Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Tutto quello che c’è da sapere sulla combustione delle foglie di alloro

Tutto quello che c’è da sapere sulla combustione delle foglie di alloro

0
4

primo piano di due mani che tengono un mucchio di foglie di alloro

Molti appassionati di cucina giurano sulle foglie di alloro come ingrediente chiave negli stufati e in altri piatti salati. Ma i potenziali usi di queste foglie si estendono oltre la cucina.

Le persone di tutto il mondo hanno anche usato le foglie di alloro nelle pratiche di medicina tradizionale e complementare per migliaia di anni. La maggior parte di questi usi coinvolge foglie sbriciolate, impiastri di foglie o olio essenziale di alloro.

E poi c’è la combustione della foglia di alloro, che si dice produca fumo che offre una serie di benefici per la salute.

Ecco cosa devi sapere sulla pratica, compresi i suoi potenziali benefici e come provarla in sicurezza.

Foglie di alloro che bruciano per l’ansia

Il sollievo dall’ansia è pubblicizzato come uno dei principali benefici della combustione delle foglie di alloro.

Ciò è probabilmente dovuto al fatto che il fumo delle foglie di alloro contiene linalolo, un composto che si trova in un certo numero di altre piante, tra cui menta e lavanda. La lavanda è un’altra pianta comunemente usata per trattare l’ansia.

Secondo la teoria alla base dell’aromaterapia, l’inalazione di determinate fragranze stimola i recettori olfattivi (odore) nel naso a comunicare con le aree del cervello che aiutano a regolare le emozioni.

La prova

La ricerca suggerisce che il linalolo, sotto forma di oli essenziali ed estratti di lavanda, sembra avere un effetto calmante.

UN studio 2010 esplorare gli effetti del vapore di linalolo inalato nei topi suggerisce che potrebbe aiutare a promuovere il rilassamento e ridurre l’ansia.

Dopo aver inalato il linalolo, i topi sembravano meno aggressivi e più inclini a interagire con altri topi. Erano anche più propensi a lasciare un’area buia ed esplorare un’area luminosa, un test spesso utilizzato per misurare i livelli di ansia negli animali.

Un altro studio dal 2016 implicato dare ai ratti una dose orale giornaliera di estratto di foglie di alloro per 1 settimana.

I ratti sembravano mostrare meno ansia, come determinato da diversi test comportamentali. L’estratto sembrava anche aiutare a ridurre la depressione e lo stress.

Alcune cose da tenere a mente

Nessuno degli studi sopra menzionati ha utilizzato foglie di alloro bruciate come parte della loro ricerca. La stessa sostanza può avere un effetto leggermente diverso se utilizzata in modi diversi.

Poiché gli estratti presenti negli oli essenziali sono in genere altamente concentrati, possono avere una potenza maggiore rispetto ad altre forme dello stesso composto.

È anche importante notare che mentre le foglie di alloro contengono linalolo, ne contengono una quantità molto inferiore rispetto alla lavanda. L’olio essenziale di lavanda contiene circa il 25-38% di linalolo. L’olio essenziale di alloro, tuttavia, è in genere inferiore al 7% di linalolo.

Anche la lavanda, con la sua maggiore concentrazione di linalolo, non sempre migliora da sola l’ansia.

Come ricerca dal 2009 sottolinea, il linalolo sotto forma di capsule di lavanda può aiutare ad alleviare l’ansia lieve ma potrebbe non avere gli stessi benefici per le situazioni di ansia elevata.

Tuttavia, ciò non significa che le foglie di alloro non abbiano alcun beneficio per i sintomi dell’ansia. L’aromaterapia funziona per molte persone se combinata con altri approcci. Se ti piace la fragranza del fumo di alloro, bruciare la foglia di alloro può essere un buon strumento da avere nella cintura.

Altri potenziali vantaggi

Ancora una volta, non c’è stata alcuna ricerca che guardasse specificamente alle foglie di alloro bruciate.

