Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Sintomi Gli anziani non possono permettersi di ignorare

Sintomi Gli anziani non possono permettersi di ignorare

0
16

Sii consapevole dei tuoi sintomi

Può sembrare facile ignorare i sintomi insoliti o attribuirli all’aumento dell’età. Tuttavia, alcune cose non dovrebbero essere ignorate. Quando un nuovo sintomo potrebbe essere un segno di un problema di salute più grave, è importante farlo controllare.

Se si verifica un sintomo improvviso o insolito, fissare un appuntamento con il medico. Scoprire precocemente una nuova condizione di salute può aiutarti a evitare complicazioni a lungo termine o altri problemi.

Continua a leggere per saperne di più su sintomi specifici che dovrebbero essere verificati da un operatore sanitario.

Insolita mancanza di respiro

In alcuni casi, la mancanza di respiro può essere un segno precoce di un blocco parziale o completo di un’arteria che trasporta il sangue al cuore o di ischemia coronarica. Sia un blocco arterioso completo che parziale può causare un attacco di cuore.

Non ignorare questo sintomo semplicemente perché non senti dolore al petto. La sensazione di dolore al petto è solo uno dei numerosi possibili sintomi di infarto. I sintomi possono variare da persona a persona.

Fissa un appuntamento con il tuo medico se soffri di mancanza di respiro cronica o insolita. Rivolgiti al pronto soccorso se sviluppi sintomi aggiuntivi, come:

  • pressione nel petto
  • senso di oppressione al petto
  • fiato corto
  • vertigini

Discorso improvviso o difficoltà di equilibrio e coordinazione

I sintomi di un ictus possono essere impercettibili, ma non dovresti ignorarli. I possibili sintomi includono problemi improvvisi con la deambulazione o perdita di equilibrio e coordinazione. Ulteriori sintomi includono:

  • sensazioni di vertigini estremi
  • difficoltà di linguaggio
  • il frastuono delle parole
  • cambiamenti nella visione
  • debolezza o intorpidimento del viso, delle braccia o delle gambe

Per uno qualsiasi di questi sintomi, è importante cercare immediatamente cure di emergenza. Quando una persona ha un ictus, ottenere rapidamente cure mediche può aiutare a limitare o prevenire le complicazioni.

Emorragia vaginale dopo la menopausa

Il sanguinamento vaginale dopo la menopausa è insolito. In alcuni casi, non è un segno di qualcosa di grave. Ad esempio, il sesso può essere causa di sanguinamento non grave.

Tuttavia, se il sanguinamento si verifica senza alcuna causa apparente o si verifica ripetutamente, è importante consultare un medico. Il sanguinamento postmenopausale può essere un sintomo di alcuni tumori ginecologici. Ecco perché è importante farlo controllare.

Disfunzione erettile

La disfunzione erettile (DE), chiamata anche impotenza, diventa più comune con l’aumentare dell’età. Colpisce circa 30 milioni di uomini negli Stati Uniti.

Oltre a influire sulla soddisfazione sessuale, la DE può essere associata a malattie cardiovascolari, diabete e altre condizioni. L’ED ha spesso una causa fisica, ma può anche essere una risposta a un aumento dello stress o della depressione. Nella maggior parte dei casi, il trattamento può fare la differenza.

Stipsi

La stitichezza può portare a spinte e tensioni eccessive durante un movimento intestinale. Questo ceppo aumenta le tue possibilità di sviluppare emorroidi.

La stitichezza occasionale è normale e può essere più comune dopo i 50 anni. Tuttavia, la stitichezza può segnalare che qualcosa sta bloccando la corretta uscita delle feci. Potrebbe essere un tumore, un polipo o qualche altra ostruzione.

La stitichezza in corso può anche portare a feci dure che imballano l’intestino e il retto così strettamente che la normale spinta non è sufficiente per espellere le feci. Questo è chiamato fecaloma.

Il trattamento può aiutare ad alleviare la stitichezza e prevenire il peggioramento della condizione.

Feci sanguinolente o nere

Il colore delle feci può cambiare ogni giorno in base al cibo che mangi e ai farmaci che prendi. Ad esempio, integratori di ferro e farmaci antidiarroici, come Pepto-Bismol, possono trasformare le feci nere o catramose.

Qualunque cosa nello spettro marrone o verde è generalmente normale. Ma le feci nere o insanguinate possono essere un segno di qualcosa di più serio.

