Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Trattamenti alternativi per il disturbo dello spettro autistico (ASD)

Trattamenti alternativi per il disturbo dello spettro autistico (ASD)

0
7

Panoramica

Molti genitori di bambini che hanno un disturbo dello spettro autistico (ASD) scelgono di prendere in considerazione la medicina complementare e alternativa (CAM) per aiutare a trattare la salute generale e potenziali problemi comportamentali. Si stima che dal 30 al 95% dei bambini con ASD abbia ricevuto un qualche tipo di trattamento CAM.

Non tutti i trattamenti CAM sono stati completamente studiati. Mentre molti sono sicuri e alcuni possono anche essere efficaci, fai attenzione. Non tutti i trattamenti funzioneranno per ogni persona nello spettro. Ciò che funziona per una persona potrebbe non funzionare per un’altra. Parla con il tuo medico prima di modificare il trattamento, la dieta o lo stile di vita di tuo figlio.

Dieta per l’autismo

Alcuni medici raccomandano una dieta per l’autismo. Ciò significa ridurre o eliminare il glutine e la caseina dalla dieta.Il glutine è una proteina nei semi di grano e altri cereali, come l’orzo e la segale. Il glutine è presente in molti prodotti alimentari e può causare problemi digestivi.

La caseina è una proteina dei prodotti lattiero-caseari e può essere un’altra fonte comune di problemi digestivi. Si pensa che sia il glutine che la caseina possano essere infiammatori e che ridurli dalla dieta possa aiutare la salute e il comportamento generale di coloro che hanno l’autismo.

Secondo l’Autism Society, la dieta americana media include più grano e latticini del necessario. Queste proteine ​​possono anche influenzare in modo significativo il comportamento. Secondo il Dipartimento di Pediatria dell’Università della Florida, ciò è dovuto al fatto che i peptidi nel glutine e nella caseina si legano ai recettori oppioidi nel cervello. Questo può imitare gli effetti di droghe illecite, come l’eroina o la morfina, causando:

  • sonnolenza
  • vertigini
  • comportamento disattento o “eliminazione in zone”
  • aggressione
  • comportamento auto-abusivo

L’Autism Society raccomanda una dieta priva di glutine e latticini. I miglioramenti possono essere visti in appena uno o tre mesi. Se vuoi provare a eliminare il glutine e la caseina dalla tua dieta, dovresti provare ad eliminarne solo uno alla volta. Verifica se rimuoverne solo uno ha un impatto senza eliminare entrambi gli alimenti.

È importante assicurarsi che tuo figlio riceva la nutrizione di cui ha bisogno, il che può essere più difficile quando segue una dieta specializzata. I bambini che seguono una dieta priva di latticini potrebbero dover assumere integratori di calcio, oppure potrebbe essere necessario aumentare la quantità di alimenti non caseari e ricchi di calcio nella loro dieta.

Uno studio recente ha condotto una prova in doppio cieco per valutare se la dieta per l’autismo ha effettivamente aiutato il comportamento o la salute intestinale dei bambini autistici. Questo studio non ha trovato prove che la dieta per l’autismo abbia fatto una differenza sostanziale. La dimensione del campione per lo studio era piccola, tuttavia, e la dieta può ancora aiutare gli altri nello spettro.

acidi grassi omega-3

Gli acidi grassi Omega-3 sono un tipo di grasso buono negli oli di pesce e in forma di integratore. Aiutano con lo sviluppo e la funzione del cervello. Secondo il giornale Psichiatria biologica, alcuni piccoli studi iniziali hanno dimostrato che l’aggiunta di omega-3 alla dieta di un bambino può migliorare il comportamento iperattivo e ripetitivo in coloro che hanno l’autismo. Altri studi pubblicati su Journal of Child and Adolescent Psychopharmacology suggeriscono che gli omega-3 potrebbero aiutare a migliorare le abilità sociali nei bambini con ASD.

