Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Strofinare il dentifricio sul pene non ti farà durare più a lungo:...

Strofinare il dentifricio sul pene non ti farà durare più a lungo: ecco perché

0
6

L’eiaculazione precoce (PE) si riferisce al rilascio di liquido eiaculatorio prima di quanto voi o il vostro partner vorreste. Ma secondo l’American Urology Association, non c’è consenso sulla definizione di PE, il che significa che non c’è un periodo di tempo prestabilito.

Una revisione della ricerca del 2019 ha mostrato che l’EP colpisce approssimativamente 30 percento delle persone che hanno il pene, almeno occasionalmente.

Dato quanto sia comune l’eiaculazione precoce, non c’è da meravigliarsi se le cosiddette cure Internet, che promettono di eliminare l’EP, abbondano. Uno di questi è strofinare il dentifricio sul pene.

Alcuni video di YouTube e blog scientifici spazzatura mostrano che il dentifricio può aiutare a mantenere l’erezione per 30 minuti.

Se pensi di non avere nulla da perdere provandolo, diciamo subito che strofinare il dentifricio sul tuo pene non cura l’eiaculazione precoce. Inoltre, non curerà la disfunzione erettile, un’altra affermazione di Internet.

Gli ingredienti del dentifricio non possono influire sull’orgasmo o sulla resistenza. In effetti, strofinare il dentifricio sui genitali può essere dannoso e non dovrebbe essere provato.

Healthline

Oltre a sfatare questo mito, in questo articolo spiegheremo perché strofinare il dentifricio sul pene può essere pericoloso. Forniremo anche soluzioni reali per il problema molto comune dell’eiaculazione precoce.

Il dentifricio può danneggiare il tuo pene

Secondo l’urologo Paul C. Thur, MD, mettere il dentifricio sui genitali non è privo di rischi. “Se non avesse funzionato, bene, non ci sarebbe stato alcun rischio nel provarlo. Ma il dentifricio contiene sostanze chimiche, candeggina e oli, come l’olio di menta piperita, che sono caustici e possono bruciare la pelle sensibile.

“Se hai una rottura della pelle, potresti persino contrarre la cellulite, un’infezione batterica potenzialmente grave. In alcuni casi, ciò può causare deturpazione, come cicatrici del pene. Tutto questo può portare alla perdita di sensibilità “, spiega.

Anche mettere il dentifricio sul pene prima dell’attività sessuale può influire negativamente sul tuo partner, indipendentemente dal sesso. Le sostanze chimiche e gli agenti sbiancanti contenuti nel dentifricio possono irritare o causare un’infezione all’interno della vagina o dell’ano.

Rimedi casalinghi sicuri per l’eiaculazione precoce

Esistono numerosi rimedi casalinghi sicuri che puoi provare per ridurre o eliminare il verificarsi di eiaculazione precoce.

Thur consiglia di applicare la crema alla lidocaina di grado medico direttamente sulla pelle. La lidocaina riduce la tua sensazione, che diminuisce la tua ipersensibilità.

Assicurati di lavare via qualsiasi crema anestetica prima del sesso penetrativo per evitare la trasmissione al tuo partner. Mantieni la crema in posizione per 15-30 minuti prima di lavarla via. Ciò consentirà alla crema di avere effetto.

A volte la crema può ridurre troppo la sensazione nell’utilizzatore, rendendo difficile l’orgasmo. Quindi, potrebbe richiedere alcuni tentativi ed errori.

Thur suggerisce anche il posizionamento, cioè provare posizioni sessuali che causano meno attrito. Questi includono avere qualcuno sdraiato sopra.

Indossare un preservativo durante il sesso può aiutare a ridurre la sensazione e ritardare l’eiaculazione. Esistono preservativi progettati specificamente per questo scopo che contengono agenti anestetizzanti, come la lidocaina. Anche i preservativi spessi possono avere questo effetto.

Anche masturbarsi da soli, diverse ore prima di fare sesso con un partner, può essere utile per ritardare l’eiaculazione.

Quando contattare un medico

Per quanto comune sia, l’EP non è completamente compresa. Ha molte cause potenziali, che possono essere biologiche, psicologiche o entrambe.

L’EP può essere classificata come permanente (primaria) o acquisita (secondaria):

  • L’EP permanente è definita come l’eiaculazione precoce che si verifica tutto o la maggior parte del tempo e che è iniziata con i primi incontri sessuali.
  • L’EP acquisita si riferisce a problemi di eiaculazione che iniziano più tardi nella vita, dopo mesi o anni di attività sessuale.

Entrambi i tipi di PE possono essere trattati con successo.

L’eiaculazione precoce non è in pericolo di vita. Se questa condizione ti colpisce solo occasionalmente e non causa uno stress eccessivo a te o al tuo partner, la ricerca di un trattamento potrebbe non essere necessaria.

Tuttavia, potresti prendere in considerazione l’idea di contattare un medico o un terapista se l’EP influisce su:

  • qualità della vita
  • autostima
  • relazione

“Questa condizione è curabile, spesso su prescrizione medica. Gli urologi a volte usano inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) off-label per trattare l’EP, poiché l’orgasmo ritardato è un effetto collaterale comune di questi farmaci “, afferma Thur.

La ricerca mostra anche che gli SSRI possono essere efficaci per il trattamento dell’EP. Fluoxetina, paroxetina, sertralina sono state tutte studiate e ci sono buone prove dietro il loro uso. Tuttavia, questo è un uso off-label del farmaco. Puoi usarli per il dosaggio quotidiano o secondo necessità in alcuni casi prima dell’attività sessuale.

Anche i farmaci usati per trattare la disfunzione erettile, come il Viagra (sildenafil) o il Cialis (tadalafil) possono avere benefici per il trattamento dell’EP. Oltre alle cure mediche, può essere utile parlare con un terapista.

Porta via

L’eiaculazione precoce è una condizione comune che non dovrebbe mai essere trattata con il dentifricio.

Il dentifricio non contiene ingredienti che possono ritardare l’orgasmo o trattare l’EP. Mettere il dentifricio sul pene può bruciare o danneggiare la pelle sensibile. Può anche danneggiare i genitali del tuo partner.

Ci sono molti trattamenti casalinghi sicuri ed efficaci che puoi provare al posto del dentifricio. Anche contattare un medico come un urologo o un terapista può essere d’aiuto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here