Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Trattamento della BPCO e della polmonite

Trattamento della BPCO e della polmonite

0
4

Effetti della BPCO

La malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO) colpisce la capacità di respirare di una persona. La BPCO è spesso il risultato di molti anni di fumo di sigaretta. Anche altri irritanti polmonari possono causare la condizione. La BPCO può causare complicazioni gravi e persino mortali, una delle quali è la polmonite.

Cos’è la polmonite?

La polmonite è un’infiammazione dei polmoni che può colpire a qualsiasi età. Gli stati infiammatori che possono causare la polmonite includono:

  • infezione virale
  • infezione batterica
  • particelle o liquidi inalati
  • infezione fungina

La polmonite è pericolosa, perché riduce la quantità di ossigeno nel corpo. Senza ossigeno, le cellule possono iniziare a morire. Complicazioni pericolose per la vita possono svilupparsi nelle persone con BPCO. Può essere fatale se non trattato.

Le persone con BPCO e altre condizioni polmonari croniche hanno un aumentato rischio di sviluppare polmonite. Questo perché le infezioni sono più comuni quando i polmoni sono già indeboliti. I fattori di rischio includono un sistema immunitario che non funziona correttamente e se il corpo è meno in grado di filtrare virus e batteri dall’aria.

Come fai a sapere se hai la polmonite?

I segni di polmonite possono includere:

  • mancanza di respiro che sembra peggiorare
  • improvvisa incapacità di riprendere fiato
  • sensazione di congestione per più di pochi giorni
  • tosse con una quantità insolita di muco giallo scuro o verde
  • febbre
  • brividi
  • stanchezza in corso

Se pensi di avere la polmonite, è molto importante consultare il medico. Il medico ascolterà il tuo petto attraverso uno stetoscopio per determinare se la polmonite sta causando i tuoi sintomi. Lo stetoscopio li aiuterà a rilevare eventuali crepitio durante la respirazione. Potrebbero anche toccarti il ​​petto per ascoltare altri rumori insoliti.

Come viene trattato

Il trattamento della polmonite dipende dalla sua causa. Se il medico sospetta una polmonite, può ordinare uno dei seguenti test:

  • radiografia del torace
  • Scansione TC
  • analisi del sangue
  • una cultura del tuo muco

Possono anche eseguire altri test per aiutare a determinare la posizione e la causa dell’infezione.

Se un’infezione batterica ha causato la polmonite, gli antibiotici saranno probabilmente il primo trattamento. Ad alcune persone con polmonite batterica, specialmente quelle in ambiente ambulatoriale, può essere prescritta l’amoxicillina (Amoxil). Altre opzioni terapeutiche includono doxiciclina (Adoxa), claritromicina (Biaxin) o azitromicina (Zithromax). I tuoi sintomi dovrebbero migliorare entro due giorni. È fondamentale prendere gli antibiotici esattamente come indicato e prenderli tutti, anche dopo aver iniziato a sentirsi meglio. Interrompere anticipatamente un ciclo di antibiotici può consentire ai batteri di tornare più forti che mai.

Se hai la polmonite virale, potrebbero esserci farmaci antivirali che puoi assumere se l’infezione è grave. Il medico prescriverà uno steroide per via inalatoria o orale se soffre di BPCO, indipendentemente dalla causa della polmonite. Oppure potresti semplicemente aver bisogno di usare il tuo normale inalatore più spesso.

Se la polmonite non viene presa precocemente, può provocare insufficienza respiratoria acuta. Il trattamento deve avvenire immediatamente per salvare i polmoni da danni permanenti. Il trattamento della polmonite può includere un soggiorno in un’unità di terapia intensiva (ICU). Un ventilatore può accelerare l’ossigeno alle cellule private ed eliminare l’anidride carbonica in eccesso.

Un grammo di prevenzione

Se hai la BPCO, fare del tuo meglio per prevenire la polmonite è un modo per vivere meglio. In opzione sta ottenendo un vaccino contro la polmonite. Questo vaccino protegge contro un batterio chiamato Polmonite da streptococco. Questo tipo di batteri causa una polmonite più spesso negli anziani e in quelli con malattia polmonare cronica.

Un vaccino antinfluenzale annuale è un’altra misura di prevenzione. Poiché malattie come l’influenza possono portare rapidamente alla polmonite nelle persone con BPCO, prevenire l’influenza può mantenerti in salute.

Se fumi, prova a smettere. Il legame tra fumo e BPCO è ben noto. Il fumo è anche un fattore di rischio per la polmonite.

Mantieniti il ​​più sano possibile lavandoti spesso le mani e stando lontano da amici e familiari malati. Va bene chiedere ai visitatori di tornare un’altra volta se noti che hanno sintomi di malattia. Ricorda sempre che sei la tua prima linea di difesa contro l’ammalarsi.

Per saperne di più: Il vaccino contro lo pneumococco »

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here