Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Trattamento della PsA grave: guida alla discussione del medico

Trattamento della PsA grave: guida alla discussione del medico

0
3

Capire PsA

L’artrite psoriasica (AP) è una forma infiammatoria cronica di artrite. Si sviluppa nelle articolazioni principali di alcune persone con psoriasi. In effetti, fino al 30% delle persone con psoriasi sviluppa PsA.

La diagnosi precoce di PsA può prevenire l’insorgenza di problemi articolari. Aiuta anche i medici a prescrivere il trattamento giusto. La PsA richiede un approccio terapeutico diverso rispetto alla sola psoriasi.

La PsA può essere classificata da lieve a grave. L’AP lieve colpisce quattro o meno articolazioni. La PsA grave colpisce cinque o più articolazioni ed è anche nota come artrite psoriasica poliarticolare. Se soffri di PsA grave, devi consultare un reumatologo. Questo è un medico specializzato in malattie reumatiche.

Quelle che seguono sono alcune domande da porre al tuo medico durante la tua prossima visita.

Cosa significano i miei test di laboratorio, screening o imaging?

Per ricevere una diagnosi di PsA, è necessario eseguire una serie di test.

Test di laboratorio che mostrano un’elevata proteina C reattiva (CRP) e velocità di eritrosedimentazione (ESR) potrebbero indicare PsA. CRP e ESR sono reagenti di fase acuta. Ciò significa che la quantità di CRP nel sangue e l’ESR sono elevate quando qualcosa, come l’AP, causa infiammazione nel tuo corpo.

Tuttavia, solo approssimativamente 50 percento delle persone con PsA hanno livelli elevati di ESR e PCR.

Il tuo medico potrebbe anche chiederti di compilare un questionario. I medici utilizzano determinati questionari come strumenti di screening per la PsA. Le tue risposte possono aiutare il tuo medico a decidere se hai bisogno di ulteriori test per verificare la presenza di PsA. Esempi di questi questionari includono:

  • Screening e valutazione dell’artrite psoriasica
  • Screening per l’artrite psoriasica di Toronto
  • Strumento di screening epidemiologico della psoriasi

Per verificare una diagnosi di PsA, i medici di solito eseguono test di imaging. Questi test possono anche escludere condizioni di salute simili, come l’artrite reumatoide. I test di imaging comuni per PsA includono raggi X, ultrasuoni e risonanza magnetica (MRI).

Il medico può anche esaminare la tua pelle e le tue unghie. Questo perché la maggior parte delle persone con PsA presenta alterazioni delle unghie, come la vaiolatura e le lesioni cutanee tipiche della psoriasi.

Come posso prevenire o ridurre il danno articolare e la disabilità?

Se hai PsA, è probabile che tu abbia anche un danno articolare progressivo e una disabilità. Potresti non essere in grado di prevenire completamente i danni alle articolazioni. Tuttavia, il medico può consigliare tecniche e farmaci che possono aiutare.

Ad esempio, il medico può suggerire esercizi. L’esercizio fisico può aiutare ad alleviare i sintomi, mantenere un peso sano e rimuovere lo stress dalle articolazioni. Chiedi al tuo medico quale esercizio è meglio per te.

Quando posso iniziare il trattamento?

Prima inizi il trattamento per la PsA, meglio è. Uno studio ha rilevato che l’inizio del trattamento entro due anni dall’insorgenza dei sintomi ha ridotto la progressione della malattia.

Le nuove linee guida raccomandano un approccio “da trattare a target”. Ciò implica la creazione di un obiettivo specifico e di un modo oggettivo per misurare i progressi. Il piano di trattamento viene modificato fino al raggiungimento dell’obiettivo.

I medici stanno anche iniziando ad adottare un approccio più incentrato sul paziente per il trattamento della PsA, il che significa che è più probabile che considerino fattori come il modo in cui la condizione sta influenzando la tua vita quotidiana a livello personale. Parlare apertamente dei tuoi sintomi e del modo in cui influenzano la tua capacità di funzionare o godere delle attività può aiutare il tuo medico a elaborare un piano di trattamento adatto a te.

Quali farmaci sono i migliori per trattare la mia PsA?

