Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Trattamenti per la dermatite da contatto

Trattamenti per la dermatite da contatto

0
5

Contatta trattamenti per la dermatite

La dermatite da contatto si verifica quando le sostanze reagiscono con la pelle. Può provocare prurito, arrossamento e infiammazione. Il trattamento spesso inizia con un regime di cura della pelle a domicilio, ma può richiedere altri farmaci prescritti dal medico. La prima cosa da fare è capire la causa della reazione ed evitare il contatto con l’irritante o l’allergene che scatena la dermatite. Ciò consentirà alla tua pelle di guarire e prevenire future riacutizzazioni.

Se sai di essere entrato in contatto con qualcosa che ti causa la dermatite, lava la pelle con acqua e sapone. Anche lavare la pelle entro 15 minuti dall’esposizione all’edera velenosa può prevenire lo sviluppo dell’eruzione cutanea. È importante rimuovere gli oli della pianta da te e dai tuoi vestiti, poiché è l’olio che causa l’eruzione cutanea.

Trattamenti domiciliari

Se hai già un’eruzione cutanea, ci sono alcuni trattamenti che possono essere utili.

Impacchi freddi

Applicare un panno fresco e umido sulla zona interessata. Questo può aiutare a controllare l’infiammazione e il prurito. Immergere il panno in soluzione salina o nella soluzione di Burow (una soluzione di acetato di alluminio) può fornire ulteriore sollievo.

Pulisci l’area interessata

Se sei entrato in contatto con una sostanza irritante, lavalo via il prima possibile. Se non sei sicuro di cosa abbia causato l’eruzione cutanea, fare la doccia può ridurre la probabilità che rimanga sulla pelle.

Unguenti da banco (OTC)

Le creme anti-prurito che contengono aloe o calendula, ingredienti naturali che sono agenti antinfiammatori, possono alleviare il prurito e controllare l’infiammazione. Alcuni famosi marchi OTC includono Aveeno, Cortizone-10, Lanacane, Gold Bond e Caladryl.

Antistaminici

Gli antistaminici orali da banco come Benadryl, Zyrtec o farmaci per l’allergia di marca del negozio potrebbero aiutare con la dermatite allergica. Se soffri spesso di dermatite da contatto a causa di allergie minori, puoi prendere un farmaco allergico su prescrizione per prevenire futuri focolai.

Bagni tiepidi

Si consigliano anche bagni con farina d’avena cruda o soluzioni medicate, soprattutto per i bambini. L’acqua dovrebbe essere tiepida, non calda o fredda. Il bicarbonato di sodio può essere aggiunto all’acqua tiepida per aiutare con la dermatite.

Evita di graffiare

La dermatite da contatto è spesso pruriginosa o fastidiosa, ma a volte i graffi possono peggiorare la situazione aggravando l’area. Copri l’area interessata con indumenti o bende se non riesci a resistere all’impulso di grattarti.

Crema idratante e lozioni

L’uso di una crema idratante delicata, ipoallergenica e senza profumo può sia lenire che prevenire la dermatite da contatto. Può ripristinare e proteggere lo strato più esterno della pelle e alleviare un po ‘di prurito. Le lozioni aggiungono una barriera protettiva che riduce l’irritazione e le screpolature. Inoltre rendono la pelle meno suscettibile a sostanze irritanti come il caldo e il freddo eccessivi.

Farmaci

Se la dermatite da contatto è grave, il medico può prescriverle creme o pomate per la pelle a base di corticosteroidi per ridurre l’infiammazione. Le creme steroidee sono molto comuni per le persone con malattie della pelle e sono spesso disponibili in dosaggi bassi e da banco. È importante seguire le indicazioni perché un uso improprio può portare a problemi di pelle più gravi.

