Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Tutto sull’occhio: struttura, funzione e condizioni comuni

Tutto sull’occhio: struttura, funzione e condizioni comuni

0
3

Salute degli occhi

Gli occhi sono organi complessi. Ci sono molte parti che devono lavorare insieme per produrre una visione chiara. Continua a leggere per ottenere una panoramica di base dell’anatomia dell’occhio e conoscere le condizioni oculari comuni.

Parti dell’occhio

Le parti principali dell’occhio sono elencate di seguito. Problemi o malfunzionamenti in qualsiasi parte dell’occhio causano molte condizioni oculari comuni.

Cornea

La cornea è uno strato di tessuto trasparente nella parte anteriore dell’occhio che aiuta a focalizzare la luce.

Condotti lacrimali

Le aperture per i condotti lacrimali si trovano nelle palpebre superiore e inferiore nell’angolo interno di ciascun occhio. Le lacrime sono secrete dalla ghiandola lacrimale dalla palpebra superiore esterna alla superficie dell’occhio. Le lacrime mantengono la cornea lubrificata e libera da detriti. I condotti lacrimali drenano le lacrime.

Iris e pupilla

La parte colorata dell’occhio è l’iride. È un insieme di muscoli che controllano la pupilla, che è l’apertura al centro dell’occhio. L’iride controlla la quantità di luce che entra attraverso la pupilla.

Obiettivo e retina

L’obiettivo è dietro la pupilla. Mette a fuoco la luce sulla retina, le cellule fotosensibili sul retro del bulbo oculare. La retina converte le immagini in segnali elettrici che vengono inviati al nervo ottico.

Nervo ottico

Il nervo ottico è uno spesso fascio di fibre nervose attaccate alla parte posteriore dell’occhio. Trasmette le informazioni visive dalla retina al cervello.

Errori di rifrazione

Quando la luce non è focalizzata correttamente, provoca una visione sfocata. Occhiali, lenti a contatto o interventi chirurgici di solito possono correggere gli errori di rifrazione, che includono:

  • miopia (miopia), ovvero quando gli oggetti lontani appaiono sfocati

  • ipermetropia (ipermetropia), ovvero quando gli oggetti in primo piano sembrano sfocati

  • astigmatismo, che può provocare una visione offuscata perché la cornea non è perfettamente modellata per dirigere la luce nell’occhio

  • presbiopia, che è l’ipermetropia causata dalla perdita di elasticità del cristallino dovuta all’invecchiamento

Glaucoma

Il glaucoma è una maggiore pressione del fluido all’interno dell’occhio. Ciò può causare danni al nervo ottico. Il glaucoma è una causa comune di cecità. L’età, la razza e la storia familiare sono importanti fattori di rischio.

Cataratta

Una cataratta è un offuscamento del cristallino, che causa una visione sfocata o colorata. Le persone con cataratta spesso riferiscono di “aloni” attorno agli oggetti che stanno guardando, in particolare di notte. Questa condizione è più comune negli anziani.

La cataratta può essere rimossa con un intervento chirurgico che sostituisce la lente danneggiata con una lente artificiale.

Degenerazione maculare senile (AMD)

La degenerazione maculare legata all’età (AMD) è un danno graduale alle cellule della macula. Questa condizione è più comune nelle persone di età superiore ai 60 anni.

AMD provoca una visione sfocata, soprattutto al centro del campo visivo. Secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, AMD è la causa più diffusa di cecità e perdita della vista nelle persone di età superiore ai 65 anni negli Stati Uniti.

Ambliopia

L’ambliopia viene comunemente definita “occhio pigro”. Si verifica quando la vista non si è sviluppata correttamente negli occhi e il cervello inizia a favorire l’occhio con una visione migliore.

Ciò accade se a uno degli occhi viene impedito di produrre immagini nitide durante gli anni critici dalla nascita fino a 6 anni. Un occhio può essere inibito da problemi come abbassamento delle palpebre, tumore o occhi disallineati (strabismo) che non vengono corretti il bambino è giovane.

È fondamentale che un oculista valuti un bambino i cui occhi non si allineano o che ha problemi di vista per garantire che la condizione sia adeguatamente diagnosticata e trattata.

Retinopatia diabetica

La retinopatia diabetica è un danno ai vasi sanguigni della retina causato dal diabete. Provoca macchie sfocate o scure nel campo visivo e alla fine può portare alla cecità.

Il modo migliore per evitare questi problemi di vista è tenere sotto controllo gli zuccheri nel sangue e consultare il proprio oculista ogni anno per un esame della vista dilatato. Una cura adeguata può ridurre le complicazioni.

Distacco o lacerazione della retina

Quando la retina si separa dalla parte posteriore dell’occhio, si chiama retina distaccata. Provoca visione offuscata e perdita parziale o totale della vista e dovrebbe essere trattata come un’emergenza medica.

Sindrome dell’occhio secco

L’occhio secco è una mancanza di lacrime. Di solito è dovuto a un problema con la formazione di lacrime, i condotti lacrimali o le palpebre, oppure è un effetto collaterale di alcuni farmaci. Questa condizione può causare dolore e visione offuscata.

Il cibo da asporto

Gli occhi sono complessi ed è importante conoscere le diverse parti e come funzionano.

Sapere come funziona ogni parte può aiutarti a riconoscere i problemi di vista ei sintomi delle comuni condizioni degli occhi in modo da poter ottenere un trattamento precoce e mantenere la salute degli occhi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here