Alcuni studi supportano gli acidi grassi omega-3 e alcuni studi ne sono contrari. Un recente studio che utilizza uno studio controllato con placebo ha rilevato che i bambini con autismo tollerano bene gli omega-3, ma gli omega-3 non hanno aiutato a migliorare i loro problemi comportamentali. Lo studio ha affermato che i normali benefici per la salute degli acidi grassi omega-3 sono ancora applicati.

Parla con il tuo medico o un dietologo professionista per discutere il modo migliore per aggiungere questi grassi sani alla dieta di tuo figlio.

Melatonina e sonno

Molti bambini con autismo sperimentano problemi di sonno persistenti, come:

  • avere difficoltà ad addormentarsi
  • svegliarsi presto
  • avere una scarsa qualità del sonno
  • irrequietezza

L’insonnia può esacerbare molti dei sintomi dell’autismo e non dovresti ignorarla.

Un recente studio pilota pubblicato sul Journal of Autism and Developmental Disorders ha scoperto che il supplemento naturale di melatonina aiuta i bambini con ASD a dormire meglio e riduce i sintomi durante il giorno. Lo studio rileva, tuttavia, che la melatonina dovrebbe essere utilizzata solo se l’autismo è la causa dei problemi del sonno. Se qualcos’altro sta causando il problema, dovresti risolvere il problema sottostante.

Altre soluzioni per i disturbi del sonno

L’ansia o gli stimoli travolgenti possono anche far sì che i bambini con autismo abbiano difficoltà a dormire.

La terapia della luce intensa è un potenziale trattamento per i bambini con autismo che hanno difficoltà a dormire la notte. Con questo trattamento, il bambino è esposto a periodi di luce intensa al mattino, che possono aiutare il naturale rilascio di melatonina da parte del corpo.

Altri rimedi che possono aiutare tuo figlio a dormire di più includono:

  • evitando stimolanti, come caffeina o zucchero, prima di andare a letto
  • stabilire una routine che segui ogni notte
  • spegnere la TV o i videogiochi almeno un’ora prima di coricarsi e rilassare il bambino suonando musica soft o leggendo un libro
  • aggiungere tende che bloccano la luce nella stanza del bambino per evitare che gli stimoli esterni li interrompano

Terapia chelante

La terapia chelante è progettata per eliminare i metalli pesanti dal corpo. È un trattamento per l’avvelenamento da metalli pesanti, come piombo o mercurio. Non è un trattamento approvato per l’autismo.

Non ci sono prove che i metalli causino l’autismo o prove che questo trattamento funzioni. Potrebbe anche essere pericoloso per alcune persone. Questi farmaci possono potenzialmente causare convulsioni, problemi cardiaci e danni agli organi. Sebbene alcune persone lo raccomandino, il potenziale pericolo non è giustificato.

Tecniche di rilassamento

I problemi di comportamento sono un problema comune nelle persone con ASD. Le tecniche calmanti, come il massaggio a pressione profonda o l’uso di indumenti appesantiti, possono lenire l’agitazione nelle persone con ASD.

L’esperto June Groden consiglia le tecniche di rilassamento progressivo sviluppate da Edmund Jacobson. Ciò implica insegnare alle persone la differenza tra muscoli tesi e rilassati. Alle persone viene quindi insegnato come contrarre e rilassare i muscoli, compresi quelli delle mani, delle braccia e delle gambe. Questo viene fatto in combinazione con la respirazione profonda e può aiutare ad alleviare lo stress e l’agitazione.

Qual è la prospettiva per le persone con autismo?

Nessuno di questi trattamenti può curare un ASD. Possono solo aiutare a limitare i sintomi. Il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie avverte che ciò che funziona per un paziente potrebbe non funzionare per un altro. Il medico dovrebbe rivedere qualsiasi metodo alternativo prima che venga utilizzato come parte del programma di trattamento di tuo figlio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here