Terapia interpersonale

0
5

Oliver Rossi / Getty Images

La depressione non è sempre causata da un evento o da una relazione.

Tuttavia, la depressione influisce sulle relazioni e può creare problemi con le connessioni interpersonali. A loro volta, i problemi con le connessioni interpersonali possono contribuire alla depressione.

Gli obiettivi della terapia interpersonale (IPT) sono di aiutarti a comunicare meglio con gli altri e ad affrontare i problemi che contribuiscono alla tua depressione.

Diversi studi hanno scoperto che l’IPT può essere efficace quanto i farmaci antidepressivi per il trattamento della depressione. Gli psichiatri a volte usano l’IPT insieme ai farmaci.

Come funziona la terapia interpersonale

Il trattamento di solito inizia con il tuo terapeuta che conduce un colloquio. In base ai problemi che descrivi, possono identificare difficoltà nelle tue relazioni personali e creare una struttura del trattamentoe coerente con i tuoi obiettivi.

Tu e il tuo terapista vi concentrerete sui problemi chiave che desiderate risolvere. Un programma tipico prevede fino a 20 sessioni di terapia settimanali della durata di un’ora.

L’IPT è simile ad altre psicoterapie moderne (ad esempio, CBT) in quanto non si tratta di trovare un’origine inconscia dei tuoi sentimenti e comportamenti attuali. In questo modo, è diverso dalle forme tradizionali di psicoterapia come la psicoanalisi.

L’IPT si concentra invece su come le difficoltà più immediate nell’interazione con gli altri stiano contribuendo ai sintomi.

I sintomi della depressione possono complicare le relazioni personali. Questo spesso fa sì che le persone con depressione si voltino verso l’interno o esprimere frustrazione o irritazione verso gli altri.

I sentimenti di depressione possono manifestarsi per molteplici ragioni e spesso possono seguire un cambiamento importante nella tua vita, ma non devono necessariamente seguirli. Tali modifiche o “aggiustamenti” rientrano in una delle quattro categorie:

  • difficoltà di adattamento, spesso associato a cambiamenti di vita come traslochi, perdita del lavoro, ecc.
  • transizione di ruolo, l’inizio o la fine di una relazione o matrimonio o diagnosi di una malattia
  • disputa sul ruolo, una lotta in una relazione
  • deficit interpersonale, l’assenza di un evento importante della vita

Il tuo terapista tenterà di identificare gli eventi nella tua vita che portano alla tua depressione. Cercheranno di dotarti delle abilità necessarie per dirigere emozioni difficili in modo positivo.

Ad esempio, possono darti strategie per esercitarti su come interagire in modo più efficace con i membri della famiglia o i partner di relazione.

Questi metodi possono essere mirati a soddisfare i tuoi bisogni emotivi con la minor resistenza possibile o anche soddisfacendo anche i bisogni emotivi degli altri.

Potresti essere incoraggiato a prendere parte ad attività sociali che in passato hai trovato stressanti o dolorose.

Potresti anche essere incoraggiato a sollevare argomenti con altri che potrebbero essere stati difficili in passato o che potresti aver voluto evitare di discutere con loro.

All’inizio può essere difficile, ma può essere un modo efficace per praticare nuove tecniche di coping in modo che diventino un’abitudine nel tempo.

È stato dimostrato che l’uso continuato di queste tecniche porta alla riduzione della depressione nel tempo.

Condizioni trattate dalla terapia interpersonale

IPT non è solo per la depressione. Può anche aiutare a trattare:

  • disordine bipolare (se usato insieme a farmaci)

  • disturbo borderline di personalità
  • depressione a causa di malattie, come l’HIV
  • depressione come risultato del caregiving
  • distimia
  • problemi alimentari
  • controversie coniugali
  • attacchi di panico
  • lutto prolungato

Il parere di un esperto

“Allo stato puro, la psicoterapia interpersonale è un tipo di terapia molto ben studiato”, afferma Daniel L. Buccino.

Buccino è un assistente sociale certificato e un assistente professore di psichiatria e scienze comportamentali presso la Johns Hopkins University School of Medicine.

“In genere si concentra sull’attuale contesto relazionale in cui emergono problemi come la depressione. Ed è generalmente un po ‘più limitato nel tempo e orientato all’obiettivo nel cercare di realizzare modelli e soluzioni relazionali diversi “.

IPT è giusto per me?

L’IPT è solo una forma di psicoterapia.

Altri tipi includono:

  • terapia cognitivo comportamentale (CBT)

  • terapia integrativa o olistica
  • psicoanalisi

L’efficacia dell’IPT dipende da ciò che hai vissuto e dalla gravità delle difficoltà che hai avuto.

Parla con il tuo medico o il tuo terapista delle diverse forme di psicoterapia disponibili. Lavorare con il tuo medico e terapista ti aiuterà a costruire un trattamento piano che si adatta alle tue esigenze specifiche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here