Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Squilibrio dell’ormone dell’artrite reumatoide: la verità dietro l’AR

Squilibrio dell’ormone dell’artrite reumatoide: la verità dietro l’AR

0
3

Cos’è l’artrite reumatoide?

L’artrite reumatoide (RA) è una malattia autoimmune che causa infiammazione cronica delle articolazioni. Ciò accade quando il sistema immunitario del corpo inizia ad attaccare se stesso invece di agenti patogeni estranei, come batteri o virus.

Il risultato è un ispessimento del rivestimento all’interno delle articolazioni, che causa gonfiore e dolore. Nel tempo, l’AR può causare una perdita di cartilagine e ossa, nonché deformità articolare.

Circa 1,5 milioni di americani hanno RA. È quasi tre volte più comune nelle donne che negli uomini. Le donne di solito sviluppano questo disturbo tra i 30 ei 60 anni e gli uomini di solito lo sviluppano più tardi nella vita.

Quali sono i sintomi dell’AR?

I sintomi dell’AR includono:

  • articolazioni calde, dolenti e gonfie
  • rigidità del corpo, soprattutto in
    mattine, che possono durare diverse ore
  • grumi duri (noduli reumatoidi) sotto
    la pelle delle braccia
  • febbre
  • fatica
  • perdita di peso involontaria

L’AR di solito colpisce prima le articolazioni più piccole del corpo, in particolare le articolazioni delle dita delle mani e dei piedi. Nel tempo, l’AR può anche diffondersi alle seguenti articolazioni:

  • polsi
  • caviglie
  • gomiti
  • fianchi
  • le spalle

L’AR può anche interessare più delle articolazioni. I sintomi in altre parti del corpo possono includere:

  • pelle
  • occhi
  • polmoni
  • vasi sanguigni

L’AR può presentarsi in modi diversi. Tuttavia, i sintomi sono generalmente simmetrici, il che significa che colpiscono le stesse parti del corpo su entrambi i lati contemporaneamente. Inoltre, i sintomi spesso vanno e vengono.

Che cosa causa l’AR?

La causa esatta dell’AR è sconosciuta, ma come molte malattie autoimmuni, è probabilmente causata da diversi fattori che possono essere genetici o ambientali.

Alcuni marcatori genetici ti mettono a maggior rischio di sviluppare la malattia. Altri fattori sono ancora in fase di studio, come l’obesità e le cause ambientali.

In che modo gli ormoni influenzano l’AR?

Gli esperti medici hanno studiato i collegamenti tra l’AR e i livelli ormonali. Per le donne, il mantenimento di livelli normali degli ormoni riproduttivi estrogeni e progesterone sembra avere un effetto protettivo contro l’AR.

La ricerca su un piccolo gruppo di donne di mezza età con AR ha scoperto che tendevano a segnalare un minor numero di sintomi articolari durante la fase postovulatoria dei loro cicli mestruali e durante la gravidanza. Questi eventi fanno aumentare i livelli di estrogeni e progesterone.

Le donne con AR hanno anche riferito che i loro sintomi sono peggiorati dopo il parto e durante la seconda settimana del loro ciclo mestruale quando i livelli di ormone riproduttivo erano più bassi.

I livelli di ormoni riproduttivi nel corpo delle donne diminuiscono con l’età. Le donne che si stanno avvicinando o che hanno attraversato la menopausa hanno livelli ridotti di questi ormoni. Alcuni ricercatori ritengono che sia per questo che questo gruppo di donne sperimenta l’AR più di qualsiasi altro segmento della popolazione. Questo è anche il motivo per cui alcuni medici raccomandano alle donne in menopausa di iniziare la terapia ormonale sostitutiva (TOS).

Ricerca suggerisce che la terapia ormonale sostitutiva, che prevede l’uso di una combinazione di progesterone ed estrogeni, può ridurre l’attività complessiva dell’AR di una donna.

Tuttavia, può aumentare l’intensità delle riacutizzazioni della malattia quando si verificano. Ci sono anche alcuni possibili effetti collaterali che includono:

  • ritenzione idrica
  • tenerezza o gonfiore del seno
  • mal di testa
  • sbalzi d’umore

È importante comprendere i possibili effetti collaterali della terapia ormonale sostitutiva prima di iniziare il trattamento.

Altri trattamenti RA

Il danno articolare può interessare molte parti del corpo. Poiché il danno non può essere riparato, i medici hanno scoperto che la diagnosi precoce e il trattamento di solito forniscono il miglior risultato.

Non esiste una cura per l’AR, quindi gli obiettivi principali del trattamento sono controllare i sintomi e prevenire ulteriori danni alle articolazioni. I trattamenti RA comuni includono:

  • non steroideo
    farmaci anti-infiammatori (FANS) per ridurre
    dolore e fermare l’infiammazione
  • steroidi per diminuire il dolore e
    infiammazione
  • antireumatico modificante la malattia
    farmaci per rallentare la progressione dell’AR
  • agenti biologici per fermare alcuni
    parti del sistema immunitario dall’innesco dell’infiammazione

È importante discutere i benefici e gli effetti collaterali di ciascun farmaco con il proprio medico quando si decide un piano di trattamento.

Fisioterapia

Un fisioterapista può insegnarti esercizi che ti aiuteranno a mantenere le articolazioni flessibili, il che potrebbe alleviare alcuni sintomi dell’AR. I fisioterapisti possono anche suggerire modi più semplici per svolgere le attività quotidiane e mostrare come utilizzare dispositivi di assistenza come alette e ganci.

Chirurgia

In casi molto gravi, la chirurgia viene utilizzata per sostituire le articolazioni che sono significativamente danneggiate. La chirurgia può consentire a una persona con AR di riacquistare la capacità di utilizzare un’articolazione danneggiata. Può anche ridurre il dolore e correggere eventuali deformità articolari causate dall’AR. Esistono diverse procedure chirurgiche che includono:

  • Sostituzione totale delle articolazioni: danneggiata
    parti di un’articolazione vengono rimosse e sostituite con articolazioni protesiche in metallo
    e plastica.
  • Riparazione dei tendini: tendini che possono
    si sono rotti o sono ad alto rischio di rottura intorno alle articolazioni colpite vengono riparati.
  • Fusione articolare: un’articolazione è fusa con
    un altro osso o articolazione per renderlo più stabile e alleviare il dolore. Questa opzione
    viene utilizzato quando la sostituzione dell’articolazione non è possibile.

Come con la maggior parte degli interventi chirurgici, gli interventi chirurgici di AR comportano rischi di sanguinamento, infezione e dolore. È meglio rivedere i rischi ei benefici della chirurgia con il proprio medico.

prospettiva

C’è ancora una comprensione limitata del legame tra ormoni femminili e RA. Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se stabilire determinati livelli ormonali può prevenire o alleviare efficacemente i sintomi dell’AR di una donna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here