Le feci nere suggeriscono sanguinamento nel tratto gastrointestinale superiore (GI). Feci di colore marrone rossiccio o sanguinanti suggeriscono sanguinamento inferiore nel tratto gastrointestinale.

Rivolgiti al medico in caso di feci sanguinolente o catramose. Possono verificare la presenza di ulcere, emorroidi, diverticolite e altre condizioni gastrointestinali.

Seno gonfio o scolorito

Se trovi un nodulo al seno o noti cambiamenti importanti nel tessuto mammario, è importante consultare il medico. Alcuni noduli al seno sono benigni, ma un nodulo duro al seno può essere un segno di cancro.

Altri sintomi comuni del cancro al seno possono includere gonfiore, tenerezza o scolorimento del seno. Ulteriori sintomi includono secrezione dal capezzolo e cambiamenti della pelle sul seno.

Il cancro al seno è curabile e la diagnosi precoce fa la differenza. Il cancro al seno è meno comune negli uomini, ma gli uomini dovrebbero comunque essere consapevoli dei possibili sintomi del cancro.

Lesioni cutanee che non guariscono

La maggior parte dei tumori della pelle si sviluppa su aree della pelle che sono regolarmente esposte al sole, come:

  • cuoio capelluto
  • viso
  • braccia
  • mano
  • collo
  • il petto
  • gambe

Il cancro della pelle può anche svilupparsi in aree che raramente sono esposte al sole, come sotto le unghie dei piedi o nell’area genitale. I tre tipi più comuni di cancro della pelle sono il melanoma, il carcinoma a cellule basali e il carcinoma a cellule squamose. Il cancro della pelle può colpire chiunque, indipendentemente dalla pigmentazione della pelle.

Il rischio di cancro della pelle aumenta con l’età, secondo l’American Academy of Dermatology.

Non ignorare mai lesioni cutanee o nei. Le lesioni cutanee che causano dolore, trasudano o non guariscono possono essere cancerose. Altri potenziali sintomi del cancro della pelle includono:

  • una lesione piatta, color carne
  • una lesione marrone simile a una cicatrice
  • una protuberanza perlata o cerosa
  • una lesione piatta con una superficie incrostata
  • un nodulo rosso
  • una grande macchia brunastra con macchie scure
  • piccole lesioni con bordi irregolari e parti che sembrano rosse, bianche o bluastre
  • lesioni scure sui palmi, sulla punta delle dita, sui piedi o sulle mucose, che includono la bocca, il naso, la vagina o l’ano

Sintomi di depressione

Gli anziani ei loro familiari tendono a concentrarsi sui disturbi fisici, non su quelli emotivi. Gli anziani corrono un rischio maggiore di depressione perché possono affrontare più sentimenti di perdita e solitudine.

I sintomi della depressione includono:

  • tristezza
  • ansia
  • sentimenti di inutilità
  • stanchezza insolita
  • un minore interesse per attività precedentemente piacevoli
  • cambiamenti di appetito
  • una perdita di sonno
  • dormire eccessivamente

Chiedi aiuto al tuo medico oa un professionista della salute mentale se tu o un membro della famiglia sperimentate uno di questi sintomi. I sintomi e la gravità della depressione possono peggiorare senza un trattamento adeguato.

Confusione, delirio o problemi di memoria

Mentre un cambiamento graduale nella memoria è una parte normale dell’invecchiamento, improvvisi cambiamenti nella memoria o l’inizio brusco di confusione o delirio potrebbero indicare un problema più serio. Potrebbero verificarsi cambiamenti improvvisi a causa di:

  • un’infezione del tratto urinario
  • una reazione al farmaco
  • problemi alla tiroide
  • disidratazione
  • tumori cerebrali
  • anossia
  • altre infezioni

Tutte queste condizioni sono generalmente curabili. Tuttavia, alcuni di questi cambiamenti possono anche essere un segno della malattia di Alzheimer o di altre demenze progressive. Assicurati di consultare subito il medico se manifesti questi sintomi.

Il cibo da asporto

Se si verifica un sintomo nuovo o inaspettato, consultare il medico. Potrebbe essere un segno di una condizione più grave. Il trattamento precoce può fare una grande differenza per il risultato ed evitare complicazioni.

Potrebbe essere utile elencare eventuali sintomi nuovi o in corso prima della visita di un medico. Questo può aiutarti a ricordare di porre tutte le domande che potresti avere. Mostra i farmaci che stai assumendo e gli effetti collaterali che stai riscontrando. Queste informazioni aiutano il medico a fornirti le cure di cui hai bisogno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here