Detto questo, prove limitate da studi sugli animali suggeriscono che le foglie di alloro in generale potrebbero aiutare con una serie di problemi di salute, tra cui:

  • ferite
  • infiammazione
  • tumore al seno
  • calcoli renali
  • diabete di tipo 2
  • convulsioni

Le foglie di alloro sono state tradizionalmente utilizzate anche per:

  • indigestione e altri disturbi gastrointestinali

  • infezione
  • febbre
  • artrite
  • mal di testa

Non è per tutti

Le foglie di alloro sono considerate sicure per la maggior parte delle persone, ma ti consigliamo di prestare attenzione se uno dei seguenti scenari si applica a te:

  • Hai il diabete. Le foglie di alloro possono influenzare la glicemia. Verificare con il proprio medico prima di utilizzarli.
  • Sei allergico. Se hai mai avuto una reazione alle foglie di alloro nel cibo, evita di bruciarle o di usare oli essenziali che le contengono.
  • Avrai presto un intervento chirurgico. Evitare l’uso di foglie di alloro per scopi medicinali 2 settimane prima dell’intervento chirurgico. Possono influenzare la funzione del sistema nervoso centrale, specialmente se combinati con l’anestesia tipicamente utilizzata in chirurgia.
  • Hai l’asma o altri problemi respiratori. L’inalazione di qualsiasi tipo di fumo può irritare i polmoni e le mucose. Se sei interessato a usare le foglie di alloro in medicina ma hai problemi respiratori, considera l’utilizzo di altri metodi, come gli oli essenziali.
  • Sei incinta o stai allattando. Ancora una volta, dal momento che non ci sono ricerche sulla combustione delle foglie di alloro, è meglio consultare prima il proprio medico, solo per essere sicuri.

Come provarlo

Per prima cosa, brucerai materia vegetale secca nella tua casa, quindi la sicurezza antincendio di base è un must. Prima di iniziare, assicurati di avere un grande bicchiere d’acqua nelle vicinanze, per ogni evenienza.

Ecco come bruciare le foglie di alloro in modo sicuro:

  • Raccogli le tue foglie. Usa foglie di alloro essiccate, poiché quelle fresche non bruceranno facilmente. Puoi acquistare foglie di alloro nella sezione delle spezie della maggior parte dei negozi di alimentari.
  • Usa una ciotola ignifuga. Un posacenere, un piatto di vetro o di ceramica andrà bene. Rivestirlo con un foglio di alluminio può aiutare a catturare la cenere e mantenere pulito il piatto.
  • Accendi con cura l’estremità di una foglia con un fiammifero o un accendino. Non appena la fiamma prende fuoco, spegnila velocemente. Vuoi che le foglie brucino lentamente, non brucino rapidamente.
  • Metti la foglia nel piatto ignifugo. Tieni la foglia in fiamme vicino a te, fuori dalla portata di animali domestici o bambini. Non lasciare che le foglie brucino incustodite.
  • Rompi una finestra. Questo può impedire al fumo di alloro di attivare il rilevatore di fumo. Basta evitare di posizionare il piatto di foglie bruciate vicino alla finestra aperta. Se è una giornata ventosa, la brezza potrebbe inviare frammenti di foglie o ceneri in fiamme attraverso la tua casa.
  • Lascia fumare le foglie per 10-15 minuti. Se le foglie smettono di bruciare, puoi riaccenderle. Potrebbero essere necessari alcuni tentativi per ottenere una buona combustione senza fiamma, soprattutto se le foglie sono ancora un po’ fresche.
  • Smaltire la cenere con cura. Lascia raffreddare completamente la cenere prima di buttarla via o compostarla. Non fa mai male spruzzarlo prima con un po’ d’acqua.

La linea di fondo

La combustione della foglia di alloro è un’antica tradizione che si dice aiuti con tutto, dall’ansia e dallo stress al diabete e al cancro al seno, sebbene manchino prove scientifiche sul metodo.

Tuttavia, è relativamente sicuro per la maggior parte delle persone provare a provare. Assicurati solo di tenere d’occhio le foglie mentre bruciano senza fiamma in modo che le cose non sfuggano di mano.


Crystal Raypole ha precedentemente lavorato come scrittore ed editore per GoodTherapy. I suoi campi di interesse includono lingue e letterature asiatiche, traduzione giapponese, cucina, scienze naturali, positività sessuale e salute mentale. In particolare, si impegna ad aiutare a ridurre lo stigma sui problemi di salute mentale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here