Una donna arrestata dopo che la sua auto ha chiamato il 911

0
13

InShortViral: Una donna di 57 anni arrestata dalla Florida dopo che la sua auto chiama automaticamente la polizia della Florida a Port St. Lucie per raccontare l’incidente che ha fatto e, cosa più interessante, anche le donne non sapevano della chiamata dalla propria auto, in seguito la polizia l’ha raggiunta a casa e dopo una trattativa la polizia l’ha arrestata.

[dropcap]UN[/dropcap] Donne di 57 anni di nome Cathy Bernstein coinvolte in un incidente, l’auto che stava guidando Ford ha colpito un camion e un furgone, poco dopo il sistema informatico integrato dell’auto ha chiamato automaticamente il 911 e si è lamentato dell’incidente, Bernstein avrebbe colpito quei due veicoli sono volati via e lei pensa che nessuno sapesse del suo incidente, ma grazie alla tecnologia dell’auto di oggi.

La tecnologia incorporata include una serie di sensori ad ogni angolo e tutti, i sensori di solito monitorano ogni parte del corpo dell’auto e se rileva cambiamenti improvvisi nella struttura dell’auto, improvvisamente si aprono gli airbag, che è un sistema comune in ogni auto ma da da due anni è molto apprezzato il nuovo sistema di chiamata alla Questura per l’incidente.

Una donna arrestata dopo che la sua auto ha chiamato il 911

Ogni volta che si verifica questo tipo di situazione, l’auto chiama automaticamente il numero di emergenza, il numero di emergenza solitamente diverso nei diversi paesi, quindi l’auto stessa parla del modello dell’auto, della marca, dei tempi e del luogo dell’incidente, potrebbe essere il conducente ferito e incapace di fallo così per conto del conducente il sistema fa questa chiamata. Dopo tutte queste chiamate dal sistema, dopo che non c’è più lavoro per il sistema dell’auto, la polizia o il team di emergenza eseguiranno tutti i passaggi successivi come trovare il conducente e acquisire ulteriori dettagli del conducente dal sistema come il numero di telefono .

In questo caso, Bernstein ha detto all’agente di polizia che è venuto a casa sua “tutto andava bene”, ha detto all’agente prima che qualsiasi cosa l’agente le chiedesse, poi lui (agente di polizia) ha chiesto “ok ma la tua auto ha chiamato dicendo che eri stato coinvolto in un incidente. non lo fa per nessun motivo. Hai lasciato la scena di un incidente?”

In risposta Bernstein ha detto: “no, non lo farei mai” dopo alcune trattative e discussioni tra l’ufficiale di polizia e la signora, poi l’imputato è stato arrestato ed è volato in prigione (sì). Finora l’udienza in tribunale deve ancora essere annunciata entro il termine previsto di due giorni e lei resterà in carcere per due giorni. Ebbene, la storia non è finita qui, si sta preparando per il Natale e porta i regali con la sua auto al momento dell’incidente.

I casi di mordi e fuggi sono aumentati negli Stati Uniti nei prossimi cinque anni. quasi in un mese si registrano circa 200.000 casi, e anche grazie al produttore di tecnologia Ford, BMW e Volvo, stanno utilizzando queste funzionalità dal 2012 e dall’Unione Europea miglioreranno queste funzionalità per ogni nuova auto venduta ai clienti anche realizzata una raccomandazione per le vecchie auto per equipaggiare questa funzione. I risultati del team di analisi dell’UE hanno mostrato che con questa nuova funzionalità si aiuta a prevenire la maggior parte degli incidenti automobilistici e principalmente i decessi perché il team di emergenza arriva in tempo sul luogo dell’incidente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here