Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Tutto quello che devi sapere sui tremori

Tutto quello che devi sapere sui tremori

0
6

Cos’è un tremore?

Un tremore è un movimento ritmico involontario e incontrollabile di una parte o di un arto del tuo corpo. Un tremore può verificarsi in qualsiasi parte del corpo e in qualsiasi momento. Di solito è il risultato di un problema nella parte del cervello che controlla il movimento muscolare.

I tremori non sono sempre gravi, ma in alcuni casi possono indicare un disturbo grave. La maggior parte dei tremori non può essere trattata facilmente, ma spesso scompaiono da soli.

È importante notare che spasmi muscolari, contrazioni muscolari e tremori non sono la stessa cosa. Uno spasmo muscolare è la contrazione involontaria di un muscolo. Una contrazione muscolare è un movimento sottile e incontrollato di una piccola porzione di un muscolo più grande. Questa contrazione può essere visibile sotto la pelle.

Tipi di tremori

I tremori si dividono in due tipi: riposo e azione.

I tremori a riposo si verificano quando sei seduto o sdraiato. Una volta che inizi a muoverti, noterai che il tremore scompare. I tremori a riposo spesso colpiscono solo le mani o le dita.

I tremori di azione si verificano durante il movimento della parte del corpo interessata. I tremori d’azione sono ulteriormente suddivisi in sottocategorie:

  • Un tremore intenzionale si verifica durante il movimento mirato, come toccare il naso con il dito.
  • Un tremore posturale si verifica quando si mantiene una posizione contro la gravità, come tenere il braccio o la gamba distesi.
  • I tremori specifici del compito si verificano durante un’attività specifica, come la scrittura.
  • I tremori cinetici si verificano durante il movimento di una parte del corpo, come il movimento del polso su e giù.
  • I tremori isometrici si verificano durante la contrazione volontaria di un muscolo senza altri movimenti del muscolo.

Categorie di tremori

Oltre al tipo, i tremori sono classificati anche in base al loro aspetto e alla loro causa.

Tremore essenziale

Il tremore essenziale è il tipo più comune di disturbo del movimento.

I tremori essenziali sono solitamente tremori posturali o intenzionali. Un tremore essenziale può essere lieve e non progredire, oppure può progredire lentamente. Se il tremore essenziale progredisce, spesso inizia da un lato e poi colpisce entrambi i lati entro pochi anni.

Non si pensava che i tremori essenziali fossero associati a processi patologici. Tuttavia, studi recenti li hanno collegati a una lieve degenerazione nel cervelletto, che è la parte del cervello che controlla il movimento motorio.

I tremori essenziali sono talvolta associati a:

  • lieve difficoltà a camminare
  • disabilità uditiva
  • una tendenza a correre in famiglia

Tremore parkinsoniano

Un tremore parkinsoniano è solitamente un tremore a riposo che è spesso il primo segno della malattia di Parkinson.

È causato da danni a parti del cervello che controllano il movimento. L’esordio è di solito dopo i 60 anni. Inizia in un arto o su un lato del corpo e poi progredisce verso l’altro lato.

Tremore distonico

Un tremore distonico si verifica in modo irregolare. Il riposo completo può alleviare questi tremori. Questo tremore si verifica nelle persone che soffrono di distonia.

La distonia è un disturbo del movimento caratterizzato da contrazioni muscolari involontarie. Le contrazioni muscolari provocano torsioni e movimenti ripetitivi o posture anomale, come la torsione del collo. Questi possono verificarsi a qualsiasi età.

Tremore cerebellare

Il cervelletto è la parte del cervello posteriore che controlla il movimento e l’equilibrio. UNtremore cerebellare è un tipo di tremore intenzionale causato da lesioni o danni al cervelletto da:

  • un infarto
  • tumore
  • malattia, come la sclerosi multipla

Può anche essere il risultato di alcolismo cronico o uso eccessivo di determinati farmaci.

Se soffri di alcolismo cronico o hai problemi a gestire i farmaci, parla con un operatore sanitario. Possono aiutarti a creare un piano di trattamento che funzioni meglio per te. Possono anche metterti in contatto con altre risorse professionali per aiutarti a gestire la tua condizione.

Tremore psicogeno

UNtremore psicogeno può presentarsi come uno qualsiasi dei tipi di tremore. È caratterizzato da:

  • insorgenza e remissione improvvise
  • cambiamenti nella direzione del tremore e della parte del corpo interessata
  • attività notevolmente ridotta quando sei distratto

I pazienti con tremori psicogeni hanno spesso un disturbo di conversione, una condizione psicologica che produce sintomi fisici o un’altra malattia psichiatrica.

Tremore ortostatico

Un tremore ortostatico di solito si verifica nelle gambe. Questa è una contrazione muscolare rapida e ritmica che si verifica immediatamente dopo essersi alzati in piedi.

