Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Unghie incarnite: perché accadono?

Unghie incarnite: perché accadono?

0
7

Includiamo prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Ecco il nostro processo.

Cosa sono le unghie incarnite?

Le unghie incarnite si verificano quando i bordi o gli angoli delle unghie crescono nella pelle vicino all’unghia. È molto probabile che il tuo alluce abbia un’unghia incarnita.

Puoi curare le unghie incarnite a casa. Tuttavia, possono causare complicazioni che potrebbero richiedere cure mediche. Il tuo rischio di complicanze è maggiore se hai il diabete o altre condizioni che causano una cattiva circolazione.

Quali sono le cause delle unghie incarnite?

Le unghie incarnite si verificano sia negli uomini che nelle donne. Secondo il National Health Services (NHS), le unghie incarnite possono essere più comuni nelle persone con i piedi sudati, come gli adolescenti. Le persone anziane possono anche essere a maggior rischio perché le unghie dei piedi si ispessiscono con l’età.

Molte cose possono causare un’unghia incarnita, tra cui:

  • tagliare le unghie dei piedi in modo errato (tagliare dritto, poiché l’angolazione dei lati dell’unghia può incoraggiare l’unghia a crescere nella pelle.)
  • unghie dei piedi irregolari e ricurve
  • calzature che esercitano molta pressione sugli alluci, come calzini e calze troppo strette o scarpe troppo strette, strette o piatte per i tuoi piedi
  • infortunio all’unghia del piede, incluso lo schiacciamento dell’alluce, la caduta di qualcosa di pesante sul piede o il calciare ripetutamente una palla
  • cattiva postura
  • igiene del piede impropria, come non tenere i piedi puliti o asciutti
  • predisposizione genetica

Usare i piedi in modo estensivo durante le attività atletiche può renderti particolarmente incline a ottenere le unghie incarnite. Le attività in cui calci ripetutamente un oggetto o eserciti pressione sui piedi per lunghi periodi di tempo possono causare danni alle unghie dei piedi e aumentare il rischio di unghie incarnite. Queste attività includono:

  • balletto
  • calcio
  • kickboxing
  • calcio

Quali sono i sintomi delle unghie incarnite?

Le unghie incarnite possono essere dolorose e di solito peggiorano gradualmente.

I sintomi della fase iniziale includono:

  • la pelle vicino all’unghia diventa tenera, gonfia o dura
  • dolore quando si esercita la pressione sulla punta
  • fluido che si accumula intorno alla punta

Se il tuo dito del piede viene infettato, i sintomi possono includere:

  • pelle rossa e gonfia
  • dolore
  • sanguinamento
  • stillicidio di pus
  • crescita eccessiva della pelle intorno alla punta

Tratta l’unghia incarnita il prima possibile per evitare un peggioramento dei sintomi.

Come vengono diagnosticate le unghie incarnite?

Molto probabilmente il medico sarà in grado di diagnosticare l’alluce con un esame fisico. Se il tuo dito del piede sembra infetto, potresti aver bisogno di una radiografia per mostrare quanto in profondità l’unghia è cresciuta nella pelle. Una radiografia può anche rivelare se l’unghia incarnita è stata causata da un infortunio.

Quali sono le opzioni di trattamento per le unghie incarnite?

Le unghie incarnite che non sono infette possono normalmente essere trattate a casa. Tuttavia, se l’unghia del piede ha perforato la pelle o se c’è qualche segno di infezione, cerca un trattamento medico. I segni di infezione includono:

  • calore
  • pus
  • arrossamento e gonfiore

Trattamento domiciliare

Per curare la tua unghia incarnita a casa, prova:

  • immergere i piedi in acqua calda per circa 15-20 minuti tre o quattro volte al giorno (altre volte, le scarpe ei piedi dovrebbero essere tenuti asciutti).
  • allontanando la pelle dal bordo dell’unghia con un batuffolo di cotone imbevuto di olio d’oliva
  • usando farmaci da banco, come il paracetamolo (Tylenol), per il dolore
  • applicando un antibiotico topico, come la polimixina e la neomicina (entrambi presenti in Neosporin) o una crema steroidea, per prevenire l’infezione

Prova i trattamenti domiciliari per alcuni giorni o alcune settimane. Se il dolore peggiora o hai difficoltà a camminare o svolgere altre attività a causa dell’unghia, consulta il tuo medico.

Se l’unghia non risponde ai trattamenti domiciliari o si verifica un’infezione, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. In caso di infezione, interrompere tutti i trattamenti domiciliari e consultare il medico.

