Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Tumori mediastinici (neoplasie)

Tumori mediastinici (neoplasie)

0
2

Cosa sono i tumori mediastinici (neoplasie)?

Le neoplasie sono escrescenze anormali del tessuto. Possono verificarsi in quasi tutte le aree del corpo. Sono anche chiamati tumori e il più delle volte sono collegati al cancro. I tumori del mediastino si sviluppano nel mediastino. Il mediastino è l’area al centro del torace che si trova tra lo sterno (sterno) e la colonna vertebrale. L’area contiene organi vitali tra cui cuore, esofago e trachea.

I tumori del mediastino si sviluppano in una delle tre aree del mediastino: anteriore (anteriore), centrale o posteriore (posteriore). La posizione del tumore nel mediastino dipende tipicamente dall’età del paziente.

I bambini hanno maggiori probabilità di svilupparli nella parte posteriore del mediastino. Questi sono spesso benigni o non cancerosi. Gli adulti hanno maggiori probabilità di svilupparli nella parte anteriore del mediastino. Questi tumori sono tipicamente maligni o cancerosi. Gli adulti colpiti hanno generalmente un’età compresa tra i 30 ei 50 anni. Nel complesso, i tumori del mediastino sono molto rari.

Che cosa causa i tumori mediastinici?

Esistono diversi tipi di tumori del mediastino. Ciò che causa questi tumori dipende da dove si formano nel mediastino.

Nella parte anteriore del mediastino, i tumori possono essere causati da:

  • linfoma, compreso il morbo di Hodgkin e il linfoma non Hodgkin
  • timoma e cisti timica (un tumore del timo)
  • massa mediastinica tiroidea (generalmente una crescita benigna, ma a volte può essere cancerosa)

Nel mezzo del mediastino, i tumori possono essere causati da:

  • cisti broncogena (una crescita benigna che inizia nel sistema respiratorio)
  • linfoadenopatia mediastinica o ingrossamento dei linfonodi
  • cisti pericardica (una crescita benigna sul rivestimento del cuore)
  • massa mediastinica tiroidea
  • tumori tracheali (di solito escrescenze benigne)
  • complicazioni vascolari, come gonfiore dell’aorta

Nella parte posteriore del mediastino, i tumori possono essere causati da:

  • emopoiesi extramidollare (escrescenze rare che iniziano nel midollo osseo e sono correlate ad anemia grave)
  • linfoadenopatia mediastinica (ingrossamento dei linfonodi)
  • cisti mediastinica neuroenterica (una rara crescita che coinvolge sia i nervi che il sistema gastrointestinale)
  • neoplasia neurogena mediastinica (cellule cancerose dei nervi)

La neoplasia neurogena mediastinica è la causa più comune di tumori del mediastino posteriore. Secondo la Cleveland Clinic Foundation, circa il 70% di questi sono benigni.

I tumori che si formano nel mediastino sono anche noti come tumori primari. A volte si sviluppano tumori del mediastino perché si è diffuso il cancro da un’altra parte del corpo. La diffusione del cancro da una zona all’altra del corpo è nota come metastasi. I tumori del mediastino che si sviluppano a causa delle metastasi sono noti come tumori secondari.

Sintomi di un tumore mediastinico

Se hai un tumore mediastinico, potresti non avere alcun sintomo. I tumori si trovano tipicamente durante una radiografia del torace a cui è stato ordinato di diagnosticare un’altra condizione di salute.

Se i sintomi si sviluppano, spesso è perché il tumore sta spingendo sugli organi circostanti. I sintomi possono includere:

  • tosse
  • fiato corto
  • dolore al petto
  • febbre / brividi
  • sudorazioni notturne
  • tossendo sangue
  • perdita di peso inspiegabile
  • linfonodi ingrossati
  • blocco respiratorio
  • raucedine

Come vengono diagnosticati i tumori mediastinici?

Se hai i sintomi di un tumore mediastinico, il medico ordinerà ulteriori test per confermare la tua diagnosi. Questi test possono includere:

  • una radiografia del torace
  • una TAC del torace
  • una risonanza magnetica del torace
  • una mediastinoscopia con biopsia

La mediastinoscopia con biopsia viene utilizzata per raccogliere le cellule dal mediastino. Durante questo test, riceverai l’anestesia. Quindi, il medico eseguirà una piccola incisione sotto lo sterno. Rimuoveranno un campione di tessuto e lo faranno analizzare per vedere se è presente il cancro. Questa procedura aiuterà il medico a diagnosticare con precisione il tipo di tumore che hai.

Come vengono trattati i tumori mediastinici?

Il trattamento per i tumori del mediastino dipenderà dalla loro posizione e sarà determinato dal medico. La chirurgia viene spesso utilizzata prima per rimuovere il tumore. Una volta rimosso il tumore, il medico può utilizzare la chemioterapia e / o la radioterapia per distruggere le cellule tumorali rimanenti.

Quali complicazioni sono associate ai tumori mediastinici?

Sia i tumori benigni che quelli maligni richiedono un trattamento. Man mano che i tumori benigni crescono, spingono contro gli organi e i tessuti circostanti e possono influenzare la funzione degli organi. I tumori cancerosi possono diffondersi ad altre aree del corpo. I tumori che invadono il cuore o i vasi del cuore possono portare alla morte.

I tumori possono anche invadere la colonna vertebrale. Ciò può provocare la compressione del midollo spinale.

Il trattamento con chemioterapia e radiazioni può avere gravi effetti collaterali, come:

  • cambiamenti di appetito
  • problemi di sanguinamento
  • anemia
  • stipsi
  • diarrea
  • fatica
  • la perdita di capelli
  • infezione
  • nausea
  • dolore
  • rigonfiamento

Le radiazioni possono anche causare cambiamenti nella pelle, come:

  • secchezza
  • prurito
  • peeling
  • vesciche

Le prospettive a lungo termine per i pazienti con tumori mediastinici

Le prospettive per i pazienti con tumori mediastinici dipendono dalla posizione del tumore. Le prospettive a lungo termine dipendono anche dal fatto che il tumore sia primario o secondario. Il medico adatterà il trattamento al tipo di tumore mediastinico. Parla con il tuo medico per ottenere informazioni più accurate sulla tua prognosi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here