Questo tremore è spesso percepito come instabilità. Non ci sono altri segni o sintomi clinici. L’instabilità si ferma quando:

  • sedersi
  • sono sollevati
  • inizia a camminare

Tremore fisiologico

Un tremore fisiologico è spesso causato da una reazione a:

  • alcuni farmaci
  • astinenza da alcol
  • condizioni mediche, come ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue), squilibrio elettrolitico o tiroide iperattiva

Un tremore fisiologico di solito scompare se si elimina la causa.

Cosa causa lo sviluppo di tremori?

I tremori possono essere causati da una varietà di cose, tra cui:

  • farmaci da prescrizione
  • malattie
  • lesioni
  • caffeina

Le cause più comuni di tremori sono:

  • affaticamento muscolare
  • ingerire troppa caffeina
  • fatica
  • invecchiamento
  • bassi livelli di zucchero nel sangue

Le condizioni mediche che possono causare tremori includono:

  • ictus
  • trauma cranico
  • Morbo di Parkinson, che è una malattia degenerativa causata dalla perdita di cellule cerebrali che producono dopamina
  • sclerosi multipla, che è una condizione in cui il tuo sistema immunitario attacca il tuo cervello e il midollo spinale

  • alcolismo
  • ipertiroidismo, che è una condizione in cui il tuo corpo produce una quantità eccessiva di ormone tiroideo

Come vengono diagnosticati i tremori?

A volte, i tremori sono considerati normali. Quando sei molto stressato o provi ansia o paura, possono verificarsi tremori. Una volta che la sensazione si attenua, il tremore di solito si ferma. I tremori sono spesso anche parte di disturbi medici che colpiscono il cervello, il sistema nervoso o i muscoli.

Dovresti consultare il tuo medico se sviluppi tremori inspiegabili.

Durante un esame fisico, il medico osserverà l’area interessata. I tremori sono evidenti all’ispezione visiva. Tuttavia, la causa del tremore non può essere diagnosticata fino a quando il medico non esegue ulteriori test.

Il medico potrebbe chiederti di scrivere o tenere in mano un oggetto per valutare la gravità del tremore. Il medico può anche raccogliere campioni di sangue e urina per verificare la presenza di segni di malattie della tiroide o altre condizioni mediche.

Il medico può ordinare un esame neurologico. Questo esame controllerà il funzionamento del tuo sistema nervoso. Misurerà il tuo:

  • riflessi tendinei
  • coordinazione
  • postura
  • forza muscolare
  • tono muscolare
  • capacità di sentire il tatto

Durante l’esame potrebbe essere necessario:

  • tocca il tuo dito al naso
  • disegna una spirale
  • eseguire altri compiti o esercizi

Il medico può anche ordinare un elettromiogramma o un EMG. Questo test misura l’attività muscolare involontaria e la risposta muscolare alla stimolazione nervosa.

Come vengono trattati i tremori?

Se ricevi un trattamento per la condizione sottostante che causa il tremore, quel trattamento potrebbe essere sufficiente per curarlo. I trattamenti per i tremori includono:

Farmaci

Ci sono alcuni farmaci comunemente usati per trattare il tremore stesso. Il tuo medico potrebbe prescriverli per te. I farmaci possono includere:

  • I beta-bloccanti sono solitamente usati per trattare la pressione alta o malattie cardiache. Tuttavia, è stato dimostrato che riducono i tremori in alcune persone.

  • I tranquillanti, come l’alprazolam (Xanax), possono alleviare i tremori innescati dall’ansia.
  • A volte vengono prescritti farmaci antiepilettici per le persone che non possono assumere beta-bloccanti o che hanno tremori che non sono aiutati dai beta-bloccanti.

Iniezioni di Botox

Le iniezioni di Botox possono anche alleviare i tremori. Queste iniezioni chimiche vengono spesso somministrate a persone che hanno tremori che colpiscono il viso e la testa.

Fisioterapia

La terapia fisica può aiutare a rafforzare i muscoli e migliorare la coordinazione. Anche l’uso di pesi da polso e dispositivi adattivi, come utensili più pesanti, può aiutare ad alleviare i tremori.

Chirurgia di stimolazione cerebrale

La chirurgia di stimolazione cerebrale può essere l’unica opzione per chi soffre di tremori debilitanti. Durante questa operazione, il chirurgo inserisce una sonda elettrica nella parte del cervello responsabile dei tremori.

Una volta che la sonda è in posizione, un filo si alimenta dalla sonda nel torace, sotto la pelle. Il chirurgo posiziona un piccolo dispositivo nel tuo petto e attacca il filo ad esso. Questo dispositivo invia impulsi alla sonda per impedire al cervello di produrre tremori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here