Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Test per la demenza: cosa copre Medicare?

Test per la demenza: cosa copre Medicare?

0
4

  • Lo screening e il test della demenza possono comportare esami fisici, test di laboratorio e non, valutazioni cognitive e valutazioni psichiatriche.
  • Medicare Part B copre la maggior parte dei test di demenza, comprese le visite per il benessere, gli screening per la depressione e le scansioni cerebrali.
  • Le offerte aggiuntive di Medicare possono aiutare a coprire altri servizi, farmaci e costi associati ai test per la demenza.

La demenza è un termine usato per descrivere diverse condizioni mediche caratterizzate da declino cognitivo. La demenza può influenzare negativamente il pensiero, la memoria, il linguaggio, il giudizio e persino il comportamento.

Se sei iscritto a Medicare e hai bisogno di un test per la demenza, il tuo piano coprirà visite di benessere, screening per la depressione e altri test che il tuo medico potrebbe voler ordinare.

Continua a leggere per saperne di più su quali test vengono utilizzati per diagnosticare la demenza e quali parti di Medicare coprono i test per la demenza.

Medicare copre i test per la demenza?

Secondo il National Institute on Aging, ci sono due elementi dello screening della demenza:

  • controllare le condizioni mediche sottostanti, come carenze nutrizionali o effetti collaterali dei farmaci
  • test per il declino cognitivo attraverso esami fisici, valutazioni cognitive e scansioni cerebrali

Medicare copre generalmente tutti i servizi utilizzati durante lo screening e il test della demenza, tra cui:

  • visite benessere annuali
  • valutazioni del deterioramento cognitivo
  • screening annuali sulla depressione
  • test diagnostici non di laboratorio

Quali parti di Medicare coprono i test per la demenza?

Medicare offre vari tipi di copertura, dall’assicurazione ospedaliera alla copertura per farmaci soggetti a prescrizione medica e altro ancora. Esploriamo quali parti di Medicare coprono i test di demenza.

parte A

Medicare Part A, nota anche come assicurazione ospedaliera, copre l’assistenza ospedaliera ospedaliera, l’assistenza in strutture infermieristiche qualificate, l’assistenza sanitaria domiciliare e l’assistenza in hospice.

Il test per la demenza viene solitamente eseguito in un ambiente ambulatoriale, ad esempio presso uno studio medico o una clinica.

Tuttavia, alcuni servizi e test per la demenza possono essere eseguiti durante una degenza ospedaliera. In questo caso, la Parte A potrebbe coprire alcune di queste spese prima che entri in vigore la Parte B.

Parte B

Medicare Part B, nota anche come assicurazione medica, copre:

  • cure preventive, diagnostiche e terapeutiche
  • farmaci con prescrizione limitata
  • attrezzature mediche durevoli
  • salute mentale

La maggior parte dei test per la demenza è considerata cura preventiva e diagnostica, il che significa che è coperta dalla Parte B. Ci sono tre aree dei test per la demenza che la Parte B copre:

  • visite annuali di benessere, comprese le valutazioni del deterioramento cognitivo per diagnosticare la demenza
  • screening annuali sulla depressione
  • diagnostico non di laboratorio

Parte C (Vantaggio Medicare)

Medicare Part C, noto anche come Medicare Advantage, copre tutti i servizi Medicare Part A e Part B. Alcuni piani Medicare Advantage offrono anche una copertura aggiuntiva, tra cui:

  • dentale
  • visione
  • udito
  • fitness

Tutti i servizi di test della demenza sopra menzionati che sono coperti da Medicare originale saranno coperti anche da Medicare Advantage.

Parte D

Medicare Part D, nota anche come copertura per farmaci su prescrizione, aiuta a coprire i costi associati ai farmaci su prescrizione.

Sebbene i farmaci da prescrizione ambulatoriali generalmente non vengano utilizzati per i test della demenza, la maggior parte dei farmaci utilizzati nel trattamento della demenza sono coperti dalla Parte D.

Assicurati di controllare il formulario del tuo piano farmacologico per ulteriori informazioni su quali farmaci sono coperti.

Supplemento Medicare (Medigap)

Medigap, nota anche come assicurazione supplementare, aiuta a coprire i costi originali di Medicare. Questi costi possono includere franchigie, coassicurazione, copagamenti e altro.

Medigap non offre copertura per i test di demenza. Tuttavia, può aiutare a coprire alcuni dei costi vivi associati a tali test. Se hai bisogno di aiuto per coprire i costi di Medicare, puoi confrontare le offerte dei piani qui.

Quali sono i requisiti per Medicare per coprire i test di demenza?

Se il tuo medico teme che tu possa sviluppare la demenza, tutti i servizi considerati necessari dal punto di vista medico per diagnosticare la tua condizione dovrebbero essere coperti dal tuo piano Medicare.

