Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Test di immunoelettroforesi-siero

Test di immunoelettroforesi-siero

0
3

Che cos’è un test sierico per immunoelettroforesi?

Le immunoglobuline (Ig) sono un gruppo di proteine ​​note anche come anticorpi. Gli anticorpi forniscono al tuo corpo la prima linea di difesa contro gli agenti patogeni invasori. Le immunoglobuline possono essere descritte come normali o anormali.

Le Ig normali includono:

  • IgA
  • IG D
  • IgE
  • IgG
  • IgM

Hai bisogno di livelli adeguati di Ig normali per mantenere la salute. Se i tuoi livelli di Ig sono troppo alti o troppo bassi, ciò potrebbe suggerire la presenza di una malattia. Ig anormali suggeriscono anche la presenza di malattia. Un esempio di Ig anormale è la proteina monoclonale o proteina M.

Il test di immunoelettroforesi del siero (IEP-siero) è un esame del sangue utilizzato per misurare i tipi di Ig presenti nel sangue, in particolare IgM, IgG e IgA.

Il test IEP-siero è anche conosciuto con i seguenti nomi:

  • immunoglobulina elettroforesi-test del siero
  • elettroforesi delle gammaglobuline
  • elettroforesi delle immunoglobuline sieriche

Perché viene ordinato il test?

Per confermare o escludere le condizioni

Il test IEP-siero è ordinato per aiutare a diagnosticare una condizione di salute sottostante. Il medico può ordinare il test se ha riscontrato risultati anormali attraverso altri test di laboratorio. Il test IEP-siero può anche essere ordinato se si hanno i sintomi di:

  • un’infezione cronica
  • una malattia autoimmune
  • una malattia che perde proteine, come la malattia infiammatoria intestinale o l’enteropatia (una malattia dell’intestino)
  • Macroglobulinemia di Waldenstrom

Il test può essere utilizzato per escludere condizioni come la leucemia e il mieloma multiplo. I sintomi di questi disturbi includono:

  • debolezza alle gambe
  • debolezza generale
  • fatica
  • perdita di peso
  • ossa rotte
  • infezioni ricorrenti
  • nausea
  • vomito

Per monitorare il trattamento

Il test IEP-siero può essere utilizzato anche per monitorare il trattamento di malattie autoimmuni o alcuni tipi di cancro. Ad esempio, se sei in trattamento per il mieloma multiplo, il medico utilizzerà il test per misurare il successo del trattamento. Poiché il test del siero IEP misura la quantità di proteine ​​nel corpo, il medico può determinare se i livelli di proteine ​​stanno aumentando o diminuendo.

Come viene somministrato il test?

Un medico o un tecnico di laboratorio esegue in genere il test del siero IEP. Devi dare un campione di sangue. Il campione di sangue viene comunemente prelevato dal braccio con un ago. Il tuo sangue viene raccolto in una provetta e inviato a un laboratorio per l’analisi. Una volta che i risultati sono stati riportati dal laboratorio, il tuo medico sarà in grado di fornirti i risultati e il loro significato.

Preparazione per il test

Non è necessaria alcuna preparazione specifica per il test. Tuttavia, le vaccinazioni influenzano i risultati del test. Informi il medico se ha ricevuto vaccini negli ultimi sei mesi.

Alcuni farmaci possono anche aumentare i livelli di Ig. Questi includono:

  • fenitoina (Dilantin)
  • pillole anticoncezionali
  • metadone
  • procainamide
  • gamma globulina

Questi possono influire sui risultati del test. Anche farmaci come aspirina, bicarbonati e corticosteroidi possono influenzare i risultati del test. Informa il tuo medico di eventuali farmaci che stai assumendo.

Quali sono i rischi del test?

Potresti provare qualche disagio durante il prelievo del sangue. I bastoncini d’ago possono provocare dolore al sito di iniezione. Potresti avvertire dolore o pulsazioni al sito di iniezione dopo il test.

I rischi del test IEP-siero sono minimi. Questi rischi sono comuni alla maggior parte degli esami del sangue. I potenziali rischi per il test includono:

  • punture multiple dovute alla difficoltà di ottenere un campione
  • sanguinamento eccessivo nel sito dell’ago
  • svenimento a causa della perdita di sangue
  • un ematoma, che è un accumulo di sangue sotto la pelle
  • infezione in cui la pelle è stata rotta dall’ago

Capire i tuoi risultati

I risultati del test IEP sul siero forniranno due importanti informazioni sulla salute. Innanzitutto, il test indicherà se nel sangue sono presenti Ig anormali. Se non sono presenti Ig anormali ei livelli di Ig comuni sono normali, potrebbe non essere necessario ulteriori test.

Se vengono rilevate Ig anormali, ciò può suggerire la presenza di una condizione di salute sottostante.

In alcune persone, la presenza di Ig anormali potrebbe non indicare una condizione di salute sottostante. Una piccola percentuale di persone ha bassi livelli di Ig anormali nel corpo che non portano a problemi di salute. Questa condizione è nota come “gammopatia monoclonale di significato sconosciuto” o MGUS.

Se si hanno livelli anormali di Ig normali, ciò potrebbe anche suggerire la presenza di una condizione di salute sottostante. Il medico esaminerà i risultati con te e capirà se hai bisogno di ulteriori test o trattamenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here