Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Suggerimenti per prevenire problemi di salute orale

Suggerimenti per prevenire problemi di salute orale

0
2

Prevenire i problemi di salute orale

Una buona igiene orale può aiutare a proteggere più di un semplice dente. Le persone con cattiva salute orale possono anche avere:

  • problemi di autostima
  • un momento più difficile per trovare un lavoro
  • difficoltà a partecipare e ad ottenere buoni risultati a scuola
  • disagio orale
  • problemi di linguaggio
  • malnutrizione
  • problemi di deglutizione

Un’infezione trascurata o un cancro orale non trattato possono persino essere fatali.

Esistono alcuni modi universali per mantenere la salute dentale, come visitare regolarmente il dentista e lavarsi regolarmente i denti e passare il filo interdentale. Alcuni gruppi di persone, tuttavia, potrebbero dover prendere ulteriori precauzioni. Continua a leggere per saperne di più.

Bambini

La carie della prima infanzia (ECC), o sindrome del biberon, è un modello caratteristico di carie. Quando appare per la prima volta, potresti notare macchie bianche vicino al bordo gengivale. Questi punti diventeranno marroni man mano che il decadimento progredisce. Il trattamento precoce è importante per ridurre il livello di carie.

Gli zuccheri rimasti sui denti possono portare a ECC. Questi zuccheri possono provenire da latte, succhi o alimenti. Ecco alcuni suggerimenti per prevenire l’ECC:

  • Limita il biberon ai pasti.
  • Non mettere il tuo bambino a dormire con un biberon. Il latte o il succo che si accumula nella bocca bagnerà i denti con gli zuccheri di cui si nutrono i batteri.
  • Prima che i denti crescano, fai abituare il tuo bambino alla normale igiene orale pulendo le gengive due volte al giorno con un panno pulito, morbido e sottile, come un fazzoletto.
  • Dopo che i denti del tuo bambino sono scoppiati, passa a uno spazzolino da denti inumidito con acqua. Non usare il dentifricio finché tuo figlio non è abbastanza grande da sputarlo. Ingerire il dentifricio mentre i denti si stanno sviluppando può causare una condizione chiamata fluorosi, che si verifica per l’assorbimento di una quantità eccessiva di fluoro e fa apparire i denti chiazzati o granulosi.
  • Dovresti svezzare tuo figlio dal biberon prima che compia 1 anno. Introduci un bicchiere antigoccia o un altro bicchiere a prova di fuoriuscita con una valvola.

Donne

Le donne hanno problemi dentali diversi durante le varie fasi della vita.

Gli anni dell’adolescenza

Quando una giovane donna inizia ad avere le mestruazioni, i suoi periodi possono essere accompagnati da ulcere alla bocca o gengive gonfie.

Prima età adulta

Le donne in età fertile hanno un motivo in più per praticare una buona igiene orale. La malattia parodontale aumenta il rischio di parto pretermine con basso peso alla nascita.

Gravidanza

Durante la gravidanza, un picco di progesterone e altri ormoni può sconvolgere il normale equilibrio del tuo corpo. Ciò può provocare gengiviti, troppa o poca saliva o escrescenze benigne simili a tumori sulle gengive chiamate granulomi. Il vomito frequente causato dalla nausea mattutina può favorire la carie sciogliendo lo smalto dei denti. Il modo migliore per prevenire questi problemi è praticare una buona igiene orale. Consulta il tuo dentista o medico per qualsiasi problema medico.

Non saltare gli appuntamenti dal dentista durante la gravidanza. È sicuro per le donne incinte ricevere cure dentistiche. Assicurati solo di far sapere al tuo dentista che sei incinta.

Menopausa e Postmenopausa

Quando le donne raggiungono la menopausa, la carenza di estrogeni le mette a rischio di malattia parodontale. Molti hanno anche la sindrome della bocca in fiamme (BMS). Questo disturbo è caratterizzato da una spiacevole sensazione di formicolio occasionalmente associata a cambiamenti nella percezione del gusto. La condizione viene trattata con creme o pastiglie medicate o con farmaci orali.

Adulti più anziani

Con l’avanzare dell’età, puoi diventare meno capace di masticare efficacemente, soprattutto se hai denti mancanti o protesi mal adattate. Puoi assumere farmaci che causano secchezza delle fauci. Questo problema può causare difficoltà a deglutire, che può portare a malnutrizione. Inoltre, avere la bocca secca può consentire l’accumulo di batteri, causando alitosi, malattie gengivali e infezioni.

Secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), Il 23% degli adulti di età compresa tra 65 e 74 anni soffre di una grave malattia parodontale. Questo è spesso il risultato di barriere a una buona igiene orale, come l’artrite e i disturbi della memoria.

Residenti di strutture di assistenza a lungo termine

I residenti di strutture di assistenza a lungo termine o altre case famiglia includono non solo gli anziani ma anche i bambini e gli adulti con disabilità fisiche o mentali. Spesso dipendono dagli operatori sanitari per una corretta igiene orale. Questa assistenza a volte è difficile da fornire.

Un residente può diventare agitato se fraintende le intenzioni del caregiver. In effetti, è più probabile che l’aggressività tra i residenti delle strutture di assistenza a lungo termine si manifesti durante la cura personale, come quando un caregiver sta assistendo con lo spazzolamento dei denti. Di conseguenza, l’igiene orale può essere affrettata o saltata del tutto.

Possono essere necessarie misure speciali, come l’uso di contenzioni fisiche o farmaci, per consentire al caregiver di procedere con il regime di igiene orale.

Persone con HIV o AIDS

Le persone con HIV o AIDS sono vulnerabili alle infezioni opportunistiche del cavo orale. Una macchia bianca sfocata sulla lingua chiamata leucoplachia pelosa è talvolta un’indicazione precoce di un’infezione da HIV o AIDS. Inoltre, le persone con HIV o AIDS possono sviluppare altre infezioni fungine della bocca, come istoplasmosi, aspergillosi e candidosi orale.

Suggerimenti per una buona salute orale

Mentre alcuni gruppi di persone potrebbero aver bisogno di prestare particolare attenzione alla loro salute orale, tutti dovrebbero praticare una buona igiene orale. Ecco alcuni suggerimenti per metterti sulla strada per una buona salute orale:

  • Visita il tuo dentista una o due volte l’anno per una pulizia e un controllo.
  • Lavati i denti con un dentifricio al fluoro almeno due volte al giorno.
  • Sostituisci lo spazzolino da denti o la testina ogni tre o quattro mesi.
  • Usa il filo interdentale almeno una volta al giorno.
  • Spazzola la lingua per rimuovere i batteri e rinfrescare l’alito.
  • Alcune persone trarranno beneficio dai trattamenti al fluoro e dai risciacqui della bocca.

Dovresti programmare un’ulteriore visita dal tuo dentista se noti uno dei seguenti:

  • gengive rosse, gonfie o sanguinanti
  • estrema sensibilità al caldo o al freddo
  • difficoltà a masticare
  • alitosi persistente
  • un dente permanente allentato
  • un mal di denti persistente
  • un ascesso

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here