Medicare coprirà tutto, dal ricovero a breve termine alle visite preventive e ai test diagnostici, a condizione che i fornitori di servizi scelti accettino Medicare.

Se temi che un servizio o un test possa non essere coperto dal tuo piano Medicare, contatta il tuo medico o il fornitore del piano per verificare.

Trovare aiuto se la persona amata potrebbe avere la demenza

Una diagnosi di demenza può essere difficile da elaborare, ma è disponibile un supporto per aiutarti durante il trattamento e oltre.

L’Associazione Alzheimer ha alcune risorse utili per le persone con demenza e i loro cari, tra cui:

  • Assistenza telefonica. La sua linea di assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7, è raggiungibile al numero 800-272-3900. Questa linea di assistenza gratuita offre istruzione, supporto e altre risorse per i familiari di persone che vivono con il morbo di Alzheimer.
  • Gruppi di supporto. Offre gruppi di supporto sia individuali che di caregiver. Questi gruppi di supporto a livello nazionale sono offerti sia di persona che virtualmente.
  • Formazione scolastica. Ha anche una biblioteca virtuale che offre informazioni sui diversi tipi di demenza, in particolare il morbo di Alzheimer.

Che cos’è il test per la demenza?

Se il tuo medico o il tuo team di assistenza ritiene che potresti mostrare segni di demenza, ci sono una varietà di test che possono eseguire.

In generale, il test per la demenza include:

  • esami fisici per raccogliere i segni vitali, controllare l’equilibrio, testare i riflessi e determinare qualsiasi altro sintomo fisico di accompagnamento
  • test di laboratorio per verificare la presenza di ormoni, vitamine e altre sostanze chimiche importanti che possono essere associate a sintomi di demenza
  • valutazioni cognitive o neuropsicologiche per determinare il livello della funzione cognitiva o del declino
  • scansioni cerebrali, come TC, risonanza magnetica o scansioni PET, per escludere o identificare eventuali cambiamenti nel cervello che causano sintomi di demenza
  • valutazioni psichiatriche per determinare se un’altra condizione di salute mentale, come la depressione o l’ansia, sta causando sintomi di declino cognitivo

Sebbene il tuo medico di base possa diagnosticare la demenza, potrebbe voler consultare un team di specialisti per confermare la tua diagnosi. Ciò può includere la consulenza con specialisti geriatrici, neurologi e neuropsicologi.

Quanto costa il test per la demenza?

I costi vivi per il test della demenza possono variare, poiché il medico deciderà in ultima analisi quali test sono necessari per la diagnosi.

Ecco uno sguardo a come potrebbero essere tali costi sia con che senza Medicare.

Con Medicare

Sebbene Medicare copra quasi tutti i servizi associati ai test per la demenza, ci sono ancora dei costi associati al tuo piano che potresti dover pagare di tasca tua. Questi possono includere:

  • Da $ 0 a $ 458 per il premio della parte A
  • $ 1.408 per la franchigia parte A
  • Da $ 0 a $ 704+ per la coassicurazione Parte A
  • $ 144,60 per il premio della parte B
  • $ 198 per la franchigia parte B
  • 20 percento dell’importo approvato da Medicare per la coassicurazione Parte B
  • costi del piano variabile per il premio Parte C e franchigia
  • costi variabili di coassicurazione o partecipazione al pagamento per i farmaci da prescrizione necessari durante il test
  • costi piani variabili per il premio Medigap

A meno che tu non abbia un piano Medigap che copra le franchigie del tuo piano, questi importi devono essere pagati in anticipo prima che Medicare paghi per qualsiasi test di demenza.

Senza Medicare

Senza Medicare o un altro piano di assicurazione sanitaria con una copertura simile, probabilmente dovrai pagare il 100% dei costi del test per la demenza.

Mentre gli esami di benessere annuali possono essere abbastanza convenienti, le opzioni più costose, come le scansioni cerebrali, possono costare centinaia o migliaia di dollari.

Cos’è la demenza?

La demenza è la perdita del funzionamento cognitivo e comportamentale a causa di cambiamenti nei neuroni sani del cervello. Le persone con demenza hanno spesso problemi con cose come la memoria, il linguaggio, la concentrazione e altro.

La demenza può causare problemi di funzionamento a una persona e, con il progredire della malattia, una persona può diventare incapace di prendersi cura di se stessa.

La demenza può presentarsi in modo diverso in base ai tipi di cambiamenti nel cervello. Esistono quattro diversi tipi di demenza:

  • La malattia di Alzheimer è il tipo più comune di demenza. Viene generalmente diagnosticata dopo i 65 anni ed è considerata una condizione cronica e degenerativa. L’Alzheimer può essere lieve o progredire rapidamente. Sebbene non esista una cura per la malattia, il trattamento può aiutare a rallentare il declino cognitivo e migliorare la qualità della vita.