Trattamento chirurgico

Esistono diversi tipi di trattamenti chirurgici per le unghie incarnite. La rimozione parziale dell’unghia comporta solo la rimozione del pezzo di unghia che sta scavando nella pelle. Il tuo medico intorpidisce la punta del piede e poi restringe l’unghia. Secondo l’NHS, la rimozione parziale delle unghie è efficace al 98% per prevenire future unghie incarnite.

Durante una rimozione parziale dell’unghia, i lati dell’unghia vengono tagliati in modo che i bordi siano completamente diritti. Un pezzo di cotone viene posizionato sotto la porzione rimanente dell’unghia per evitare che l’unghia incarnita si ripresenti. Il medico può anche trattare l’alluce con un composto chiamato fenolo, che impedisce all’unghia di ricrescere.

La rimozione totale delle unghie può essere utilizzata se l’unghia incarnita è causata da ispessimento.Il medico ti somministrerà un’iniezione di dolore locale e quindi rimuoverà l’intero unghia con una procedura chiamata matriceectomia.

Dopo l’intervento chirurgico

Dopo l’intervento, il medico ti rimanderà a casa con il dito del piede bendato. Probabilmente dovrai tenere il piede sollevato per uno o due giorni successivi e indossare calzature speciali per consentire all’alluce di guarire correttamente.

Evita il più possibile il movimento. La tua benda viene solitamente rimossa due giorni dopo l’intervento. Il tuo medico ti consiglierà di indossare scarpe aperte e di fare bagni giornalieri con acqua salata fino a quando la punta non guarisce. Ti verranno anche prescritti farmaci antidolorifici e antibiotici per prevenire l’infezione.

L’unghia del piede probabilmente ricrescerà alcuni mesi dopo un intervento di rimozione parziale delle unghie. Se l’intera unghia viene rimossa fino alla base (la matrice dell’unghia sotto la pelle), un’unghia può richiedere più di un anno per ricrescere.

Complicazioni delle unghie incarnite

Se non trattata, un’infezione dell’unghia del piede incarnita può causare un’infezione nell’osso del dito del piede. Un’infezione dell’unghia del piede può anche portare a ulcere del piede o piaghe aperte e una perdita di flusso sanguigno nell’area infetta. Sono possibili la carie e la morte dei tessuti nel sito di infezione.

Un’infezione del piede può essere più grave se hai il diabete. Anche un piccolo taglio, graffio o unghia incarnita può essere rapidamente infettato a causa della mancanza di flusso sanguigno e della sensibilità dei nervi. Rivolgiti subito al medico se hai il diabete e sei preoccupato per un’infezione dell’unghia del piede incarnita.

Se hai una predisposizione genetica alle unghie incarnite, potrebbero continuare a tornare o apparire su più dita contemporaneamente. La qualità della tua vita può essere influenzata da dolore, infezioni e altri problemi dolorosi ai piedi che richiedono più trattamenti o interventi chirurgici. In questo caso, il medico può raccomandare una matriceectomia parziale o totale per rimuovere le unghie dei piedi che causano dolore cronico. Maggiori informazioni sulla cura dei piedi e sul diabete.

Prevenire le unghie incarnite

Le unghie incarnite possono essere prevenute apportando diversi cambiamenti nello stile di vita:

  • Taglia le unghie dei piedi dritte e assicurati che i bordi non si incurvino.
  • Evita di tagliare le unghie dei piedi troppo corte.
  • Indossare scarpe, calzini e collant della misura adeguata.
  • Indossare stivali con punta in acciaio se lavori in condizioni pericolose.
  • Se le unghie dei piedi sono anormalmente curve o spesse, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per prevenire le unghie incarnite.

Q:

Qual è il modo migliore per trattare le unghie incarnite nei bambini?

Paziente anonimo

UN:

Quando le unghie incarnite si verificano nei bambini, immergere i piedi due o tre volte al giorno in acqua calda e sapone. Quindi asciugare i piedi e applicare uno strato sottile di una crema o un unguento antibiotico da banco. Prova a mettere un pezzo di garza sterile o filo interdentale sotto l’unghia per sollevarlo sul bordo della pelle e cambialo più volte al giorno. Se ci sono segni di infezione con aumento del rossore, gonfiore o pus, il medico deve valutare la punta.

William Morrison, MDLe risposte rappresentano le opinioni dei nostri esperti medici. Tutto il contenuto è strettamente informativo e non deve essere considerato un consiglio medico.

Healthline

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here