Nei casi più gravi di allergia cutanea, è possibile applicare sulla pelle creme o unguenti a base di corticosteroidi prescritti per ridurre l’infiammazione. Per le reazioni allergiche diffuse o gravi, possono essere prescritti corticosteroidi orali o iniettati. Sono generalmente utilizzati per meno di due settimane e poi si riducono gradualmente.

Il medico può anche prescriverle una pomata al tacrolimus (Protopic) o una crema pimecrolimus (Elidel), in particolare in caso di eczema, per trattare sintomi quali arrossamento, desquamazione e prurito. Questi farmaci possono essere usati insieme o al posto dei corticosteroidi.

Se l’eruzione cutanea è stata infettata, il medico potrebbe dover prescrivere un antibiotico.

In tutti i casi, segui le raccomandazioni del tuo medico per una buona cura della pelle.

Potenziali complicazioni da farmaci

Mentre alcune persone hanno bisogno di farmaci da prescrizione per trattare la dermatite da contatto, è importante notare che possono causare complicazioni ed effetti collaterali.

I corticosteroidi orali o iniettabili, ad esempio, possono ridurre la resistenza alle infezioni. Effetti collaterali meno comuni includono aumento della pressione sanguigna, glicemia più alta, difficoltà di sonno e concentrazione e irrequietezza. Se manifesta uno qualsiasi di questi sintomi, contatti il ​​medico.

L’unguento tacrolimus e la crema pimecrolimus sono spesso utili quando altri farmaci non funzionano. Gli effetti collaterali comuni includono l’infezione dei follicoli piliferi (follicolite), irritazione, calore, acne, bruciore o arrossamento nel sito di applicazione. Effetti collaterali meno comuni includono mal di testa, febbre, dolori muscolari, tosse e sintomi simil-influenzali.

Trattamenti naturali e alternativi

Se soffri di dermatite da contatto ma non desideri utilizzare farmaci da prescrizione o da banco, ci sono alcuni trattamenti alternativi che potrebbero essere efficaci. Questi includono:

  • L’olio di cocco, che ha dimostrato di limitare la crescita di batteri nocivi per la pelle, ha anche forti proprietà idratanti se applicato localmente. Utilizzare con cautela, tuttavia, poiché ci sono stati casi di reazioni allergiche causate dal cocco olio.
  • Vitamina E applicata localmente, che può fornire sollievo sia dal prurito che dall’infiammazione.
  • Il miele, applicato localmente, ha proprietà antibatteriche e antisettiche.

Dovresti interrompere immediatamente qualsiasi trattamento alternativo se hai una reazione negativa.

Chi vedere sulla dermatite da contatto

Se stai vivendo la dermatite da contatto per la prima volta e hai difficoltà a fissare un appuntamento con uno specialista, puoi contattare il tuo medico di base. Di solito possono iniziare il trattamento.

Un dermatologo può essere utile per la dermatite ricorrente. Possono diagnosticare l’eczema e altri tipi di dermatiti che potrebbero interessarti. Possono anche eseguire test e prescrivere i farmaci necessari.

Se la dermatite è probabilmente causata da reazioni allergiche, potresti essere indirizzato a uno specialista di allergia per i test allergologici. Questo test può aiutare a determinare a cosa sei allergico in modo da poter evitare l’allergene in futuro.

Outlook e recupero

La dermatite da contatto è spiacevole, ma molti casi possono essere trattati con farmaci da banco.

Per prevenire la dermatite da contatto, evitare sostanze irritanti note o probabili come metalli su bottoni a pressione, fibbie e gioielli, prodotti chimici come detergenti forti, caldo o freddo eccessivi o prodotti con forti fragranze. Dovresti usare prodotti delicati e senza profumo se hai la pelle sensibile. Questo include detersivo per bucato, shampoo, sapone, fogli per asciugatrice e creme idratanti.

La maggior parte dei casi di dermatite da contatto si risolverà entro diverse settimane dall’inizio del trattamento ed evitando il fattore scatenante allergico. Può ripresentarsi se la causa sottostante non viene identificata ed evitata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here