  • La demenza vascolare è il secondo tipo più comune di demenza. Questo tipo di demenza si verifica quando il flusso sanguigno al cervello è ridotto. Il livello di compromissione della demenza vascolare dipende dalla gravità dell’ictus o dal danno ai vasi sanguigni. Come l’Alzheimer, il trattamento può aiutare con i sintomi e la qualità della vita.

  • La demenza da corpi di Lewy è un tipo di demenza caratterizzata dalla presenza di corpi di Lewy, o proteine ​​anomale, nel cervello. Questo tipo di demenza può manifestarsi da solo o come sintomo della malattia di Parkinson. Oltre ai problemi cognitivi, la demenza da corpi di Lewy può anche causare allucinazioni e problemi motori. Anche con il trattamento, questa malattia è ancora considerata progressiva.

  • La demenza frontotemporale è un termine generico per le condizioni che colpiscono i lobi frontali e temporali del cervello. La demenza frontotemporale può causare cambiamenti comportamentali e di personalità, cambiamenti nel linguaggio e nel comportamento, o cambiamenti nel ricordo e nel linguaggio. Il trattamento generalmente prevede farmaci e interventi sullo stile di vita per aiutare a ridurre i sintomi e rallentare la progressione.

Il quinto tipo di demenza, chiamato demenza mista, si verifica quando sono presenti due o più tipi di demenza.

Esiste una cura per la demenza?

La demenza è considerata una condizione progressiva, il che significa che non esiste una cura. Tuttavia, i farmaci, i cambiamenti dello stile di vita e la terapia alternativa possono aiutare a rallentare la progressione della malattia e ad aumentare la qualità generale della vita.

farmaci

Attualmente ci sono due tipi di farmaci che sono stati approvati per trattare i sintomi della malattia di Alzheimer: gli inibitori della colinesterasi e la memantina.

Gli inibitori della colinesterasi possono aiutare a ritardare o prevenire il peggioramento dei sintomi della demenza. Funzionano aumentando una sostanza chimica nel cervello chiamata acetilcolina, che è collegata alla funzione cognitiva.

La memantina può aiutare a ritardare i sintomi del declino cognitivo nella malattia di Alzheimer da moderata a grave. Funziona anche su sostanze chimiche nel cervello legate alla funzione cognitiva ed è spesso usato in combinazione con gli inibitori della colinesterasi.

Sebbene questi farmaci non siano stati approvati per il trattamento della demenza non di Alzheimer, tu e il tuo medico potete scegliere di provarli come trattamenti off-label.

Cambiamenti nello stile di vita

I sintomi della demenza possono causare una serie di sintomi comportamentali. La gravità di alcuni di questi sintomi può essere affrontata attraverso cambiamenti nello stile di vita.

Forse l’aspetto più importante del trattamento della demenza è un adeguato supporto emotivo e fisico. Ciò può includere visite regolari con terapisti, medici e specialisti per aiutare a gestire i sintomi quotidiani.

A seconda della progressione della malattia, può anche includere un caregiver fidato a tempo pieno.

L’alimentazione e il sonno sono due elementi della cura della demenza che dovrebbero essere maneggiati con attenzione. Una corretta alimentazione può aiutare a garantire che tutti i bisogni nutrizionali siano soddisfatti e un sonno adeguato può aiutare a ridurre alcuni degli effetti collaterali emotivi della condizione.

Terapie alternative

Alcuni individui possono scegliere di incorporare terapie alternative nel loro piano di trattamento della demenza.

Secondo l’Alzheimer’s Association, i seguenti integratori sono stati tutti suggeriti per l’uso nel trattamento della demenza:

  • Coenzima Q10
  • calcio corallo
  • Ginkgo biloba
  • uperzina A
  • acidi grassi omega-3
  • fosfatidilserina
  • tramiprosato

In alcuni studi di ricerca, è stato dimostrato che questi integratori riducono la gravità del declino cognitivo. Tuttavia, non ci sono ancora prove sufficienti per suggerire che questi tipi di terapie alternative siano efficaci per il trattamento o la prevenzione della demenza.

L’asporto

  • Lo screening della demenza può essere eseguito dal medico o dal team di assistenza come parte dell’esame annuale del benessere.
  • Se sei un beneficiario di Medicare, sei coperto per questo esame annuale di benessere e per una serie di altri test che possono essere utilizzati per diagnosticare la demenza.
  • Per ulteriori informazioni sui tipi di test per la demenza disponibili nell’ambito del piano Medicare, contattare direttamente il medico o il fornitore del piano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here