Il tuo approccio terapeutico con i farmaci dipenderà probabilmente dalla gravità della tua AP. Parla delle seguenti opzioni di trattamento con il tuo medico.

Biologici

Le linee guida più recenti raccomandano l’uso di farmaci biologici inibitori del fattore di necrosi tumorale (TNFi) come terapia di prima linea nei pazienti con PsA attiva. Questo è un cambiamento rispetto alle precedenti linee guida in cui il metotrexato è la terapia di prima linea raccomandata seguita dai biologici TNFi.

Secondo una recensione pubblicata su Annals of the Rheumatic Diseases, i farmaci biologici che prendono di mira il fattore di necrosi tumorale (TNF) coinvolto nella psoriasi possono controllare i sintomi della PsA. I farmaci biologici inibitori del TNF usati per trattare la PsA includono:

  • etanercept (Enbrel)
  • adalimumab (Humira)
  • infliximab (Remicade)
  • golimumab (Simponi)
  • certolizumab pegol (Cimzia)

Un altro biologico, ustekinumab (Stelara), non è un inibitore del TNF. Tuttavia, è utilizzato per le persone con psoriasi da moderata a grave che sono anche candidati alla fototerapia o alla terapia sistemica.

Farmaci anti-reumatici modificanti la malattia sintetica (DMARD)

I DMARD sono usati per trattare l’AP da moderata a grave. Le nuove linee guida raccomandano che questi farmaci siano usati come terapia di seconda linea se i biologici TNFi non sono efficaci. I DMARD utilizzati nel trattamento della PsA includono:

  • metotrexato (Rasuvo, Otrexup)
  • sulfasalazina (azulfidina)
  • leflunomide (Arava)
  • ciclosporina A

Apremilast

Apremilast (Otezla) è un nuovo farmaco orale usato per trattare l’AP. Se altri farmaci non funzionano per te, il tuo medico potrebbe prendere in considerazione questo farmaco.

Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS)

I FANS sono usati per il trattamento della PsA lieve. I FANS sono disponibili sia come farmaci da banco (OTC) che come farmaci da prescrizione. Esempi di FANS da banco includono aspirina, ibuprofene e naprossene. Un esempio di FANS su prescrizione è celecoxib (Celebrex).

Glucocorticoidi (corticosteroidi)

I farmaci glucocorticoidi possono essere iniettati direttamente nelle articolazioni colpite o assunti per via orale.

Le forme orali non sono raccomandate per la PsA. Questo perché possono causare la riacutizzazione della malattia e aumentare il rischio di sviluppare una forma grave della condizione chiamata psoriasi eritrodermica o pustolosa. Questa condizione provoca protuberanze in rilievo piene di pus (pustole psoriasiche) sulla pelle e può essere pericolosa per la vita.

Le iniezioni di corticosteroidi possono essere utili quando una o due delle articolazioni sono dolorose a causa di una riacutizzazione. Quando vengono iniettati in un’articolazione, funzionano bene per alleviare rapidamente l’infiammazione e il gonfiore. Tuttavia, iniezioni ripetute possono causare danni alle articolazioni e altre complicazioni, quindi dovrebbero essere somministrate con parsimonia.

Tutti gli steroidi possono causare effetti collaterali significativi, come perdita di massa ossea, cambiamenti di umore, ipertensione e aumento di peso. Interrompere bruscamente gli steroidi orali dopo averli presi per più di 10 giorni può causare sintomi di astinenza.

Il cibo da asporto

Presentarsi preparati per la visita dal medico è uno dei modi migliori e più semplici per trovare il trattamento giusto per te. Ecco alcuni passaggi che puoi eseguire per sfruttare al meglio la tua visita:

  • Tieni un elenco aggiornato delle tue domande prima di arrivarci.
  • Annota tutti i tuoi sintomi.
  • Se il tuo medico suggerisce un farmaco, chiedi quanto bene di solito funziona per trattare l’AP.
  • Chiedi al tuo medico di eventuali effetti collaterali che il farmaco può causare.
  • Condividi eventuali dubbi con il tuo medico.

Tu e il tuo medico potete lavorare insieme per creare un piano per gestire efficacemente la vostra AP.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here