdita dell’udito congenita.

Ma ci sono altre cause meno comuni di perdita dell’udito. Ad esempio, alcuni farmaci possono causare danni all’udito o all’equilibrio. Secondo l’American Speech-Language-Hearing Association, questo può includere:

  • grandi quantità di aspirina
  • diuretici dell’ansa
  • alcuni agenti chemioterapici
  • alcuni antibiotici aminoglicosidici come la streptomicina

La perdita dell’udito può anche derivare da:

  • Lesioni alla testa
  • tumori chiamati neuromi acustici
  • la malattia di Meniere
  • otosclerosi (crescita ossea anormale all’interno dell’orecchio)
  • malattia autoimmune dell’orecchio interno

È possibile perdere improvvisamente l’udito, specialmente in un orecchio. Ad esempio, è noto che i rumori forti, come le esplosioni, causano un’improvvisa perdita dell’udito.

Ma la sordità improvvisa, o improvvisa perdita dell’udito neurosensoriale (SSHL), può verificarsi anche quando qualcosa va storto con gli organi sensoriali nell’orecchio medio.

Secondo il Istituto nazionale sulla sordità e altri disturbi della comunicazione, SSHL può verificarsi a seguito di:

  • ferita alla testa
  • infezione
  • disturbi dell’orecchio interno
  • altre condizioni

L’organizzazione sopra dice che solo su 10 percento dei casi SSHL ha una causa identificabile.

Quando chiamare un medico?

I sintomi associati a una tipica infezione all’orecchio possono aumentare, il che significa che dovrai contattare un medico. Cerca assistenza medica se tu o tuo figlio avete un’infezione all’orecchio e manifestate uno dei seguenti sintomi:

  • febbre di 102,2°F (39°C) o superiore
  • pus o fluido proveniente dall’orecchio
  • perdita dell’udito
  • sintomi che peggiorano o durano più di 3 giorni

Se tuo figlio ha frequenti infezioni all’orecchio o se sembra che le infezioni influenzino il suo udito, la parola o lo sviluppo del linguaggio, parlane con il medico. Una disabilità uditiva dovuta a frequenti infezioni dell’orecchio può ostacolare lo sviluppo del linguaggio e del linguaggio nei primi anni critici.

È anche importante chiamare immediatamente il medico se si verifica una perdita uditiva improvvisa e inspiegabile. L’Istituto nazionale sulla sordità e altri disturbi della comunicazione afferma che potresti recuperare spontaneamente l’udito entro 1 o 2 settimane, come fa circa la metà delle persone con perdita uditiva improvvisa. Ma ritardare la diagnosi può ridurre l’efficacia del trattamento ricevuto.

Se non hai un medico regolare, considera di visitare una clinica al dettaglio o una clinica della comunità walk-in per essere esaminato.

Come viene trattata un’infezione all’orecchio?

In passato, gli antibiotici venivano spesso prescritti per le infezioni dell’orecchio. Ma secondo una revisione della ricerca del 2010, ora sappiamo che 80 percento delle infezioni all’orecchio in genere si risolvono in circa 3 giorni senza l’uso di antibiotici.

In effetti, l’uso di antibiotici può rendere i batteri responsabili dell’infezione resistenti agli antibiotici. Inoltre, l’uso improprio degli antibiotici o quando non ne hai davvero bisogno può portare alla resistenza agli antibiotici, una sfida continua nella comunità medica.

In alcuni casi, tuttavia, gli antibiotici possono essere la migliore linea d’azione. L’American Academy of Pediatrics, raccomanda l’uso di antibiotici per le infezioni dell’orecchio nei bambini:

  • 6 mesi e oltre con dolore all’orecchio da moderato a grave per 48 ore o una temperatura di 102,2 ° F (39 ° C) o superiore
  • 24 mesi o meno se sono coinvolte entrambe le orecchie

Rimedi casalinghi per un’infezione all’orecchio

Se tu o tuo figlio avete una tipica infezione all’orecchio senza sintomi gravi, potresti provare alcuni di questi rimedi casalinghi:

  • Antidolorifici. Una dose di farmaci da banco come il paracetamolo o l’ibuprofene può ridurre il dolore e la febbre.
  • Compresse. Sia che tu preferisca un impacco caldo o un impacco di ghiaccio, questo metodo è sicuro per bambini e adulti. Puoi anche alternarli se così facendo ti senti meglio.
  • Un cambiamento nella posizione del sonno. Prova a mettere dei cuscini extra sotto la testa per aiutare l’orecchio a drenare quando vai a dormire la notte.
  • Distrazione. Se tuo figlio è davvero pignolo, prova una tecnica di distrazione per distogliere la mente dal suo orecchio dolorante. Un giocattolo, uno spuntino o un gioco preferito potrebbero fare al caso tuo.

La linea di fondo

Le infezioni dell’orecchio a volte possono causare la perdita dell’udito. Ciò è dovuto all’infiammazione e all’accumulo di liquidi nell’area dietro il timpano. La perdita dell’udito causata da un’infezione all’orecchio è solitamente temporanea. Una volta che l’infezione all’orecchio inizia a risolversi, probabilmente scoprirai che il tuo udito inizierà a migliorare.

Ma a volte il fluido può rimanere nell’orecchio medio per diverse settimane o anche fino a 3 mesi. Potresti avere problemi a sentire correttamente mentre il liquido rimane intrappolato.

Se il tuo udito non migliora una volta che l’infezione all’orecchio si è risolta, contatta il tuo medico per farti controllare l’udito e assicurarti che la tua perdita dell’udito non sia causata da qualche altra condizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here